Il Torino tra Sassuolo e Fiorentina: necessario dosare al meglio le forze

Il Torino tra Sassuolo e Fiorentina: necessario dosare al meglio le forze

Turnover / I granata sono attesi da un doppio impegno ostico, Ventura dovrà gestire i giocatori nel corso delle due sfide

probabili formazioni, Ventura, Torino

Dopo la bella vittoria contro il Frosinone, che ha ridato morale e riportato punti nelle tasche del Torino, i ragazzi di Ventura sono ovviamente intenzionati a proseguire su questa strada e non incappare nuovamente in una battuta d’arresto: l’occasione arriva subito ed è rappresentata dal recupero del sedicesimo turno di campionato, quel Sassuolo-Torino che era stato rinviato a causa della fitta nebbia e che verrà quindi disputato mercoledì sera alle ore 20.45. Sebbene la sfida ai neroverdi possa quindi rappresentare una grande occasione per i granata, il recupero del match contro gli emiliani non cade nella giornata migliore per il Torino che domenica pomeriggio sarà impegnato in un lunch match parecchio ostico: sul campo della Fiorentina. Calendario che diventa quindi non esattamente agevole per Glik e compagni, attesi da due impegni importanti a pochissimi giorni di distanza, contro compagini di valore e ben organizzate e per di più entrambe in trasferta.

Ichazo
Salvador Ichazo ha ben figurato contro il Frosinone: possibile conferma tra i pali

PORTA E DIFESA – Il turnover diventa dunque fondamentale per il Torino, che non può ovviamente schierare lo stesso identico undici titolare sia contro gli emiliani che di fronte ai gigliati: Ventura dovrà essere bravo a dosare le forze dei propri giocatori per riuscire a ricavare il massimo da ognuno di loro senza rischiare di affaticare i più utilizzati. Andiamo a vedere come potrebbero intrecciarsi le presenze dei vari giocatori a disposizione del tecnico, cominciando dall’estremo difensore: per il ruolo di “numero  1”, il tecnico sembra orientato a dare nuovamente fiducia a Salvador Ichazo dopo la buona prestazione offerta contro il Frosinone, probabile quindi che a Reggio Emilia ci sia ancora l’uruguagio tra i pali. Possibile anche un turnover con Padelli, ma cambiare troppo spesso il portiere è sempre una soluzione rischiosa. I tre centrali difensivi non sembrano invece a rischio: Maksimovic, Glik e Moretti appaiono fortemente indirizzati a disputare entrambe le partite anche se Bovo è pronto a far rifiatare il serbo; potrebbe inoltre arrivare anche un’occasione per Gaston Silva nel ruolo di Moretti, mentre Jansson è ancora infortunato ed indirizza Glik verso il posto fisso.

Molinaro
Con il rientro di Avelar, può rifiatare anche Cristian Molinaro

CENTROCAMPO – Più articolato il discorso in mediana, dove il Torino ha una maggiore possibilità di effettuare il turnover in virtù della profondità di rosa: a cominciare dalla diga di fronte alla difesa, sembra almeno verosimile che il tecnico si affiderà in un’occasione ad Alessandro Gazzi, nell’altra a Giuseppe Vives, quest’ultimo schierato contro il Frosinone; l’alternanza tra i due mediani è ormai un classico di Ventura ed è probabile che sarà messa in atto anche in questa occasione. Anche per quanto riguarda la mezzala destra, il Torino è coperto: contro i ciociari ha avuto una chance da titolare Benassi mentre Acquah è subentrato a partita in corso, possibile scambio di ruoli a Reggio Emilia e duello che si rinnova per il match contro i Viola. Più complicata l’alternanza sul centro sinistra dove, a causa dell’infortunio di Obi, Baselli non ha un vero sostituto che possa farlo rifiatare: Ventura potrebbe però ricorrere ad una soluzione alternativa spostando uno tra Benassi ed Acquah a sinistra e concedendo un po’ di riposo all’ex Atalanta, come accaduto contro gli uomini di Stellone.

Torino FC v Frosinone Calcio - Serie A
Belotti scalpita ma Ventura dovrà gestire anche Immobile, Quagliarella e, forse, Maxi Lopez

FASCE ED ATTACCO – Capitolo corsie laterali: detto della grande occasione di Zappacosta contro il Sassuolo (LEGGI QUI), bisognerà valutare l’infortunio di Bruno Peres per capire se il brasiliano sarà in grado di recuperare in tempo per il match con la Fiorentina, in alternativa verrebbe rinnovata la fiducia all’ex Atalanta. Per quanto riguardo l’out di sinistra, sembra ormai giunto il tempo di affidarsi stabilmente ad Avelar ed è per questo che l’ex Cagliari si candida ad una maglia da titolare per domani sera, così da far rifiatare Molinaro: ballottaggio aperto anche per domenica. In attacco invece Ventura potrebbe confermare il tandem BelottiImmobile che tanto ha fatto bene contro il Frosinone, ma scalpita anche Quagliarella. Inoltre, molto dipenderà dall’eventuale convocazione o al contrario esclusione di Maxi Lopez: l’argentino offrirebbe una valida alternativa ai compagni di reparto anche sotto il profilo tecnico. Questi tutti i possibili ballottaggi nel Torino in vista della doppia ed insidiosa trasferta: a Ventura le valutazioni finali e l’onere di dosare al meglio tutti i componenti della rosa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy