Toro-Empoli: attacco sempre più sterile, Martinez spreca la grande occasione

Toro-Empoli: attacco sempre più sterile, Martinez spreca la grande occasione

Analisi per reparti / La crisi di gol continua: incredibili le reti divorate dal venezuelano. Maxi sotto tono, Quagliarella resta in panchina

1 Commento
Martinez

Continua il periodo negativo dell’attacco granata, anche di fronte ad un Empoli che per la verità è stato messo in difficoltà in più di un’occasione dalle punte del Torino, mai però abbastanza lucide per centrare il bersaglio grosso nonostante le clamorose possibilità. Ventura per il match contro i toscani, come spalla dell’ormai titolarissimo Belotti, decide di lanciare dal primo minuto Josef Martinez: la decisione del tecnico può essere letta sia come una scelta tecnica, il rapido venezuelano ha infatti creato problemi alla difesa empolese salvo poi divorarsi due gol fatti, sia legata al momento di rottura che sembra essere giunto tra Fabio Quagliarella e la piazza granata (LEGGI QUI)

Torino FC v Empoli FC - Serie A
Anche ieri il Gallo Belotti è rimasto a secco di gol

 

MARTINEZ – Ecco quindi arrivare la chance che Martinez aspettava da mesi: schierato da titolare per sfruttare la sua velocità in contropiede, il venezuelano avrebbe la possibilità di risultare devastante per la difesa toscana e mettere la sua pesante firma sul match,ma non è ciò che succede. Dopo un avvio grintoso e ben giocato, con tanto di ripiegamenti difensivi e palloni recuperati, sponde per i compagni e dialoghi con Belotti, il vinotinto rovina di fatto la propria prestazione con due errori incredibili: per due volte nel corso della prima frazione infatti i compagni lo lanciano sfruttando il suo bel movimento ma in entrambi i casi arrivato a tu per tu con Skorupski Martinez fallisce il gol del vantaggio. Nella ripresa il tecnico rinnova la fiducia nel giocatore ed al momento della sostituzione decide di sacrificare Belotti per far spazio a Maxi Lopez, ma il venezuelano sparisce progressivamente dai radar. La grinta è indubbia, la voglia di emergere altrettanto, ma in Serie A non si possono sprecare delle occasioni del genere poiché rischiano di compromettere irreparabilmente la partita, com’è puntualmente accaduto contro l’Empoli: la grande occasione che aspettava da tempo è stata malamente sprecata dal vinotinto.

Toro
Martinez si dispera dopo aver fallito una delle due clamorose occasioni

 

BELOTTI E MAXI – Per quanto riguarda il Gallo, sembrava essersi sbloccato contro il Bologna con il gran gol che aveva portato i granata in vantaggio, ma il suo digiuno è ricominciato e non sembra voler avere fine. Anche contro i toscani comunque tanta grinta e molti palloni recuperati da parte dell’ex Palermo, che si mette in mostra anche per la pressione sui portatori di palla avversari ed alcune percussioni personali interessanti. L’unica vera occasione personale della partita è il bel filtrante di Benassi nel secondo tempo, neutralizzato da Skorupski. Esce per far spazio a Maxi Lopez, che questa volta non incide sul match: l’argentino non riesce a fare un granchè ed in definitiva non risulta determinante come invece successo in molte partite di questa stagione. Più che combattere sui palloni si vede fischiare contro un sacco di falli che rallentano il gioco, pomeriggio negativo anche per lui.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxmurd - 2 anni fa

    Caro Martinez ti vogliamo bene ma in 2 anni non hai dimostrato una cicca: A CASA grazie!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy