I tifosi del Toro tra i più “corretti” di Serie A: solo contro il Carpi…

I tifosi del Toro tra i più “corretti” di Serie A: solo contro il Carpi…

Inchiesta TN / La società è tra le meno multate – appena 3.000 euro di ammenda – per gesti antisportivi: puniti solamente i cori all’arbitro Russo durante la trasferta di Modena

L’INCHIESTA

AS Roma v Juventus FC - TIM Cup

Lo Stadio è niente di meno che uno status: un luogo di aggregazione e passione, nella quale il tifoso si amalgama all’interno dei propri colori, pagando – a volte anche profumatamente – per assistere alla partita dei propri beniamini. Una spesa spesso non indifferente per gli appassionati, che versano ogni domenica nelle casse delle rispettive squadre centinaio di migliaia di euro, pagando così la propria passione. I tifosi diventano in questo modo “azionisti” delle società, che dalla loro sono chiamate a rispondere spesso degli errori degli stessi, i cui comportamenti scorretti ricadono sui bilanci societari. Ma quanto costano, nel dettaglio, i tifosi alle proprie squadre? Quali sono le curve più virtuose della Serie A, e quali quelle, invece, più punite dal giudice sportivo per un comportamento scorretto? L’inchiesta che vi vogliamo proporre mira proprio a questo: stilare una classifica delle società che sinora, in questa stagione, hanno pagato di più per il rivedibile comportamenti i dei propri sostenitori all’interno dello stadio.

Dopo avervi presentato le società più colpite dalla giustizia sportiva a causa dei cori discriminatori intonati dai propri tifosi (leggi qui), ecco invece la classifica delle tifoserie “più antisportive” di Serie A: ovvero, la gradutatoria delle società che hanno più pagato per colpa di comportamenti non propriamente corretti da parte dei propri supporters: dal lancio di bengala, agli sputi sull’arbitro, sino ai “famosi” laser sui giocatori avversari.

QUI LA PRIMA PARTE SUL RAZZISMO IN SERIE A

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nick - 2 anni fa

    Siamo gente civile e di principi. Altro che bombe carta come l’anno scorso al derby. E a margine dell’arbitraggio di Rizzoli, in un’altra città sarebbe scoppiata la rivoluzione. Imparassero da noi. FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Achille - 2 anni fa

      È vero, gli altri dovrebbero imparare da noi la civiltà, ma noi dovremmo imparare a farci rispettare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Nick - 2 anni fa

        ecco quello dovrebbe essere il compito del presidente quando va in federazione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy