Torino, per Mazzarri in arrivo anche Damascan: è atteso lunedì in Valtellina

Torino, per Mazzarri in arrivo anche Damascan: è atteso lunedì in Valtellina

Focus on / Il moldavo dovrebbe raggiungere Torino nel week-end per poi aggregarsi ai nuovi compagni in ritiro a partire dall’inizio della prossima settimana

di Federico Bosio, @fedebosio19

Forze fresche per l’attacco, in vista della seconda settimana di ritiro estivo a Bormio. Il Torino sta proseguendo il lavoro di preparazione alla prossima stagione ed è pronto ad accogliere ufficialmente Vitalie Damascan, prospetto classe 1999 bloccato nel corso dell’ultimo mercato di gennaio: vi avevamo anticipato che l’attaccante sarebbe arrivato in ritiro nel corso del fine settimana, ma a causa di un lieve slittamento dovrebbe raggiungere i compagni nella giornata di lunedì, quando è appunto atteso in Valtellina. Il club granata si era mosso con largo anticipo nell’ultima sessione invernale, guardando anche al futuro e prelevando appunto questo giovane profilo dallo Sheriff Tiraspol. Sono serviti mesi per ottenere il passaporto comunitario, condizione ritenuta dal Toro irrinunciabile per ottenere il tesseramento, ma comunque raccontato qualche settimana fa, le pratiche si sono sbloccate. 

Il giocatore dunque ha firmato il suo contratto con il club di via Arcivescovado – e svolto ovviamente le precedenti e consuete visite di rito – già mesi fa, ma è atteso nel capoluogo piemontese questo fine settimana: tra oggi e domani dunque il moldavo raggiungerà Torino, forse per un nuovo rapido controllo al centro di medicina dello sport, per poi essere verosimilmente ufficializzato e potersi in questo modo aggregare al gruppo guidato da Mazzarri. Presumibilmente, come detto, l’arrivo in Valtellina avrà luogo nella giornata di lunedì di modo da essere immediatamente disponibile per la seconda settimana di lavoro insieme al resto della squadra.

Damascan è quindi davvero ad un passo dall’inizio della sua avventura in granata, ed andrà a rimpolpare un reparto offensivo che in questa prima fase è composto da poche pedine: Belotti, Falque ed Edera i giocatori d’attacco appartenenti alla prima squadra sinora presenti, ai quali vanno aggiunti i ragazzi della Primavera al momento aggregati. In attesa dei rientri di Ljajic e Niang, Mazzarri aspetta Damascan: forze fresche per l’attacco del Torino, tutte da valutare nel corso delle prossime settimane. Il moldavo sarà a Bormio nella giornata di lunedì.

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13746076 - 1 settimana fa

    Credo proprio che andrà in primavera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. InMalafede - 1 settimana fa

    Questo ci farà divertire, tecnica sopraffina, corsa e senso del goal. Il sostituto di Belotti ce lo abbiamo già in casa. FVCG sempre grazie Urbano vecchio cuore granata!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RobertoDs63 - 1 settimana fa

      Concordo un fuoriclasse, che fiuto Petrachi a scovarlo e prenderlo…mezza Europa su di lui fra cui Real e Barça….grande Urbano..che fortuna averlo come presidente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RobertoDs63 - 1 settimana fa

        Davvero fortunati…Non ci rendiamo conto la fortuna che abbiamo avuto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granatadellabassa - 1 settimana fa

    Finirà dritto filato alla primavera. Troppi attaccanti per soli due posti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RobertoDs63 - 1 settimana fa

      Ah…solo per quello finirà in primavera.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. steacs - 1 settimana fa

    Il nostro CR7

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pepe - 1 settimana fa

      lo sappiamo che avete comprato cr7 vedremo a cosa vi servirà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. steacs - 7 giorni fa

      Tu lo frequenterai in qualche locale gay di là verità

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Forza Toro - 1 settimana fa

    Beh su Damascan devo dire che sono curioso. È l’unico acquisto che mi incuriosisce, ho la sensazione che sia buono, sperem

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. carlo - 1 settimana fa

    Su Ronaldo
    Il tifoso del Toro ha reagito, riga più riga meno, come il tifoso dell’Inter: “Ma come? Loro Ronaldo e noi Meite?” Sì, noi Meite e loro Ronaldo. Succede.

    Credo che dobbiamo andare a farci benedire, lo dico a te caro tifoso del Toro, che va verso il burrone sbagliato. Andiamo verso il fatto che siamo del Toro, la casa del Toro, giovani, oppure un poco sfjgati, oppure gente non inserita, naufraghi, gente diversa, specialmente oggi. Se dobbiamo morire, moriamo da Toro.

    Io sono a contento che Cristianone sia dei gobbi. La gobba raggiunge la curva gobbica più grande della sua storia (forse) e il tonfo, se ci sarà, sarà clamoroso. E loro: sempre più gobbi, ladri, viziati: sempre più ciò che noi non saremo mai.

    A meno che non facciamo come l’Inter-, strisciata, ladra, piangula, ladra, gobba, ladra, viziata, piangula.

    Due anni fa, dopo la finale persa col Real, andai sul loro sito “vecchia signora”. Ce n’erano un terzo, e non scherzo, che diceva che non avrebbe più guardato una partita: “grazie di tutto” dicevano agli altri. Avevano perso. Questo è il gobbo, amici granata: ma quindi di cosa parliamo? di che ci preoccupiamo? sono gobbi, e sempre più gobbi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13685686 - 1 settimana fa

      Grande

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-13746076 - 1 settimana fa

      Applausi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. carlo - 1 settimana fa

    Scusate, leggo ora tutti i commenti di ieri, dalla mattina in poi. Molte risse, ma molte risposte. Io ho fiducia che questo forum esca dalle risse. Che siamo solo ad un passo intermedio verso un forum più pacifico. In tanti, di sponda cairista, vogliono un forum più sereno e tranquillo, e anche tanti dell’altra sponda. Ormai dico “altra sponda”, così che siamo ancora più strani, se non gobbi, se non nemici (eh, sto scherzando, eh?)

    Trovo che in tanti ci tengono a scrivere qui dentro e non dover sentirsi smerdati. Leggere qualsiasi cosa, che importa nulla se uno è contrario. Che conta è che qualcun ti veda, ti rispetti, ti ascolti; che tu ci possa parlare: insomma, roba strana da esseri umani. Diversi, dell’altra sponda, gobbi, atalantini, di Gasperini, di ogni quadra possibile. Se siamo gobbi infiltrati, potrebbe essere una cosa buona. Potremmo essere l’amico che manca, visto che l'”amico” granata ti manda a morire quasi ogni giorno.

    Ieri rissa sulla tangenziale dell’articolo sulla burocrazia. Bello. Siamo italiani, sappiamo cos’è la burocrazia. E facciamo la rissa contro la società. Bene. Male, anzi.

    @Hic, non ti preoccupare dei “meno”. Voglio difendere @hic: è un amico che conosco “bene” e so che voleva solo trovare una soluzione per il sito, per il forum.
    In tanti hanno scritto, e dovrei ringraziarli tutti per commenti di risposta ai miei interventi. Principalmente ringrazio @prawn, @athletic (condivido quello che dici) -, anche @iard (dici quello che penso anche io) e @granata che ha scritto un bellissimo commento interessante a cui risponderò. Chiedo scusa a @madama granata se sono caduto con “femmina”: ma credo che contino più le parole che stanno prima e dopo, che non la parola “femmina”, che fa parte di immaginario maschile che qui ho messo in commento.

    In generale, rispondo anche a @granata.

    Io non sono contrario alle plusvalenze. E nemmeno alle scommesse (i calciatori- scommessa.)

    Il Toro che piace a me è fatto di giocatori che non valevano niente – o poco -, che arrivano al Toro e diventano dei grandi. E’ fatto da giocatori in caduta Real Madrid -che arte! – che vengono a Torino sponda granata per riprendersi e avere una rivincita. E’ fatto da “plusvalenza”, che è una parolaccia moderna, ma che in antico, secondo me, significa “comprare bene”, “non PAGARE TANTO, CHé SIAMO IL TORO” e “rivendere, magari più tardi che si può, a un po’ di soldi (oppure rivendere mai)”. Essere gente che sa fare a vivere, ecco cos’è il Toro. Guardare in faccia gli allenatori, fargli domande oscene prima di ingaggiarlo. Se prende subito scuse, non ingaggiarlo. Aspettare, di prendere Niang: fargli domande di realtà generale, se per esempio vuole diventare un leader: allora, solo allora, se risponde “sì”, non ingaggiarlo. Essere dentro alla vita, significa essere del Toro. Non in un tunnel petrachiano senza aria a fari accesi per vedere di fare marachelle alla luce del sole. Non credo ai soldi, @granata; credo di più al senso buono della vita: o buon senso, o come vogliamo chiamarlo.

    E ancora credo che dieci milioni in più o in meno non ci possono cambiare la vita. Se Cairo non si preoccupasse dei dieci, significa che vuole lasciare un segno nella sua vita, tra i tifosi, tra la gente, essere amato, e non temuto. Cosa ce ne facciamo di dieci milioni? niente. Le sabbie mobili.

    E poi, ragazzi: una trovata: chi vuole tirare un pugno ad un altro:

    1) tirare un sospirone

    2) secondo sospirone

    3) pensare al motivo perché, a quello, vorresti tirare il pugno.

    4) esprimere, con il commento, suddetto motivo.

    5) soddisfazione generale

    6) anche più donne (più successo con le donne)

    7) non parlo per me (per le donne dico, che ricordo a mala pena)

    ciao!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 settimana fa

      In pratica basso profilo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Kieft - 1 settimana fa

    Parigini non se lo ricordano nemmeno …ha 22 anni e gioca da 5 tra i professionisti….damascan non lo conosco ma non conoscevo nemmeno Bruno Peres …e mi ha fatto divertire …..boye ha deluso però se avessimo preso Simeone al suo posto nessuno lo conosceva ma ci saremmo divertiti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fabrizio - 1 settimana fa

    un altro Boye..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 1 settimana fa

      sarebbe bello sapere i nomi dei “meno”.
      Giusto per ricordarli a gennaio quando sonon convinto il nostro partira’ in prestito lungo….
      Poi ovvio, spero di sbagliarmi ma se tre indizi fanno una prova…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fabrizio - 1 settimana fa

    ORA SIAMO AL COMPLETO…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13814870 - 1 settimana fa

    benvenuto anche a te ragazzo…devi essere x forza molto forte se ti abbiam comprato. …ma povri nui. …

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy