Damascan, poco spazio nel Torino: ipotesi prestito a gennaio

Damascan, poco spazio nel Torino: ipotesi prestito a gennaio

Focus On / L’attaccante granata non riesce a trovare spazio, né in prima squadra né in Primavera: nel mercato invernale potrebbe partire

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

L’attaccante del Torino Vitalie Damascan sta vivendo una sorta di limbo in questi mesi, durante i quali – complice una concorrenza importantissima – non è riuscito a entrare nelle gerarchie di Mazzarri. Sceso in Primavera per giocare sin qui una sola volta contro il Milan sabato scorso, è parso un pesce fuor d’acqua, come è comprensibile quando si gioca insieme a compagni con i quali non ci si allena mai (QUI i dettagli). Con queste considerazioni, è necessario fare delle riflessioni sulla sua situazione attuale e futura.

Allenamento, Damascan

SPAZIO – Da qui a gennaio, non è da escludere che Walter Mazzarri dia a Damascan una chance di giocare uno spezzone di partita. Sicuramente, nel modulo del tecnico di San Vincenzo non c’è spazio per molti attaccanti e, considerato che un giocatore di caratura internazionale come Simone Zaza (convocato anche da Mancini in azzurro) rimane seduto spesso in panchina, si può comprendere come sia molto difficile per il giovane moldavo – anche lui facente parte della sua nazionale, con la quale ha giocato ultimamente da titolare – trovare spazio. Quindi, a gennaio, si può pensare ad una cessione, rigorosamente in prestito.

Bielorussia-Moldavia 0-0, Damascan parte titolare

PRESTITO – Al momento, il Torino potrebbe non essere la squadra giusta nella quale far esplodere le proprie capacità, per le questioni trattate in precedenza. Per questo motivo è facilmente pronosticabile che in vista del mercato di gennaio si lavori per trovare un prestito in una realtà di una serie inferiore. Un prestito in Serie B, infatti, sarebbe un buon trampolino per il giocatore della Moldavia, che avrebbe modo di giocare con più continuità mettendosi alla prova in un campionato mai facile da decifrare dopo aver vissuto un primo impatto in Italia con la Serie A. Di certo il Toro lo lascerebbe partire in prestito secco, per avere poi la prossima stagione un attaccante più formato e pronto per giocare in Prima Squadra.

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 3 settimane fa

    Non certo in prima squadra: in attacco abbiamo Falque, Belotti e Zaza che si spartiscono i posti da “titolare”, Soriano da inserire, più Parigini, Edera e Berenguer, tutti davanti a lui, x le cose già fatte e dimostrate, per “anzianità” ed esperienza.
    Non in primavera a scompaginare l’intesa Millico- Rauti & CO.
    Non rimane che un prestito x questo ragazzo, in attesa di sapere se potrà diventare un giocatore utile alla causa del Toro o se si rivelerà un altro “Sadiq”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torotorotoro - 3 settimane fa

      in tempi non sospetti (quando abbiamo comprato i diritti al giocatore) ho chiesto se la società gli aveva trovato un insegnante di italiano. Primo passo fondamentale (e a bassissimo costo) affinché si integri prima con i compagni e la città e possa seguire gli insegnamenti dell’allenatore. Non ci si può aspettare molto da chi è sradicato, giovane, viene da un campionato equivalente forse alla nostra serie D, e non parla la lingua, dunque avrà difficoltà a capire strategia e tattica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14003131 - 3 settimane fa

    Ma si una buona serie B, potrebbe essere la sua dimensione, forse.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13966898 - 3 settimane fa

    proposta…. belotti in prestitoa gennaio (ripasso dei fondamentali in serie B) Zaza titolare e Damascan in panchina come primo rincalzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Simone - 3 settimane fa

    Proponiamo al besiktas uno scambio con Ljajic 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granatadellabassa - 3 settimane fa

    Da mandare in primavera stabilmente. È da quando lo hanno preso che sostenevo che sarebbe finito lì.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Immer - 3 settimane fa

    Certo sarebbe bello sapere perché è stato preso il suo valore si è sempre saputo lho sapevano tutti solo noi peschiamo un giovane di pochissime speranze in Moldavia e lo paghiamo pure bene. Chissà i giri di soldi che ci sono sotto lui è solo un povero ragazzo a

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sempre_toro - 3 settimane fa

      un povero ragazzo che guadagna più della maggior parte di noi.
      Ma è povero è vero!
      Almeno sudasse la maglietta!
      MA??

      Scasatemi, ma io a questi “mercenari” non riesco proprio a vederli come “poveri ragazzi” sotto nessun punto di vista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Immer - 3 settimane fa

        Il problema è che qualcuno permette tutto questo e sta bene a tutti Buyer and seller. Qua sotto ci sarà sicuramente qualcosa di marcio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. sempre_toro - 3 settimane fa

    ma questo non doveva essere un fenomeno?

    Manco in primavera riesce a fare 2 passaggi in croce

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 3 settimane fa

      È triste. Ci va il mental coach. Meno male che il Gallo è un boscaiolo bergamasco, abituato a star solo. Deve solo dare una scsrtavetrata ai piedi e ritorna lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. tric - 3 settimane fa

    E’ triste e si vede. Meglio darlo in prestito dove possa giocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. TOROHM - 3 settimane fa

    Va fatto giocare e vedere se è buono poi si vedrà .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Carlin - 3 settimane fa

    L’ho visto in primavera,e mi ha deluso.Ma perche Mazzarri continua a convocarlo se tanto non lo farà mai giocare,Lasciamolo coi giovani,cosi vediamo se vale o no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Granata - 3 settimane fa

    Vitalie, non leggere certi commenti. Impegnati ogni giorno e vedrai che ti farai spazio. Io sono contento del tuo impegno e della tua serietà. Non è facile per nessuno cambiare come hai fatto tu. In bocca al lupo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. fabrizio - 3 settimane fa

    ma chi lo avrebbe mai detto….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. GlennGould - 3 settimane fa

    Fatica a trovare spazio Zaza, figuriamoci lui. A gennaio di certo in prestito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 3 settimane fa

      Si, ma manco in Primavera trova spazio. Dovrebbero provare coi Pulcini.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Vanni - 3 settimane fa

    Strano. Ce lo avevano venduto per l’Icardi dei Carpazi. A volte petracchio con la rete a strascico tira su bottigliette di plastica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy