Torino-Inter 1-0, Spalletti: “Abbiamo fatto noi la partita, poco da rimproverare”

Torino-Inter 1-0, Spalletti: “Abbiamo fatto noi la partita, poco da rimproverare”

Le voci / Le parole del tecnico nerazzurro dal Grande Torino

di Redazione Toro News

Al termine di Torino-Inter, prende la parola l’allenatore nerazzurro Luciano Spalletti: “Ci sono dei momenti dove non va come vorresti neanche se la ‘pigi’, poi abbiamo avuto meno bravura e meno pulizia nel far girare la palla e soprattutto abbiamo preso qualche ripartenza di troppo che ci ha fatto sprecare qualche energia. Dovevamo gestire meglio la partita e soffocare in maniera continua le loro ripartenze“.

Ancora il tecnico nerazzurro ai microfoni di Sky Sport24: “L’errore di Perisic sul gol del Toro? Abbiamo giocato due buone partite ma ci sono anche gli avversari. Lui ha fatto una rincorsa per recuperare palla, poi il tocco per D’Ambrosio non gli ha dato merito per il gesto che aveva fatto per la corsa e l’impegno messo. Di conseguenza è andata così. Rafinha in panchina? Diventa sempre difficile parlare degli uomini. Arriva da due anni in cui non gioca con continuità, ne ha giocate tre in una settimana ed era un po’ a corto di fiato. Il siparietto con Mazzarri? Gli ho detto di non aver timore perché aveva vinto, poi dà sempre questa manina con la puntina (ride n.d.r.)”. 

In conferenza stampa, così il tecnico: “Quando si perde c’è sempre qualcosa che non va, ma la partita è sempre stata fatta da noi, in alcuni momenti anche bene. Dovevamo essere più attenti nella gestione degli equilibri perchè abbiamo preso delle ripartenze che ci hanno fatto sprecare energie fisiche, facendo poi mancare le energie quando servivano”.

LE PAROLE DI MAZZARRI

Sulle sconfitte contro le squadre di tasso tecnico inferiore, ben quattro in stagione: “Quattro sconfitte non sono moltissime, ma è chiaro che il modo di stare in campo e gestire le partite diventa fondamentale. Oggi la palla è girata con meno fluidità. Ci abbiamo messo troppo tempo a fare le scelte. Su questo non siamo stati bravi, nella velocità della circolazione della palla. Non siamo stati bravi come lo siamo stati nell’ultimo periodo, ma comunque di azioni pericolose ne abbiamo create”. Sull’esclusione di Rafinha: quando è entrato, il brasiliano ha fatto bene. “Sono facili le opinioni col senno di poi, io l’ho lasciato fuori per poi metterlo nella ripresa quando ci sarebbero stati più spazi. Lui aveva giocato due partite da titolare in settimana, tre secondo me sono tante per uno che non giocava da tempo, secondo me aveva bisogno di tirare il fiato”.

Poi ancora: “Sirigu è stato molto bravo. Loro sono stati bravi a non concederci la profondità. Visto che loro giocavano a cinque dietro, noi dovevamo fare chiusure preventive nel momento in cui si perdeva palla. Le ripartenze subite ci sono costate fatica e metri e ne abbiamo risentito quando c’era da dare qualità. Ma è cercare il pelo nell’uovo. Ci sono girati contro dei dettagli che era più facile andassero nel verso opposto: il controllo sbagliato di Perisic che ha fatto sì che si allungasse la palla. Ma anche il tocco di Perisic sul gol, che era un retropassaggio per D’Ambrosio: con un po’ di forza in più l’avrebbe mandata in calcio d’angolo”.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. JoeBaker - 6 mesi fa

    I commenti di uno che rosica talmente tanto da fare certe scene come quella della mano non andrebbero neanche pubblicati…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Spygor - 6 mesi fa

    Esatto,va bene è vero cosa dobbiamo dire,loro giocano per la Champions,hanno una grande squadra e quindi,hanno avuto parecchie palle goal,ma Sirigu sta in porta per questo…Bene,grande potenziale e allora?Risultato finale Toro batte Inter 1 a 0,Ciao Spalletti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Calogero - 6 mesi fa

    Ok bravo, la partita fatela sempre voi che noi ci accontentiamo dei 3 punti… ^_^

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 mesi fa

    Spalletti comunque mi piace. Sportivo.
    Ciao ciao

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy