Milan-Torino 3-2: svanisce all’ultimo secondo il sogno rimonta

Milan-Torino 3-2: svanisce all’ultimo secondo il sogno rimonta

Fischio finale / Hat-trick del puntero colombiano, poi i granata tornano in partita con la rete di Baselli: ma Donnarumma para il rigore del Gallo all’ultimo secondo

Finisce amarissimamente la prima in campionato del nuovo Torino di Mihajlovic. La squadra del tecnico serbo va sotto meritatamente per 75′ per una tripletta di un inarrestabile Carlos Bacca, poi Baselli lancia la rimonta, Belotti si guadagna un rigore ma Donnarumma para e Damato fischia la fine al termine di un finale da infarto. E’ la prima sconfitta all’esordio in campionato per il Torino dal 2010, e la prima da sette stagioni di Serie A: i granata hanno messo in mostra vistose lacune difensive ma anche un grande cuore, che per un nonnulla non ha portato una rimonta insperata.

Dopo un primo tempo difficoltoso, i granata tornano in campo senza altri cambi; così il Milan, con Montella che non ha bisogno di cambiare nulla. E’ un avvio di ripresa che sorride ai granata: Obi recupera palla con veemenza, la palla arriva a Molinaro che fa partire finalmente un bel traversone: Paletta non è impeccabile, sbuca Belotti che di testa fa centro e alza la cresta per la prima volta in questa Serie A. E’ il terzo minuto e il Toro agguanta il pari.

Neanche il tempo di risistemarsi, però, e il Milan torna avanti, sempre con Carlos Bacca, che su cross di Niang scappa a un Moretti che manca la chiusura di testa, mette giù la palla e buca Padelli. Il colombiano ha una percentuale di realizzazione incredibile: due gol su due tiri in porta, e partita di nuovo in salita per i granata.

MILAN, ITALY - AUGUST 21: Carlos Bacca (L) of AC Milan celebrates with his team-mate Keisuke Honda (2nd L) after scoring the opening goal during the Serie A match between AC Milan and FC Torino at Stadio Giuseppe Meazza on August 21, 2016 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
MILAN, ITALY – AUGUST 21: Carlos Bacca (L) of AC Milan celebrates with his team-mate Keisuke Honda (2nd L) after scoring the opening goal during the Serie A match between AC Milan and FC Torino at Stadio Giuseppe Meazza on August 21, 2016 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il Torino però non sembra quello del primo tempo e prova a reagire nuovamente. Martinez prima e Boye poi provano la giocata vincente in area rossonera, senza riuscirci. Un segnale importante arriva da Mihajlovic: al 12′ esce Vives ed entra Maxi Lopez, con il Torino che si sistema col 4-2-4. L’ariete argentino è subito pericoloso: taglio su imbucata di Acquah e destro incrociato di prima intenzione che termina a lato.

Al 16′ episodio chiave del match: Bonaventura ha troppo spazio e riesce a incunearsi in area palla al piede. Da dietro arriva Obi, che lo stende con un intervento davvero troppo irruente. Sul dischetto si presenta Bacca: destro sotto la traversa e terzo gol in tre tiri per il colombiano quando è il minuto 17 della ripresa.

MILAN, ITALY - AUGUST 21: Carlos Bacca of AC Milan scores his third goal from the penalty spot during the Serie A match between AC Milan and FC Torino at Stadio Giuseppe Meazza on August 21, 2016 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
MILAN, ITALY – AUGUST 21: Carlos Bacca of AC Milan scores his third goal from the penalty spot during the Serie A match between AC Milan and FC Torino at Stadio Giuseppe Meazza on August 21, 2016 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il Torino prova a reagire, ma è anche sfortunato quando due minuti dopo un destro a botta sicura di Belotti viene tolto dalla porta da Maxi Lopez, sulla traiettoria peraltro in fuorigioco. E al 21′ Bacca va vicino addirittura al poker: sfrutta uno dei frequenti buchi della difesa granata per presentarsi davanti a Padelli, col portiere valtellinese che riesce ad evitare il patatrac in uscita.

Mihajlovic prova con l’ultimo cambio ad aggiungere qualità ai granata, per provare una rimonta difficilissima: dentro Baselli per un Obi insufficiente. Il Toro però continua a faticare sulle mille discese di Suso e Niang. Montella risponde con Bertolacci per Bonaventura: il centrocampista ex Genoa si fa subito male e deve lasciare il posto a Poli.

Intanto il Toro prova a caricare, per riaprire la partita, sfruttando il peso offensivo delle quattro punte. Ne escono un paio di corner battuti non benissimo da Martinez e un paio di tiri rimpallati da Baselli.  De Silvestri crossa per la testa di Maxi Lopez: palla sul fondo. Il Milan, forte dei due gol di vantaggio, pensa solo a custodire il tesoretto e il Toro prova a proporsi in avanti con più continuità. Al 40′ Belotti si guadagna una buona punizione dalla mezzaluna: tira Martinez, quest’oggi il vice-Ljajic sui calci piazzati, in modo impreciso.

Allo scoccare del novantesimo, Daniele Baselli trova il varco giusto in area e segna il 3-2, mettendo dentro la rete che porta il Torino a tentare il tutto per tutto nei quattro minuti di recupero. Passa un giro di orologio ed è ancora l’ex Atalanta a tentare di mandare in visibilio il Settore Ospiti: destro al volo a fuori area alto di poco.
All’ultima mischia succede di tutto: Belotti va giù, Damato vede una trattenuta e indica il dischetto. Migliaia di cuori granata al terzo anello vedono il Gallo presentarsi sul dischetto sotto di loro: la conclusione dell’attaccante granata è intuita da Donnarumma che si butta alla sua sinistra e respinge. Non c’è più tempo: Damato fischia la fine ed esulta il Milan, al termine di un finale da film, tra le lacrime di Belotti. Granata rimandati a domenica prossima, quando al Grande Torino arriverà il Bologna

42 commenti

42 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Akatoro - 11 mesi fa

    Segnali positivi:il gallo c’è sempre, l’attacco è da Europa, abbiamo un mister che almeno prova a fare i cambi modulo e sostituzioni, abbiamo provato fino alla fine.
    Punti negativi: preferisco non esprimere, nella speranza che tra qualche settimana arrivi chi deve arrivare, rientri Barreca in corsa e che la difesa da un lato abbia più copertura dal centro campo, e dall’altro sia più pronta e con più qualità. Per il resto fa sperare il fatto che ci sia solo da migliorare ma la sufficienza per il momento non c’è. Siamo stati quasi sotto tutta partita e raggiunto il pareggio non siamo riusciti a restar concentrati neanche 3 minuti che eravamo di nuovo sotto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. cantante - 11 mesi fa

    oggi era una situazione comunque particolare, giocatori appena arrivati, altri NN sicuri di rimanere anche questo incide.Vedremo
    chiuse le operazioni di mercato. Anche se per giocare con questo modulo bisognerà’ avere molta più’ qualità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Willbull75 - 11 mesi fa

    Partita scarsa, non conoscendo la forma dei giocatori mi fido di mihajlovic che sicuramente oggi non voleva perdere. Mi è piaciuto un sacco il carattere della squadra dopo il 3-1, l’anno scorso avremo continuato a giocare indietro la palla fino alla fine invece oggi a momenti rischiamo di pareggiare nonostante la pessima partita. Spero che vada via infretta maksi e che si provveda ad un centrale vero e uno che imposti il gioco e dia ritmi e ordine. Poi vedremo che succede e saremo felici e ci incazzeremo ma alla fine sempre forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. miele - 11 mesi fa

    Dopo un mese e mezzo di preparazione e di mercato la società è riuscita ad arrivare alla prima di campionato con una squadra assolutamente incompleta, senza portiere, con la difesa rivoluzionata nell’ultima settimana e composta da giocatori modesti, e con un centrocampo imbarazzante. Speriamo che nei prossimi giorni si faccia qualcosa di giusto, altrimenti saranno dolori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Theblizzard - 11 mesi fa

    Io non voglio affrettare i giudizi ma certo non si è vista una squadra capace di imporre il gioco! Centrocampo inesistente totalmente nullo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. max65 - 11 mesi fa

    I limiti si sono visti… adesso tocca a Miha e Petrachi rimediare e a Cairo aprire il portafoglio….
    ….comunque Forza Toro sempre……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. blubba - 11 mesi fa

    L’unico motivo per cui gioca obi è perchè corre cosa che Baselli deve cominciare a fare con maggiore continuita,va bene la qualita ma senza corsa con queste sistema di gioco affonderemo spesso-La difesa è imbarazzante ma questo è dovuto anche al cambio di tutti gli uominie nn solo.Purtroppo Maksimovic era il punto fermo,il top player della difesa ,senza di quello stiamo nella merda ma nn credo che la colpa per le sue stronzate sia da addebitare alla società. Molinaro è impresentabile da quella parte hanno fatto il macello e zappacosta è meglio di De silvestri.Attacco nonostante la defezione di lijaic e senza un regista in campo ha creato parecchio.In realta quello che mi lascia perplesso è il modulo ,nn credo si possa giocare esponendosi in questo modo ,in mezzo al campo c’ erano delle autostrade se uno degli esterni di attacco nn rientra siamo nella merda.Tatticamente va messa meglio in campo la squadra altrimenti sulle fasce ci massacreranno tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea - 11 mesi fa

      Ma meglio un baselli zoppo che un obi che corre….l unica volta che ho sentito il suo nome é quando ha causato il rigore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. skrunk - 11 mesi fa

    Ho letto dei commenti che mi lasciano perplesso, ad es. su Padelli o Martinez, Padelli non può farci niente se ti arriva davanti almeno 4 volte Bacca da solo in mezzo all’area e Martinez ha fatto la sua onesta partita. Secondo me abbiamo giocato così per errori vistosi del mister, non puoi far giocare 3 mazzuolatori del centrocampo e non mettere in campo almeno uno tra Baselli e Benassi, praticamente lasci la costruzione del gioco in mano all’avversario, lo stesso in difesa, non doveva mettere due giocatori arrivati solo qualche giorno fa, ha mandato nel pallone anche gente scafata come Moretti, errori gravissimi… poi c’è stata la bellissima reazione e come al solito siamo stati sfigati, di solito Belotti la mette dentro su rigore, pazienza, si è battuto benissimo per tutta la partita…
    Piuttostoun commento a parte per l’arbitraggio a senso unico (a favore del Milan…) e il commento che sembrava la telecronaca del tifoso (milanista) su Mediaset Premium, Cravero ha cercato di mitigare qualcosa, ma c’è poco da fare, con noi è sempre la stessa solfa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea - 11 mesi fa

      Si ma con Martinez non farai mai nulla di importante….è un giocatore da vendere se punti all EL.

      Se punti alla salvezza forse va bene…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 11 mesi fa

      Belotti non è un rigorista e ne ha già sbagliati lo scorso anno. Invece padelli non ne ha mai parato uno!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. pingo - 11 mesi fa

    Tutti i difetti che volete ma grande carattere corsa e voglia di recuperare FINO ALLA FINE finalmente! A me basta questo il resto è migliorabile siamo a metà agosto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea - 11 mesi fa

      A te basta perdere in qeuesto modo? Ti basta una difesa così imbarazzante? Ti basta vedere vives obi e acqua nei 3 a centrocampo? A me no….e qui c entra pure miha.

      E presto per crocifiggerlo ma cmq l inizio non è affatto promettente

      POi lansocieta do tempo fino a fine mercato e poi c’è ne sarà pure per lei

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 11 mesi fa

        Eh certo.. L importante è accontentarsi e.. Continuare a farsi prendere per il culo da società è tifosi delle squadre avversarie..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. pingo - 11 mesi fa

          Davvero pensavi di vedere il Barcellona il 20 agosto? Mai paura ragazzo e vedrai che i risultati arriveranno lo spirito e il carattere ci sono già e non è poco.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 11 mesi fa

            Non il Barcellona, ma questo milan era ridicolo, solo noi siamo riusciti a resuscitarlo. Due griglie esattamente uguali e quel deficiente di petracchia che lavora sottotraccia ma vaaaa

            Mi piace Non mi piace
  10. daunavitagranata51 - 11 mesi fa

    IL MILAN HA MERITATO PERO’ UN PARI NON SAREBBE STATO RUBATO, DIFESA DA RIVEDERE, OBI DA VENDERE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 11 mesi fa

      vendiamo anche Acquah se qualcuno lo vuole..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ex calciatore - 11 mesi fa

    Giochiamo con gente che non dovrebbe essere più a Torino,poi il Sig, Sinisa ci mette anche del suo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Zlobotan - 11 mesi fa

    Non cambierà mai nulla.. Speriamo di salvarci e di fare qualche bella partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. puliciclone - 11 mesi fa

    A furia di scartine prese ,dando via le briscola, su rischia grosso. Tanto loro ridono col portafogli pieno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 11 mesi fa

      La penso allo stesso modo, adesso vediamo cosa si inventano a fari spenti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Tenente Sheridan - 11 mesi fa

    Non commento, malgrado ciò che ho visto(che inizio di vacanza di merda, contemporaneamente sconfitta del Toro e dei Ragazzi della Nazionale di Pallavolo…!!!)sia chiaro e lampante a tutti (e chi fa finta di non vedere è in totale malafede).

    Aspetto ancora 2 partite in quanto mi auguro che vengano effettuati gli “aggiustamenti” necessari sia in campo che nella restante parte del mercato.

    Unica considerazione che sottolineo e che non mi stancherò mai di sottolineare: adesso basta con i decrepiti e con gli scoppiati, voglio vedere in campo i Nostri Ragazzi e voglio che abbiano le possibiltà che meritano.

    E se Sinisa non ha le palle di farlo allora anche quest’anno abbiamo sbagliato filme e il nostro destino è già segnato.

    Amen.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. harvey9_276 - 11 mesi fa

      Io ho visto errori di una squadra non abituata a giocare ancora insieme, che mancava di un centrocampo sulla falsa riga di quello voluto dall’allenatore, però il mercato potrebbe infiammarsi, ora ci toccano partite sulla carta più semplici, fino alla quinta di campionato non credo si riesca a capire qualcosa, dopo l’identità di squadra potrebbe venire fuori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. paracarro73 - 11 mesi fa

    La differenza di avere un portiere e avere Padella!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 11 mesi fa

      ben detto !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. paracarro73 - 11 mesi fa

      Comunque va bene che metà difesa ha giocato assieme da soli 3 giorni, però questi buchi sono abbastanza preoccupanti! Poi come sfortuna iniziamo bene, il pezzo da 90 è durato 20 minuti! Probabilmente con lui in campo magari qualcosa in più avremmo fatto, anche perché anche loro in difesa non erano messi benissimo. Niang una spanna sopra tutti, ogni passo gli rubava 1 metro ai nostri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. leo67 - 11 mesi fa

    Grande cuore ma due goal subiti nello stesso modo con Bacca completamente solo al centro dell’ aerea. Ci vogliono due centrali forti più un regista. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. puliciclone - 11 mesi fa

    Belotti è un ottimo rigori sta meglio di immobile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea - 11 mesi fa

      Da noi nessuno è un ottimo rigorista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 11 mesi fa

      Eh non penso proprio, purtroppo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Akatoro - 11 mesi fa

      I rigoristi ci sono. Sbaglio o poche settimane fa abbiamo vinto ai rigori?
      Per chi continua a osannare immobile l’anno scorso contro Lazio la palla la spedita in primavera, Belotti almeno ha centrato la porta. Altra cosa non sono molti i portieri capaci di aspettare fino alla fine ed arrivarci, oggi davanti al gallo c’era il miglior portiere della serie a

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 11 mesi fa

        Immobile nell’anno e mezzo che è stato da noi di rigori ne ha sbagliato 1 solo quello che hai citato tu.

        Belotti pur avendone tirati molti meno ne ha sbagliati 3

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. igor - 11 mesi fa

    Difesa imbarazzante. D.s. Incapace. Presidente strozzino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. harvey9_990 - 11 mesi fa

    Questa è una grande lezione, e costa solo un punto. Se la squadra la saprà cogliere, le prossime partite saranno nostre.

    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 11 mesi fa

      Costa tre punti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Theblizzard - 11 mesi fa

    Non è solo destino è che siamo patetici! Centrocampo inesistente ……difesa imbarazzante…….Martinez non pervenuto! Ridicoli !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. robi - 11 mesi fa

    Un classico …. però difesa da rivedere e portiere mai decisivo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. ddavide69 - 11 mesi fa

    Avere un portiere che para o rigori e un rigorista (avevamo immobile) . Avrebbe potuto voler dire vittoria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 11 mesi fa

      Meno diciassette coglioni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. puliciclone - 11 mesi fa

    C’E’ POCO DA FARE. E’ IL NS DESTINO…………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Alberto Fava - 11 mesi fa

    Siamo il Toro.
    Nulla di nuovo sotto il sole.
    Fieri comunque di esserlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy