Nkoulou: “Il futuro? Ho un contratto di molti anni col Toro”

Nkoulou: “Il futuro? Ho un contratto di molti anni col Toro”

Il difensore parla a margine dell’evento organizzato da Suzuki al Filadelfia: “Sono fiero di essere un giocatore del Torino”. E sull’Europa…

di Redazione Toro News

A margine dell’incontro con i tifosi organizzato da Suzuki al Filadelfia (leggi qui), Nicolas Nkoulou ha parlato ai giornalisti presenti: “Sono contento della stagione che ho fatto. Non faccio paragoni tra il Toro e il Lione. Penso partita per partita e giorno per giorno. Sono contento di avere giocato così tanto e di avere dato una mano alla squadra“.

LEGGI QUI: Nalli, presidente Suzuki Italia: “Col Toro una partnership ambiziosa”

Nkoulou prosegue, tra Mazzarri e Miha: “Ogni allenatore ha le sue particolarità, come ogni uomo in fondo, c’è chi è più duro e chi meno. Con il mister Sinisa ho imparato molte cose, e anche con Mazzarri. E sempre con noi, con tutti quanti noi, con chi gioca di più e anche con chi non gioca. Obiettivi personali? Spero con il mio club Torino di accedere all’Europa. Ci siamo dati questo obiettivo quest’anno ma purtroppo non l’abbiamo raggiunto, non è la fine del mondo: proveremo a recuperare e fare meglio il prossimo anno”.

Sul futuro, infine: “Io oggi sono del Torino, e sono fiero di essere qui. Spero che negli anni futuri, e non solo nel prossimo, ma anche in quelli dopo, di fare grandi stagioni e rendere tutti quanti felici. Ho un contratto di molti anni col Toro”.

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13746076 - 7 mesi fa

    Una affermazione di “essere fiero di giocare nel Toro” non l’ho mai sentita da tanti altri illustri del recente passato e presente. Complimenti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Forvecuor87 - 7 mesi fa

    Queste sono le affermazioni che ogni tifoso vorrebbe sentir dire da un giocatore che milita nella propria squadra. Sono affermazioni che rendono orgogliosi e fanno stare tranquilli i propri tifosi.
    Questo vuol dire essere prima di tutto professionisti ed essere riconoscenti e rispettosi del proprio club. Qualcuno in squadra senza fare nomi dovrebbe imparare da gente così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Michele Nicastri - 7 mesi fa

    Un grande! Degno erede di Moretti nel guidare la squadra dentro e fuori dal campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. elviscocho - 7 mesi fa

    Ho avuto il piacere di incontrarlo e scambiare due parole, un ragazzo di 28 anni ma un intelligenza da uomo maturo, che pensa prima di dire …e se lo volete sapere lo incontrato da un kebabaro.
    L’umilta e la voglia di non mollare mai ecco cosa mi hanno trasmesso le sue vibrazioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. CUORE GRANATA 44 - 7 mesi fa

    Condivido i vari precedenti commenti. A mio avviso sarebbe il Capitano ideale per la prossima stagione.”Sono fiero di essere un giocatore del Torino” beh..questa affermazione mi pare che il ns.”gallo”( un po’ spennato) non l’abbia mai fatta,men che mai quest’anno! Di più ed ancora al di là delle parole trattasi di giocatore che avrebbe l’esperienza e la maturità per ricoprire il ruolo.FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. abatta68 - 7 mesi fa

    Un uomo in gamba, non solo con il pallone tra i piedi. Non ci vogliono poi chissà quali proclami… se tutto ti è chiaro nella mente le parole che ti escono sono sempre quelle giuste. Che sia uno con la testa che gli funziona lo si è visto anche in campo, con pochissimi falli ed entrate sconsiderate, cose che a volte sono la normalità per il ruolo che occupa. Come tipo di calciatore lo trovo molto più simile a Maksimovic, come uomo più prossimo a Glik.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata70 - 7 mesi fa

      Meglio di maksimovic e penso il più completo degli ultimi anni. Più veloce di moretti e il più tecnico di tutti forse solo lyanco ha mostrato doti tecniche comparabili. Esperienza e visione di gioco ad alti livelli. Penso possa essere titolare ovunque.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. CarlosMarinelliCampobasso - 7 mesi fa

    Quando ho letto l’articolo mi sono detto : lo commento ma , alla fine , avete riassunto tutti quello che volevo , individuo di un certo spessore …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. torinodasognare - 7 mesi fa

    Questa persona mi dà sempre la sensazione che abbia una grande visione del mondo e delle cose. Parole semplici, ma tutt’altro che scontate, pronunciate guardando negli occhi l’interlocutore. Ecco, nel mio pensiero più intimo tutto questo per me è essere del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CarlosMarinelliCampobasso - 7 mesi fa

      Le tue prime tre righe riassumono tutto, brev ..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ottobre1955 - 7 mesi fa

    N’Koulou non è un calciatore, è un uomo che gioca a calcio.
    Avercelo come lui, contento che sia del Torino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Luke90 - 7 mesi fa

    È vero che parole si perdono nel vento …. ma … Umile, semplicemente grandioso… da un camerunense dobbiamo sentire parole così …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogozin - 7 mesi fa

      Perché è stupito dal fatto che un camerunense si esprima in questo modo? Che poi è quello che è proprio delle persone mature, adulte, soprattutto intelligenti. Mettiamo che Sirigu se ne esca con parole simili, attualmente, in mezzo a quel branco di ragazzotti presuntuosi e scarsi, è l’unico che immagino possa dirle, non si stupisca perché è sardo: è solo un uomo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BACIGALUPO1967 - 7 mesi fa

      Quelle parole sono dette da un uomo punto e basta. Cosa c’entra la provenienza?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. prawn - 7 mesi fa

    Serio, bravo, lavora sodo, niente porcate fuori dal campo. Altri 10 cosi’ per favore Petrachi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Leojunior - 7 mesi fa

    Grande ‘nkoulou,
    “lo prenderesti ‘nkoulou per 3,5 mln € ??? “

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Toro71 - 7 mesi fa

    N’Koulou è una delle poche note liete di una stagione pressoché anonima del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata70 - 7 mesi fa

      Non è corretto. Sirigu e ansaldi, la crescita di baselli edera de silvestri liajic.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy