Cairo, siluro a Miha: “La mancata chiamata? Avrei potuto esonerarlo prima…”

Cairo, siluro a Miha: “La mancata chiamata? Avrei potuto esonerarlo prima…”

L’intervista / Il presidente: “Sinisa dovrebbe ringraziarmi perché l’ho salvato dopo la partita contro la Fiorentina. Lotito? Non è in grado di cambiare il nostro calcio”

di Marco De Rito, @marcoderito

MIHAJLOVIC

FC Internazionale v Torino FC - Serie A

Urbano Cairo ha concesso un’intervista alla trasmissione di Radio 24 “Tutti convocati”, condotta da Pierluigi Pardo, Giovanni Capuano e Carlo Genta. Su Mihajlovic il presidente è sibillino, dimostrando di non avere affatto digerito la puntura dell’ex tecnico granata, che ricevendo il tapiro d’oro di Striscia La Notizia si era detto deluso del fatto di non avere ricevuto la comunicazione dell’esonero direttamente dal presidente“Con lui c’era un buon rapporto personale, capisco che poteva avere il desiderio che lo chiamassi per comunicargli l’esonero” è la premessa di Cairo. “Però aveva un rapporto anche migliore con Petrachi ed è stato giusto che fosse il direttore sportivo a comunicare l’esonero. Secondo me Sinisa è una persona seria e per bene, e per questo penso che piuttosto che fare altri tipi di rimostranze avrebbe potuto dire che Cairo avrebbe potuto esonerarlo due mesi prima e non l’ha fatto”. Cairo, poi, rincara la dose: “La gestione di Miha non è stata soddisfacente. Se uno ha una squadra forte ed è stata riconosciuta migliore rispetto a quella della scorsa stagione, non può fare quattro punti in meno. Se un allenatore sa schierare la squadra, sicuramente non consegue questo tipo di risultati. L’ho difeso per un anno e mezzo di fila. Avrei potuto esonerarlo dopo la partita contro la Fiorentina e non l’ho fatto, credo debba ringraziarmi per questo”.

42 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 7 mesi fa

    La vera scommessa di Cairo è credere che il Toro di quest’anno sia più forte di quello dello scorso anno. Poi, a ognuno le sue colpe. Mihajovic ha avallato, se non patrocinato, campagne acquisti completamente errate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. sysma_558 - 7 mesi fa

    Grande Cairo, anche se doveva mandarlo via molto prima, ha fatto bene e mettere in chiaro le cose rispondendo a Sinisa come meritava.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Athletic - 7 mesi fa

    Entrambi potevano evitare di parlare l’uno dall’altro, uno ha fallito, l’altro ha sbagliato a ingaggiarlo, quindi per tutti quanti, è meglio voltare pagina e guardare oltre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rokko110768 - 7 mesi fa

    Presidente, avresti dovuto esonerarlo prima. E’ stato un errore tenerlo ancora due mesi. Al netto di un eventuale contatto con Mazzarri già dopo Firenze con l’intenzione da parte del nuovo Mister di vedere e studiare il Toro per 1-2 mesi per un progetto più ampio.
    Niente contro Mihajlovic, ma il suo tempo era finito già in autunno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granata63 - 7 mesi fa

    Finalmente ha detto ciò che noi diciamo da tempo. Esonero tardivo ma siamo ancora in tempo e la squadre c’è. SEMPRE FORZA TORO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Como Granata - 7 mesi fa

    Bravo Presidente!
    Ora testa al campionato!
    Il passato lasciamolo da parte…
    E vediamo di andare in Europa!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fantomen - 7 mesi fa

    Come dicevo al post del tapiro……non nominiamolo più ……..basta ci ha svuotato…squadra tifosi società e ambiente…….stessa cosa che ha combinato con Bologna,Firenze,Milan, nazionale serba…….Mi fa male tutte le volte che penso che ci ha allenato uno così …..nominarlo mi fa ricadere in depre …..come una vittima di un sequestro quando sente parlare del suo sequestratore …….e lui ha sequestrato il toro per 18 mesi ……quasi quasi oggi ho paura di sentirmi libero tanto sono felice quanto sono incredulo di non vederlo mai più legato in qualunque modo al toro ……IGNORIAMOLO per dimenticare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Granat....iere di Sardegna - 7 mesi fa

    Forse l ex mister si aspettava una chiamata perché fino a poche ore dal derby il presidente dichiarava che miha non era in discussione…Invece evidentemente si era pensato eccome all esonero dopo la fiorentina…diciamo che Sinisa poteva risparmiarsi quella battuta e quindi non ci sarebbe stata quella risposta. In fondo se il presidente dovesse chiamare ogni suo dipendente per dirgli che è licenziato stiamo freschi…Su lega e figc ha ragione da vendere mentre su Lotito e le sue ridicole felpe bisognerebbe stendere un velo pietoso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 7 mesi fa

      Beh mihaijlovic non è proprio un dipendente comune…. Non credo che abbia molti dipendenti da 1,5milioni di stipendio l anno. Diciamo che come sempre la verità sta nel mezzo. Mihaijlovic ha fatto parecchi errori e Cairo ha fatto male a non esonerarlo di persona.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawda - 7 mesi fa

      Ciao Granatiere ho ascoltato l’intervista di Mihajlovic e non vi ho trovato nulla di offensivo, qualche ironia forzata, magari stonata ma bisogna sempre tener presente che non stavano intervistando il vincitore del Nobel per la letteratura. In definitiva ha semplicemente detto che si aspettava che lo chiamasse il presidente per comunicargli l’esonero. Credo che Cairo avrebbe fatto molto piu’ bella figura ad evitare di rispondere, che potesse esonerarlo gia’ prima lo sapevano tutti, rimarcarlo e’ sinceramente poco elegante, come e’ evidente che da tempo fosse gia’ stato contattato il successore. Su Lega e FIGC non mi pare abbia detto nulla a parte che non votera’ Lotito e ci mancherebbe ancora, mentre sui diritti televisivi dimentica che sono cresciuti nell’ultimo triennio seppur meno di altri campionati e che non si puo certo definire quello italiano il campionato piu’ divertente quando si conosce gia’ il risultato finale e forse questo spiega perche’ altri siano molto piu’ visti, considerati e pagati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mazede70 - 7 mesi fa

        Complimenti per la disanima : se l intelliggenza fosse un premio, ebbene, lei ha vinto !! Condivido anche la punteggiatura !!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. prawda - 7 mesi fa

          La ringrazio.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granat....iere di Sardegna - 7 mesi fa

        Ciao prawda e ciao anche a ddavide. Penso che miha di fondo non abbia capito che nell ambito di un rapporto contrattuale con cairo non puoi aspettarti nulla in termini di rapporti umani, e infatti l ha considerato come uno dei suoi tanti sottoposti, facendolo esonerare dal suo diretto superiore, a prescindere dall ingaggio. La risposta può apparire poco elegante e anche un po strana per chi ha detto di non aver neanche pensato all esonero, tuttavia è perfettamente in linea con un presidente che sa di avere un ruolo forte e intende esercitarlo senza particolari sentimentalismi. Amen. Mi spiace per il mister (ex) ma cairo è questo e non sarebbe arrivato dove è ora se non lo fosse. Quanto ai diritti e a lega/figc hai sicuramente ragione ma penso che, da buon venditore, il discorso sul miglior campionato fosse uno spot, però è vero che aumentando gli introiti da diritti magari certi equilibri consolidati a favore del le merde potrebbero rompersi. Del resto una gestione ottimale può ottenere risultati anche con meno risorse della concorrenza. Credo la sua idea sia di aumentare il volume della torta e confida nelle sue capacità per fare il resto, anche senza toccare gli equilibri spartitori. Infine chiudo con Lotito. Devo confessarti che ho in totale dispregio quell individuo per cui non sono affatto obiettivo nel ragionamento: il mio presidente che si schiera contro suddetto personaggio mi basta e mi avanza, per ora…ma hai ragione tu in termini generali: stare semplicemente contro Lotito è un po poco anche perché bisogna vedere le altre soluzioni…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 7 mesi fa

          Si, il lato umano purtroppo ormai in molti rapporti di lavoro è inesistente.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. SOLOLAMAGLIA - 7 mesi fa

    Miha non mi è mai piaciuto, ma considero questa dichiarazione un’ennesima caduta di stile del mozzone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ALESSANDRO 69 - 7 mesi fa

    Sulla parte dell’intervista riguardante la F.G.C e la lega,compreso Lotito sono d’accordo su tutta la linea.
    Su Sinisa francamente avrei evitato di dire quella frase.
    Se proprio doveva dire che poteva esonerarlo dopo la partita con la Fiorentina allora poteva anche spiegarci il perché non lo ha fatto….
    Un po’ di stile in questi casi non guasta mai…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. enrygranata - 7 mesi fa

    Sinisa va rispettato come persona e come allenatore ha fatto come tutti cose buone e meno buone ma del resto prendendolo sai che attuava un calcio spericolato che visto il modulo dava dei risultati inaspettati vedi le 2 vittorie all’olimpico e batoste come nei derby.
    E’ STATO PERO GIUSTO PRENDERE MAZZARRI !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. myriam.patty_565 - 7 mesi fa

    Bravo pres finalmente ti fai sentire .e il nostro ex allenatore deve solo stare zitto ed imparare l educazione .sempre e solo fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. myriam.patty_630 - 7 mesi fa

    Bravo pres finalmente ti fai sentire il s

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13658578 - 7 mesi fa

    parlare di stile quando si parla di mihailovic e’ come bestemmiare in chiesa…. per me era da esonerare a giugno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FVCG77 - 7 mesi fa

      Per me non era nemmeno da prendere. E tuttora non ho capito la scelta, costosa per altro. Detto questo, lo ha licenziato, è il passato. Se Sinisa, come scrivi, non ha niente a che vedere con lo “stile”, perchè Cairo dovrebbe adeguarsi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Wallandbauf - 7 mesi fa

      A luglio 2016 sarebbe stato anche meglio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. FVCG77 - 7 mesi fa

    Sinceramente avrei evitato il commento su Sinisa, questione di stile. D’accordissimo su Lotito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. granatadellabassa - 7 mesi fa

    Sante parole! È un anno che giochiamo di merda!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. steacs - 7 mesi fa

    Altri 2 anni persi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Zagor - 7 mesi fa

    Finalmente il PRES tira fuori le palle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 7 mesi fa

      Le palle dovrebbe tirarle fuori in lega.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. prawn - 7 mesi fa

    Andava proprio esonerato dopo la fiore.
    Dargli l’opportunità di sistemare le cose è stato un dono che manco si meritava.
    Ma bene così, è ora di guardare avanti non indietro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 7 mesi fa

      Dono x chi?
      Ha fatto male a tutti, toro, tifosi ed anche a lui!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Daniele abbiamo perso l'anima - 7 mesi fa

    Cairo in versione aggressiva con Sinisa e ancor più con Lotito..
    Bravo e inaspettato! Un punto per lui.
    E dai che gli dai alla fine magari riusciremo pure a ottenere di più dai diritti Tv. È una battaglia che sta conducendo molto molto importante. Se il Toro arrivasse a incassare anche solo la metà dei gobbi, allora vedrete che qualche soddisfazione sportiva ce la prenderemo. È forse l’unica strada da percorrere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 7 mesi fa

      Ciao Daniele il motivo della iniqua divisione dei diritti televisivi tutti a vantaggio dei gobbi risiede nel fatto che dopo aver ottenuto lo stadio praticamente a gratis dal comune di Torino per la ristrutturazione hanno attinto a piene mani al credito sportivo per cui per rientrare presto dal credito i diritti sono stati così distribuiti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 7 mesi fa

      Ciao Bacigalupo,
      Come ogni tifoso del Toro so bene che ai gobbi è stato regalato lo stadio …non sapevo che per pagarsi i lavori gli avessero permesso di prendersi quasi tutta la fetta dei diritti Tv
      La juve lo scorso anno ha fatturato circa 340 MLN di cui 185 dai diritti Tv. !!
      Credo che il Toro non arrivi a 20..
      in Premier League, invece tra il Manchester e il Brigthon la differenza è quasi minima..
      Per rendere più competitiva la serie A sarebbe sufficiente distribuirli equamente. Guarda il Leicester. Da noi col cazzo che faceva il miracolo! La più povera della Premier vale quanto il Napoli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. blackmapan_835 - 7 mesi fa

        Nel campionato 2016/17 ha incassato circa 42 milioni

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. prawda - 7 mesi fa

        Daniele stai facendo confusione: il Italia i gobbi ne prendeno circa 107M che dopo l’approvazione dell’ultima legge di bilancio con la modifica del decreto Melandri scenderanno a circa 87, mentre il Torino ne prende circa 45M che diventeranno circa 48M. Ovviamente sono dati ipotetitici perche’ sono determinati sulla base che il prossimo triennio gli importi complessivi per i diritti televisivi italiani siano analoghi a quelli relativi al triennio che si concludera’ quest’anno. L’importo che tu indichi, tra l’altro e’ piu’ alto in realta’ perche’ e’ di circa 220M, tiene conto oltre di quelli italiani, dei proventi televisivi e premi vari arrivati con le coppe europee.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 7 mesi fa

          Ormai qui so parla a ruota libera pur di difendere l indifendibile…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. maraton - 7 mesi fa

      @daniele – ciao volevo solo rispondere al tuo precedente post che di la non posso più. in merito alla frase: “…merito anche di tifosi come @bacigalupo per esempio o me o te tanto per dire….” non e che mi arrogo chissà che merito, era solo per rimarcare che i nuovi tifosi sono in maggioranza “tramandati” di padre in figlio e raramente acquisiti per il merito sportivo. tutto qui 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Daniele abbiamo perso l'anima - 7 mesi fa

      Scusate vi leggo solo ora.
      Sul Sole 24 ore, che se riesco vi linko si parlava di 187 MLN di ricavi dai diritti Tv.
      Mentre i 20 del Toro in effetti li tiravo a braccio io, e si riferivano a qualche anno fa. Quindi sull’ultimo anno di diritti Toro mi sono sbagliato di sicuro, sulla juve meglio approfondire, ma quella cifra ripeto, l’ho attinta da un articolo del Sole24 ore.
      Ad ogni modo, juve merda.. :)
      Maraton: tutto chiarito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawda - 7 mesi fa

        Daniele i gobbi hanno nel bilancio 2016/17 232,7M di ricavi da diritti televisivi. In questa cifra rientrano sia quelli italiani e sia quelli ottenuti dalla partecipazione alla Champions. I diritti televisivi italiani sono stati circa 103M e dovrebbero salire a 108M in questa stagione. Poi dal prossimo triennio si dovranno applicare le nuove modifiche apportate con la legge di bilancio che porteranno ad una minore differenza tra la prima e l’ultima, mentre sull’ammontare della torta da spartire e quindi quale sara’ la quota che si portera’ a casa ciascuna squadra si dovra’ attendere la conclusione del bando per vedere se l’importo sara superiore o meno a quello dell’ultimo triennio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Daniele abbiamo perso l'anima - 7 mesi fa

      Prawda: grazie per il chiarimento. In ogni caso mi auguro si possa raggiungere una distribuzione equa paragonabile a quella del campionato inglese…dal quale copierei anche il regolamento della coppa nazionale, per cui le forti giocano in casa delle piccole, in modo da incassare di più e avere anche qualche chances di passare il turno, tant’è che spesso in finale ci trovi una sorpresa.,
      Nello sport si dovrebbe partire tutti con le stesse risorse, sennò si chiama “business “, no?
      Io non amo il Basket ad esempio, ma nell’NBA le regole sono eccezionali. Si rinforzano le ultime classificate e si attinge dai campionati universitari, che equivalgono alle nostre primavere., infatti se noti, non vince sempre la stessa squadra. Ci sono cicli e chiunque veramente chiunque è in grado e alla possibilita di vincere il campionato., e siamo in Usa, dove i soldi tra Tv e sponsor circolano almeno quanto in Premier (ma credo di più )
      Insomma, sto andando un po’ oltre e anche in maniera vaga, ma il senso si è capito, spero. ..
      Buona giornata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawda - 7 mesi fa

        Daniele, anche io auspicherei una ridistribuzione piu’ equa, credo che almeno in parte con le modifiche al decreto Melandri si vada in questa direzione. E chiaro che il Torino essendo sostanzialmente a meta’ strada non vedra’ grandi differenze se non che si avvicina a quelle davanti ma dall’altra parte anche quelle dietro si avvicineranno al Torino. Il modello americano e’ ottimo ma funziona solo negli USA, non credo sia esportabile, non sicuramente in Italia; le risorse non saranno mai uguali ed a dire la verita’ non lo sono mai state, ma non si puo’ nemmeno continuare ad accettare che esista questa disparita’. Buona giornata anche a te.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Senzadimora - 7 mesi fa

        Il modello americano che citi (praticamente identico per i 4 maggiori sport americani) dipende esclusivamente dal fatto che negli USA esiste un’entità suprema (la Lega) che gestisce l’intero movimento e tutti fanno gli interessi lella lega (NBA, NFL, MLB, NHL). Da noi invece non vengono curati gli interessi comuni, ma solo quelli delle singole squadre che hanno tutto il vantaggio di arricchirsi rispetto alle concorrenti. Questo porta da noi ad avere una forte distanza in termini sportivi tra le prime della classe e le ultime penalizzando così l’intero movimento del quale però a nessuno gliene frega nulla. Quindi per arricchire i soliti noti stiamo impoverendo il nostro campionato, ed è per questo che la serie A dal punto di vista degli introiti televisivi non è appetibile come altri campionati dove la competitività è maggiore.
        L’esistenza di una forte LEGA che gestisce gli interessi comuni porta all’autogestione dei diritti televisivi che da noi non sarebbe attuabile. In Usa infatti le Leghe hanno dei propri canali televisivi che “gentilmente” concedono di tanto in tanto alle televisioni nazionali, ma il grosso del contenuto lo autogestiscono al loro interno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Fantomen - 7 mesi fa

    Fin troppo gentile ………

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy