Torino, Ventura: “Futuro in panchina? Problema che non mi sfiora”

Torino, Ventura: “Futuro in panchina? Problema che non mi sfiora”

Verso il match / Il tecnico granata: “Per Glik è arrivato il momento di fare la propria strada, non so dire se la farà qui da noi o da qualche altra parte. Contro l’Empoli può giocare marcatore di destra con Jansson al centro. Un minuto per Castellazzi? Ci può stare”

9 commenti

CASO PANCHINA

Sinisa Mihajlovic Torino-Milan
Sinisa Mihajlovic in Torino-Milan

La partita contro l’Empoli è sempre più vicina, e Giampiero Ventura ha rilasciato diverse dichiarazioni in merito al match contro i toscani e al proprio futuro sui canali ufficiali del club.

Nelle ultime settimane è nato il tormentone legato alla panchina granata, sta diventando un tormento per lei?

“No, non più di tanto nel senso che chi è nel mondo del calcio sa che ci sono queste situazioni. É evidente che da un lato ci sono le parole dette dai giornali, dall’altro quelle pronunciate dal presidente. Personalmente penso che non possano essere messe in competizione o in contrasto tra loro. Con Cairo ho un rapporto talmente limpido che se ci fossero stati dei problemi certamente li avremmo già affrontati. É un problema che non mi sfiora minimamente”.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RDS- toromaremmano - 10 mesi fa

    Già parlare alla fine dello scorso campionato di alzare l’asticella dopo un nono posto e quest’anno dire che arrivare 10° era il secondo obiettivo e salvarsi era il terzo, mi sa di presa per il culo, ma lasciamo correre queste bazzecole. Mi sa tanto di societa’ che naviga in alto mare quando la stessa societa’ ancora non ha chiarito chi sarà l’allenatore del prossimo anno (nonostante tutti i giornali sportivi e non hanno affermato di intensi contatti con un altro allenatore), questo dopo appena tre mesi dalla firma del rinnovo con l’allenatore attuale. Non mi convince chi l’altro anno voleva immediatamente alzare l’asticella e ora dopo aver firmato un contratto da 1.3 milioni di euro afferma che si crescerà piano piano. Non mi convince una società che aspetta la decisione di un mister che aspetta la chiamata della nazionale nemmeno fosse Guardiola. Bello tu hai firmato, vai o resti, dimmelo subito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. aterreno - 10 mesi fa

    Il pezzo grosso ad andarsene e’ GliK?
    Se ci teniamo tutti gli altri smetto di lamentarmi, in ogni caso di solito gian luca di marzio ci azzecca e ha scritto che Cairo ha incontrato Miha.

    A questo punto le aspettative sono talmente a terra che ho solo voglia di finire il campionato, possibilmente con una prestazione decente/da toro, poi mi piacerebbe andare in isolamento fino alla prima di campionato e non saper niente del mercato, ma so che finiro’ a controllare i movimenti ogni giorno…

    Cairo, come scritto sotto, pensaci bene, lo stadio con un gioco come quello di quest’anno, vendendo la gente che fa spettacolo (Belotti, Peres) non si riempe, poi per carita’ magari tu ti accontenti delle plusvalenze e dei diritti TV… MA se e’ proprio cosi’ non meriti di essere il presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. FLAGHI - 10 mesi fa

    Ripetero’ alla nausea..Ventura grazie ma adesso basta, bisogna prendere un allenatore che faccia giocare la squadra, non tutti dietro passivi senza pressare..poi via quel brocco di Padelli in primis,e poi gli inutili/rotti/vecchi..Obi,Vives,Rud,Molinaro..Martinez in prestito ed in attacco tenere Ciro assolutamente con maxi gallo e boye..puntare su Zappa e Baselli,mettere un caxxo di regista vicino ad acquah perche’lui non puo’ impostare..tenere Peres glik e maksimocic solo SE realmente motivati..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. aterreno - 10 mesi fa

      Quanta gente nel forum la pensa come te, io incluso, qualche ‘non mi piace’ qua e la senza ulteriori spiegazioni.

      Certo c’e’ quel fantomatico 95% di gente che la pensa diversamente, non vivo a torino, non so, ma veramente sono il 95%, tifoseria ad ogni costo, applaudire anche senza gioco, grinta idee?

      Ora di rivoluzione, basta, per favore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FLAGHI - 10 mesi fa

        Carissimo, purtroppo abbiamo una serie di tifosi mediocri, non perche’ la pensano diversamente da me,ma perche’si accontentano della mediocrita’espressa quest’anno, ma sono gli stessi per cui Padelli e’ diventato un idolo intoccabile dopo quel Derby in cui gioco’ stranamente bene, e che si accontentano della salvezza..e CE NE sono anche su questo sito purtroppo..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. NeroWolfe - 10 mesi fa

    Ciaone water…!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. rossogranata - 10 mesi fa

    Da quello che dichiara il “buon Ventura” non ci sono problemi…dover allenare ancora lui il prossimo anno? Evidentemente non legge mai questa rubrica con i suoi relativi commenti. Per carità , speriamo che la LIMPIDEZZA DI RAPPORTO CON CAIRO non sia vera… anche perchè dal 90% dei tifosi che scrivono esiste la FORTE VOLONTA’ DI MANDARLO A CASA.
    Spero invece che il nostro presidente faccia i suoi calcoli di presenze… per il prossimo anno al nuovo STADIO GRANDE TORINO. Non basteranno più abbassare i costi dei biglietti a 10 Euro.
    PRESIDENTE, LO TENGA BENE IN MENTE QUESTO !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bertu62 - 10 mesi fa

    Ciao a tutti i fratelli e sorelle granata!!
    Capisco che questo campionato che stà (per fortuna!!) finendo sia stato per molti se non PER TUTTI deludente, sotto molti punti di vista. Lasciando da parte le considerazioni ovvie, cioè che un bicchiere a metà viene visto da alcuni mezzo pieno e da altri mezzo vuoto, e lasciando da parte i ruoli dei giornalisti che “spacciano” notizie false e tendenziose, di sicuro si sono viste cose e NON se ne sono viste altre. Vediamo quali..
    Innanzi tutto s’è vista una squadra tutta di proprietà, cioè con giocatori NON in scadenza di contratto e NON in prestito (a parte IMMOBILE, ma quello è un discorso a parte…)…..
    Poi s’è visto ad esempio che alcuni “vecchietti” che dovevano giocare poco o niente e che dovevano fare da “sostituti” ai giovani sono invece scesi in campo praticamente sempre e che alla fine (alcuni anche ben prima della fine…) erano “cotti”….
    S’è visto che alcuni punti fermi della passata stagione (il capitano su tutti…) quest’anno sono stati ben al di sotto delle loro possibilità/potenzialità…
    Infine s’è visto come dei giocatori di qualità indiscussa si possano “rivinare” con le proprie mani, alcuni (LOPEZ…) fregandosene della forma e della professionità, altri (Quaglia…) fregandosene della maglia e del rispetto verso di essa e verso i propri tifosi….
    NON si sono visti invece TANTI giocatori, che invece erano in rosa!!! UNO su tutti, IL PORTIERE!!! Perchè Padelli, da sempre, non è MAI STATO un portiere “vero”, ma solo un buon portierino. Certo, di DONNARUMMA ne nasce UNO ogni 30anni, come di Buffon, dirà qualcuno, ed è vero! Però da DONNARUMMA a PADELLI…..in mezzo c’é l’oceano!!!
    NON s’è visto neppure Avelar, che doveva “rimpiazzare” Darmian, se non le prime 3 giornate di inizio campionato….
    NON s’è visto FARNERUD, e tanti altri li abbiamo visti più tempo in infermeria che convocati….
    Insomma, io non sò chi sarà il prossimo allenatore del Toro, ma so che mi piacerebbe vedere ALMENO un undici TITOLARE che abbia gli attributi!! LE PALLE insomma!!! E se poi saranno 11 giovani, meglio ancora!! Però IN PORTA ci dovrà essere UN PORTIERE, alla SERENI, o GILLET !!! E non mi importa neanche che poi si giochi a 3 oppure a 4 dietro, ma che siano 3 o 4 CON VOGLIA E PALLE! Non come il capitano che quest’anno nel Derby aveva la testa bassa e la grinta nello spogliatoio!! DEVE ESSERE DA ESEMPIO!! E non mi importa neanche se Ciro resta oppure no: CHI GIOCA DAVANTI LA DEVE METTERE DENTRO!!!
    FVCG fratelli…..SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. FVCG'59 - 10 mesi fa

    Sarebbe ora che questa manfrina dell’allenatore venisse chiarita una volta per tutte, anche perché c’è da costruire la squadra per il prossimo campionato.
    Che questo sia stato un anno deludente, a dir poco, è del tutto evidente, che si debba rinnovare la rosa anche: Padelli, Glik, Maxi Lopes, Martines, Immobile, Farneroud, Gazzi devono trovare degni sostituti, mentre Maksimovic e Peres devono essere i pilastri da tenere, per costruirci intorno la squadra del futuro, con Baselli, Belotti e Benassi da far crescere in carattere, determinazione e atleticamente. Parigini, Barreca e Gomis, con Edera, devono far parte del progetto, chiunque sia l’allenatore…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy