Torino, Lyanco è già innamorato: “Non vedo l’ora di giocare con questa maglia”

Torino, Lyanco è già innamorato: “Non vedo l’ora di giocare con questa maglia”

Focus on / Il difensore, probabilmente futuro titolare, ribadisce il suo entusiasmo per i colori granata sul suo profilo Instagram: “Toro, ti amo”

di Redazione Toro News

Il calciomercato del Torino stenta a decollare in questi giorni, pur essendo gli obiettivi già ben definiti. Non è un mistero che i principali rinforzi sui quali si concentrerà il club granata andranno a rinforzare la retroguardia a disposizione di Sinisa Mihajlovic, il settore che nella scorsa stagione ha maggiormente deluso con numeri preoccupanti – pur essendo ovviamente frutto di meccanismi collettivi e non sempre di errori dei singoli – e la cui situazione come reparto è attualmente è da districare. Bisogna dall’altro lato ricordare che il Torino non dovrà reperire sul mercato entrambi i difensori centrali titolari, poichè con ogni probabilità uno è già attualmente presente in rosa, e si tratta di quel Lyanco che è stato acquistato già a margine della scorsa sessione invernale e per il quale il club di via Arcivescovado ha versato una somma importante al San Paolo.

In attesa dell’ufficialità, che arriverà ovviamente il 1 luglio, il brasiliano si sta già allenando da tempo insieme ai nuovi compagni: è considerato uno dei migliori giovani talenti nel suo ruolo ed il sacrificio economico della società granata per il suo cartellino sembra avvalorare questa nomea, in attesa che il campo dissipi ogni dubbio. Nel frattempo, il centrale scalpita e dichiara da tempo di essere entusiasta della scelta fatta e di non stare più nella pelle attendendo di poter indossare la casacca granata: pochi minuti fa, Lyanco ha ribadito questo concetto attraverso un post sul suo profilo Instagram ufficiale, nel quale ancora una volta emergono dichiarazioni d’amore e di determinazione. Queste le parole: “Non vedo l’ora di giocare con questa maglia! Ti amo Toro”

Sicuramente un segnale estremamente incoraggiante da parte del brasiliano che, certo, ad oggi deve ancora dimostrare tutte le sue qualità sul terreno di gioco, ma che senza dubbio nelle iniziali gerarchie di Mihajlovic partirà come titolare: un giocatore che sembra davvero entusiasta della destinazione scelta e che dimostra amore verso i colori granata ormai da mesi. Il Torino potrebbe aver trovato in Lyanco un futuro simbolo, non solamente come valore tecnico ma anche sotto l’aspetto dell’attaccamento ai colori.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. csko69 - 1 anno fa

    benissimo, non può che far piacere tanto entusiasmo! con un cuore Toro come Moretti vicino capirai ancora meglio cosa vuol dire giocare con il granata addosso! SEMPRE FORZA TORO!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dbGranata - 1 anno fa

    Quando leggere i commenti è come un dito nel retto… ahaha

    Tanto per sapere, è tanto brutto se io sono felice e basta per il fatto che abbiam preso uno dei migliori prospetti della difesa brasiliana? Mi distruggete di “meno” so sono un po’ felice per il fatto che lui stia bene? Certo che l’ombra di Zapata e Paletta è inquietante, ma non c’entra niente con il presente articolo.
    Poi, tanto per sapere, uno dei soliti pacchi sudamericani tipo Peres…? :)

    Per me benvenuto Lyanco, vogliamo amarti pure noi quindi cazzuto, o diventi un muro lì dietro, o falci ben bene un gobbo a ogni derby. Sono due strade percorribili. Se poi le imbocchi entrambe va bene lo stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Wallandbauf - 1 anno fa

      Nell’articolo si parla di titolare nelle gerarchie, credo non sia vero visto che stiamo cercando paracarri. Cmq hai ragione te, dobbiamo imparare a vedere il bicchiere mezzo pieno ogni tanto. Felice di Lyanco, credo sia un’ottimo acquisto e l’atteggiamento è quello giusto
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. blackmapan_918 - 1 anno fa

        L’hai visto giocare?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. dbGranata - 1 anno fa

        Wallandbauf, è comunque un giocatore strappato ad Atletico Madrid e Juve, non è che possa essere proprio una merda. E’ solo felice, buono così! Per un elemento tipo Paletta, non sono persuaso. Però uno esperto da affiancare a Bonifazi e Lyanco ci serve, spero sia più forte di Paletta però.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Wallandbauf - 1 anno fa

          Sì le buone sensazioni sono dovute a età costo del cartellino e pare concorrenza alto locata per averlo. Speriamo di vederlo in campo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. blackmapan_16 - 1 anno fa

            Quindi si parla senza averlo mai visto giocare

            Mi piace Non mi piace
  3. Wallandbauf - 1 anno fa

    Tranquillo non giochi, il nostro mister vuole i due giovani centrali del Milan, Zapata e Paletta..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. menkheperra - 1 anno fa

    Sperando di no… ma io credo che sia l’ennesimo pacco sudamericano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy