Toro, al rientro l’infermeria sarà ancora piena

Toro, al rientro l’infermeria sarà ancora piena

Avelar verso il rientro, ma adesso si è fermato Jansson. Contro il Milan sembra molto difficile che possa già esserci Baselli, ma anche i rossoneri hanno problemi

1 Commento
Baselli

La pausa per le nazionali permette al Torino di tirare il fiato, ma al tempo stesso spaventa visto che l’ultima volta che si è interrotto il campionato, a settembre, è iniziata la sequenza senza fine di infortuni che ha decimato la formazione granata, con Nikola Maksimovic vittima più illustre.

TORNA AVELAR MA E’ FUORI JANSSON – Contro il Milan Ventura si troverà ancora a dover gestire una formazione in emergenza. E’ vero che Avelar è sulla via della guarigione e che sta gradualmente rientrando in gruppo come si è visto ieri nell’allenamento a porte aperte, ma le notizie positive che lo riguardano fanno il paio con le cattive nuove legate a Jansson, che non dovrà operarsi ma che resterà comunque fuori per almeno due mesi. Il forfait dello svedese si va a sommare all’assenza appunto di Maksimovic, che difficilmente si potrà rivedere in campo prima di fine novembre; Ventura così è messo davvero alle strette per quanto riguarda le scelte difensive tanto che si valuta un possibile inserimento sul mercato degli svincolati.

Jansson
Jansson in campo contro la Pro Settimo

BASELLI E PERES FUORI – In vista del match contro il Milan di Mihajlovic non è però purtroppo solo la difesa a trovarsi in crisi per via degli infortuni che si sono abbattuti sul Toro come una scure, ma anche il reparto di centrocampo. Baselli, uomo copertina dei granata nelle prime giornate, aveva subito contro il Palermo una piccola distrazione del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro ed è improbabile che possa rientrare già dopo la pausa per le nazionali. Ancora peggiore la situazione di Bruno Peres la cui grande imprevedibilità ed efficacia, unita alla capacita di saltare costantemente l’uomo e creare la superiorità numerica manca molto al gioco del Toro: per il talento brasiliano il rientro è previsto tra fine ottobre ed inizio novembre. In questo mare di infortuni (al quale va aggiunto ovviamente il lungo degente Farnerud) la formazione che scenderà in campo contro i rossoneri la detterà soprattutto il bollettino medico.

Bruno Peres in Torino-Sampdoria 2-0
Bruno Peres in Torino-Sampdoria 2-0

I PROBLEMI DEL MILAN – Le cose però dal punto di vista degli infortuni non vanno a gonfie vele neanche a Milanello visto che contro i granata certamente sarà ancora fuori Niang e probabilmente anche Abate. Sono invece ancora da valutare le condizioni di Balotelli e Menez: il francese di fatto in questa stagione non ha ancora mai visto il campo, mentre Balotelli era stato fermato da un problema di pubalgia e potrebbe rientrare dopo la sosta.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. solotoro - 2 anni fa

    CHE SFIGA PERO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy