La probabile formazione dell’Inter: Spalletti conferma l’undici in blocco

La probabile formazione dell’Inter: Spalletti conferma l’undici in blocco

Verso il match / I nerazzurri non stravolgono l’assetto tattico e confermano il 4-2-3-1: l’unico da valutare della formazione-tipo resta Miranda

di Federico Bosio, @fedebosio19

Sarà la sfida tra Torino ed Inter l’ultimo anticipo di questa 31° giornata di Serie A, domani alle 12.30: una sfida alla quale entrambe le formazioni arrivano motivate e vogliose di ulteriori certezze. Non sembrano essere parecchi i dubbi per Luciano Spalletti, per quanto riguarda l’undici da mandare in campo in questo lunch-match: il tecnico nerazzurro appare infatti improntato a confermare in blocco quella che è ormai la sua formazione rodata e consolidata, per il quinto incontro di fila. Una disposizione tattica che ha dato i suoi frutti, poichè negli ultimi quattro incontri – contro Napoli, Sampdoria, Verona e Milan – i meneghini hanno conquistato otto punti, siglando altrettante reti e mantenendo la rete inviolata.

Ecco dunque la probabile disposizione degli ospiti, che vanno appunto verso il 4-2-3-1: Handanovic tra i pali, protetto dalla coppia centrale composta da Skriniar e Miranda e supportata dai laterali Cancelo e D’Ambrosio. Coppia di centrocampo formata da Gagliardini e Brozovic, mentre sulla trequarti il centrale sarà ancora una volta Rafinha, ed ai suoi lati agiranno Candreva e Perisic. Di punta, ovviamente, Icardi. Da segnalare l’assenza, per quanto riguarda il reparto mediano, di Vecino per via di un’infiammazione all’adduttore; l’unico vero dubbio è ad oggi quello relativo a Miranda, che in settimana ha patito un lieve infortunio e – come dichiarato dallo stesso Spalletti – è stato convocato poichè può giocare, ma gli ultimi allenamenti saranno probanti per verificare la disponibilità totale del centrale. In alternativa, è pronto Ranocchia.

LA PROBABILE FORMAZIONE DELL’INTER:

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Gagliardini, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi. All. Spalletti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy