Pulici: “Il Fila deve rimanere aperto. Ci guardavano? Si spaventavano prima…”

Pulici: “Il Fila deve rimanere aperto. Ci guardavano? Si spaventavano prima…”

Il bomber granata all’inaugurazione del Filadelfia

2 commenti
pulici

Nell’intensissima giornata di inaugurazione del Filadelfia (QUI LA NOSTRA CRONACA COMPLETA) non poteva mancare Paolo Pulici. Il bomber granata ha parlato così: “Il Filadeflia non andava abbandonato, ma ricostruito e rimesso in ordine prima di adesso.  Non disturbavamo nessuno qui, anzi, eravamo da stimolo per tutti coloro che ci guardavano dal balcone. Ora si tratta di saperlo sfruttare al massimo, noi abbiamo fatto tanti risultati importanti grazie a questo campo e se loro faranno come noi sicuramente qualche soddisfazione l’avranno”

Pulici continua: “Il Fila deve essere come una volta se non non serve. Se io devo guardare come gioca una squadra la guardo la domenica non in settimana, perché in settimana magari fai 50 schemi e non usi quello della domenica che è poi alla fine è anche quello giusto. Se devo giocarti contro guardo quello che fai la domenica, non quello che fai quando ti alleni. Il Fila deve rimanere aperto. Noi abbiamo vinto lo scudetto nonostante fosse aperto. E sì, ci guardavano: voleva dire che si spaventavano prima”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. rocket man - 5 mesi fa

    Come ha ragione Pupi!
    Quei teli di occultamento non servono assolutamente a nulla, se non ad ampliare ulteriormente il distacco umano tra giocatori e tifosi. E’ già molto antipatico vederli sfilare tutti con le cuffie in testa, quando invece dovrebbero coltivare il contatto con le persone e, in particolar modo, i bambini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. toro - 5 mesi fa

      Sei un grande hai centrato in pieno lo spirito del Toro e del Filadelfia……..tutti quei romp……zo che criticano quotidianamente il Toro il Presidente o quel Giocatore, perchè non mettono un post a queto articolo ??!!??!!
      Toro Ti Amo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy