Calciomercato, il retroscena su Bonifazi: riscatto alla prima presenza da aprile

Calciomercato, il retroscena su Bonifazi: riscatto alla prima presenza da aprile

Le parole / La clausola prevedeva il riscatto obbligatorio alla prima partita giocata da aprile e al ritorno in campo la società ferrarese pagherà 11 milioni al Toro

di Redazione Toro News

Il Torino si prepara a incassare gli 11 milioni del riscatto di Kevin Bonifazi. La conferma, anche se non fondamentale, arriva da Giorgio Zamuner, il nuovo ds della SPAL che sostituisce proprio Davide Vagnati. Il neo direttore sportivo durante la conferenza di presentazione ufficiale ha confermato che alla prima partita verranno versati i soldi per il riscatto al Toro: “Al primo secondo della prima gara giocata Castro e Bonifazi saranno ufficialmente nostri“.

Bonifazi-Spal, le cifre: al Torino 12 milioni con percentuale sulla rivendita

CLAUSOLE – Una dichiarazione che non fugge alcun dubbio in realtà, perché Bonifazi si è trasferito a Ferrara con la formula del prestito con obbligo di riscatto. L’obbligo stando alle clausole è da esercitare alla prima gara ufficiale giocata dopo aprile e per questo motivo Zamuner ha esternato queste dichiarazioni. Il Toro così incasserà gli 11 milioni pattuiti a gennaio quando Vagnati era però sulla sponda ferrarese. Inoltre c’è un’altra clausola che potrà tornare utile ai granata in futuro ed è una percentuale sulla futura rivendita del difensore di Toffia.

LEGGI ANCHETorino, Vagnati un osso duro e Cairo lo riconosce: tutte le trattative da Gomis a Bonifazi

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 4 mesi fa

    Incassare 12 milioni per Bonifazi va più che bene, però con la rosa ristretta che abbiamo fa sempre male vedere un ex granatino con la maglia di una diretta concorrente per la salvezza, che ha una rosa anche più ampia della nostra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. christian85 - 4 mesi fa

    Ripeto e lo ripeto ancora una volta, a tutti coloro che ricordo bene di essersi arrabbiati per la sua cessione.
    Dal punto di vista umano è comprensibilissimo, dal punto tecnico, vorrei ricordare che proprio quando fu ceduto, giocò le prime 3 partite in modo disastroso.

    Al di là di questo comunque, molti furono inferociti per la sua cessione, ma voglio dire… non stiamo parlando di un fuoriclasse.
    Bonifazi è sicuramente un buon difensore, ma tra dire che è bravo a dire che è un fuoriclasse ce ne passa..!
    Per me, 12 milioni con percentuale sulla rivendita è un ottimo affare.
    Sicuramente c’è e ci sarà chi ancora non condivide questa cessione.. però io tra i tanti errori di Cairo e della società, è forse l’unica operazione che vedo sensata!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 4 mesi fa

      Non sono all’altezza per disquisire dal punto di vista tecnico.
      Critico fortemente il fatto che a gennaio siano stati ceduti 3 giocatori della rosa e non sono stati sostituiti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. christian85 - 4 mesi fa

        Fratello Bacigalupo, concordo. Doveroso criticare il fatto che a gennaio non sia stato fatto nessun mercato in entrata.

        Pero’ qui, l’articolo parla del ragazzo in questione.. tra l’altro una cessione del reparto piu’ affollato della rosa.
        Unica cessione, come detto prima, che abbia avuto un senso logico, non solo in senso di plusvalenza

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 4 mesi fa

          Occhio a come parli dei canterani Christian….sennò vai dietro la lavagna.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Bacigalupo1967 - 4 mesi fa

            Io ho già le orecchie da asino che munsu’ Bertu62 mi ha dato. Attendo i ceci sui quali inginocchiarmi per penitenza (sempre meglio che leggere certe interminabili filippiche pro Cairo)

            Mi piace Non mi piace
      2. drino-san - 4 mesi fa

        Sono d’accordo sui mancati acquisti in altre zone del campo, ma a cedere un centrale hanno fatto solo bene perché avevamo 6 giocatori di ruolo per 2-3 posti in campo e Bonifazi voleva giocare a tutti i costi

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy