Torino: le 18 di domenica, un altro tabù da sfatare

Torino: le 18 di domenica, un altro tabù da sfatare

Verso Torino-Fiorentina / I granata, nei 4 precedenti dal 2012 ad oggi, hanno sempre perso in quest’orario

Commenta per primo!

Domenica, alle ore 18, la squadra granata disputerà la sua seconda partita casalinga consecutiva, infatti il Torino dopo aver affrontato la Roma affronterà la Fiorentina sempre allo stadio “Grande Torino”; dopo aver invertito il trend negativo delle 12.30 – una sola vittoria prima di domenica scorsa dal ritorno nella massima serie – gli uomini di Mihajlovic saranno chiamati a invertirne un altro, infatti nei quattro precedenti in cui il Toro ha giocato di domenica alle ore 18.o0, dal 2013 ad oggi, la squadra granata ha sempre perso, due volte contro la Lazio, una con la Juventus e una con l’Empoli.

Nella sfida di domenica, dopo la grande prestazione messa in mostra contro la Roma, i granata saranno chiamati a trovare la giusta continuità contro un avversario molto temibile e ben organizzato come la Fiorentina, soltanto trovando un importante seguito di risultati casalinghi il Torino potrà sperare di lottare per un posto in Europa; vincere domenica vorrebbe dire ottenere nuovamente 3 punti – dopo quelli ottenuti con la Roma –  contro un avversario che sulla carta viene ritenuto più forte, vincere la seconda partita casalinga consecutiva e sfatare il tabù dell’orario.

Un risultato positivo in questa sfida gioverebbe molto al morale dei giocatori granata e ciò potrebbe lanciare la squadra a lottare una posizione di prestigio in questa stagione, per questi motivi la sfida contro la Fiorentina sarà molto importante per gli uomini di Mihajlovic.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy