Mihajlovic, da debellare l’incubo Sarri: l’anno scorso fu 10 a 3

Mihajlovic, da debellare l’incubo Sarri: l’anno scorso fu 10 a 3

Lo scorso anno furono 10 in totale i gol subiti dai granata contro il Napoli tra andata e ritorno. Ecco perché sabato può andare diversamente

di Redazione Toro News

Non è di quei duelli dallo storico troppo equilibrato, quello tra Sinisa Mihajlovic e Mauirizio Sarri: Torino e Napoli si affronteranno sabato, con motivazioni e umori diversi, e anche per ribaltare una tradizione che negli ultimi anni non ha sempre sorriso al tecnico serbo. I granata, comunque, arrivano alla gara di sabato dopo il grande risultato di Roma contro la Lazio, mentre i partenopei dal pareggio contro la Fiorentina e da una serie di risultati poco brillanti – con di fatto 0 gol segnati nelle ultime tre gare di Serie A.

Dicevamo, però, dello storico tra i due tecnici: bene, di fatto Miha ha vinto solamente una volta nei 6 precedenti contro Sarri, quando guidava la Sampdoria e davanti c’era l’Empoli dell’attuale tecnico del Napoli. Poi, due pareggi per 1-1 (Empoli-Sampdoria 2014/2015 e Napoli-Milan 2015/2015) e tre sconfitte, di cui due pesantissime – lo scorso anno – quando il serbo era già alla guida del Torino. Due sconfitte che però lasciano spazio a diverse interpretazioni, perché figlie di due momenti specifici della stagione granata (e di quella partenopea).

Nella sfida di andata del San Paolo (terminata 5-3) a Napoli si presentava un Toro motivato, ma davvero troppo fragile in difesa. In più, dall’altra parte, c’era l’attacco più in forma del campionato, e in particolare l’attaccante più in forma – quel Dries Mertens capace di segnarne 4, uno più bello dell’altro. Sicuramente diversa la situazione del ritorno, non tanto per il risultato (questa volta finisce 0-5 per il Napoli all’Olimpico) quanto per lo spirito generale con cui viene affrontata la gara dai granata: se al San Paolo quanto meno qualcosa si era visto, in quel 14 maggio il Toro è di fatto già in vacanza, senza obiettivi e senza stimoli. Il 4-2-3-1 sperimentale di Miha crolla sotto i colpi di un Napoli letale.

Imparare dagli errori, dunque, ed evitare di commetterli nell’immediato futuro. A questo settimo confronto tra Miha e Sarri, dunque, arrivano due squadre completamente diverse rispetto a quelle che si affrontate lo scorso anno, e l’auspicio per il Toro è solo uno: aver imparato dai propri errori (anche tattici) e trarre da questi le giuste indicazioni per non prestare il fianco ad un’altra goleada partenopea. Questo Toro ha già dimostrato di sapersi esaltare contro le grandi squadre, e ora di dare continuità alle proprie possibilità.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alberto Fava - 1 anno fa

    Giusto , non facciamo “ voli pindarici”.
    Pero’ …….
    Con la Lazio abbiamo interrotto 24 anni di tendenza negativa, e nulla vieta che anche le tradizionali 5 pere a partita con il Napoli, vengano cassate definitivamente.
    Il feeling e buono, e poi chi ben comincia ….
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mpelleg_544 - 1 anno fa

    Non facciamo voli pindarici ,dopo un positivo ed ottimo risultato a Roma, il Napoli ha un altro tasso tecnico ed una mentalità di gioco completamente diversa dalla Lazio. Se il Toro mette in campo la stessa volontà di SQUADRA fatta vedere contro la Lazio possiamo se non altro sperare di vedere una partita meno brutta di quelle viste negli ultimi due mesi al grande Torino. Speriamo che anche in questa occasione ci vada tutto per il verso giusto e che il Napoli sia in giornata no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granat....iere di Sardegna - 1 anno fa

    Se il Toro gioca come lunedì può fare bella figura anche col Napoli e berenguer ed edera insieme a boyè permettono anche varianti tattiche come il 442 o il 4411. Insomma ora ci sono i presupposti per sbizzarrirsi anche per il mister, l importante è metterci quella grinta e quella voglia che magari in qualche frangente e in qualche giocatore sono mancati. C è molto da recuperare ma speriamo che il periodo peggiore sia passato

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy