Torino, Vagnati un osso duro e Cairo lo riconosce: tutte le trattative da Gomis a Bonifazi

Torino, Vagnati un osso duro e Cairo lo riconosce: tutte le trattative da Gomis a Bonifazi

Focus / Spesso lunghe ed estenuanti, Torino e SPAL sono state invischiate in affari di mercato tante e quasi sempre il nuovo ds granata rese tutto molto complicato

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

LE PAROLE

Urbano Cairo nella conferenza di presentazione di Davide Vagnati ha ammesso di aver scelto quest’ultimo perché negli anni si era rivelato un osso duro in sede di calciomercato. L’ex ds della SPAL ha spesso reso complicate anche trattative più semplici, l’ha raccontato lo stesso presidente granata: “Petrachi iniziò una trattativa con Vagnati. Mi diceva che era un osso duro, che era irremovibile. Che non si riusciva a combinare niente. Quindi all’inizio mi stava antipatico, ma quando trovo persone che mi fanno faticare dal punto di vista negoziale le apprezzo“. Svariate le trattative tra i club negli anni e quella a cui faceva riferimento Cairo era quella per Alfred Gomis, portiere uscito dal vivaio granata che poi passò alla SPAL nell’estate del 2017.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dattero - 4 mesi fa

    certo per gomis una trattativa da sangue agli occhi,chiusi gg e gg x trattare il novello albertosi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 4 mesi fa

      Sai com’è, Cairo lo considerava come il titolare della squadra e come tale lo valutava, anche se titolare nn lo era mai stato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paul67 - 4 mesi fa

    Nn c’è più un articolo dove nn si parli di Vagnati, si sta esagerando, è una pressione enorme che dovrà sopportare sto povero cristo. Una pressione a cui nn è abituato, viene dalla Spal…..
    Pare che da ora in poi dipenda tutto da Vagnati, sicuramente è competente in materia, ma qui i problemi sono enormi e anche se è abituato a lavorare tanto e dormire poco il suo lavoro nn sarà sufficiente, anche perché in campo ci vanno altri, e anche Vagnati alla fine della fiera sarà giudicato dai risultati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy