Calciomercato Torino, il punto: giornata di rinnovi per Ansaldi e Ujkani

Calciomercato Torino, il punto: giornata di rinnovi per Ansaldi e Ujkani

La situazione / Ufficializzato il rinnovo del secondo portiere Samir Ujkani

di Andrea Calderoni

SEPE

Il Torino è al lavoro per un portiere nel caso in cui Salvatore Sirigu dovesse lasciare la città della Mole. Uno degli obiettivi è Luigi Sepe. Il suo procuratore, Mario Giuffredi, ha dichiarato: “Sepe è una delle mie più grandi soddisfazioni. Gigi negli ultimi due anni ha giocato due campionati di grande livello. Il Toro? È una piazza storica e di grande livello. Ma su di lui ci sono almeno altre 5 squadre. Sepe deve diventare titolare in un grande club”. (QUI LE SUE PAROLE).

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. loik55 - 1 mese fa

    Spero sempre e ancora che arrivino illustri sconosciuti alla B.Peres, D’ambrosio, maksimovic, bremer, nkulou, glik, e altriche dimentico. Il salto si fa anche così, vediamo se il Vagnati team ha il caricatore pieno o usa il moschettone!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 27 marzo 1983 - 1 mese fa

    L’anno scorso la gag dell’estate è stata “è difficile migliorare questa squadra”. Quella di quest’anno pare che sia “dovremo essere celeri per soddisfare Giampaolo”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Messere Granata - 1 mese fa

    Il mercato del Toro è in ritardo. Ma non di giorni. Di anni. Se, per esempio, l’Atalanta dovesse costruire oggi la sua Squadra, non ci riuscirebbe. È stato il tempismo nella programmazione il segreto del suo successo di gioco e prestazioni. Papu Gomez oggi se lo contenderebbero le “solite” straricche a colpi di multipli di decine di milioni. Tutti sanno tutto di tutti e fessi in giro ce ne sono pochi. Il Toro aveva scovato Peres, Darmian e tanti altri. Belotti, pagato 7 milioni, se Cairo lo avesse voluto comprare oggi, si sarebbe sentito “sparare” una cinquantina di milioni dal suo esoso gemello. Game Over. Chi spende soldi può competere per vincere. Chi spende meno assiste. Chi spende ancora meno, soccombe. Qualche variabile occasionale, calcolabile in un paio di posizioni in più o in meno, è ammissibile e contemplata. Tutto il resto è contorno. Allegoria e folklore. Buon divertimento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Nero77 - 1 mese fa

    Un plauso a Cristian che ha dimostrato l attaccamento alla maglia a chissà quali condizioni umilianti offertagli dalla società

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Cuore granata 69 - 1 mese fa

    Il mercato sarà difficile…già il Toro è sempre molto attendista per non offendere. in più Il campionato orribile ha fatto in modo che molti giocatori che lo scorso anno avevano un mercato di un certo livello adesso i loro cartellini sono decisamente scesi..ricordo che per Izzo si chiedeva 25/30 milioni..adesso se lo vendi a tta i 15 e i 18 e’ un affare…nkoulou ne chiedevano 15..ma adesso a 30 anni se lo vendi a 10 anche qui sia perché gli altri sanno dei suoi malumori sia perché la stagione come detto e’stata desolante se ricavi attorno ai 10 è un affare..e si pottebbe proseguire con Aina che preso a 10 se lo rivendi a pari e’ un affare e via dicendo per molti…a parte Belotti e Sirigu che hanno fatto il loro campionato su buoni livelli gli altri no…e anche per questo che il mercato del Toro già deficitario di suo da tempo non sarà per nulla facile.Cairo i continui errori portano anche a queste situazioni..tu ci guadagni lo stesso ma fidati se arrivi sedicesimo ci guadagni molto meno.!!! Asoettando buone nuove sempre Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 1 mese fa

      Non ha soldi per reinvestire, solo uno sprovveduto non lo farebbe avendoli, anche perché se sprondiamo sotto di categoria e con la piazza sempre più incazzata, dovrebbe poi vendere per due soldi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cuore granata 69 - 1 mese fa

        Può essere..il mio era un discorso legato al campionato di m …a appena finito…se su una rosa di 20 giocatori che valgono tot potresti ricavare bene, per merito dell’anno prima( settimo posto)insomma delle buone plusvalenze eventualmemte da rienvestire..se arrivi sedicesimo i cartrellini dei più si deprezzano per diversi motivi..perché le prestazione dri più è stata sotto le attese..le altre società non sono stupide..se sanno che Sirigu se ne vuole andare spingono,col suo procuratore a fare in modo che la cifra che dice il Toro si abbassi se no ti tieni il giocatore un anno e poi lo perdi a zero..se aina meite altri esempi fanno un campinato mediocre e pensavi di poterci ricavare soldi adesso non e’ così..quindi crei minusvalenze o quantomeno non incassi se vendi quello che pensavi..e il tutto già complicato per via di una società sempre attendista e che non vuole spendere,così diventa pure peggio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Guevara2019 - 1 mese fa

          Certamente, non fanno una piega i suoi ragionamenti, ma una proprietà forte, se va male così un’annata, e attenzione se è andata così male, alla base ci sono dei premi non elargiti, e i mercenari sappiamo che tirano i remi in barca, reinveste e rilancia, poiché altrimenti il grande rischio di navigare in brutte acque è praticamente una certezza, a meno che non ci smentisca il nuovo trainer, che con il gruppo che avevamo gli altri due, riesce a dare un gioco e punti.

          Ho molti dubbi a riguardo, ma soddisfattissimo d’essere smentito.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Cuore granata 69 - 1 mese fa

            Si concordo..appunto una società forte..Cairo non ha creato mai una società perché lui vuole essere il tutto fare..concordo sui premi 8infatti le voci che girano sono quelle..e spero anch’io come te che il nuovo corso possa essere buono…ancge se come te ho un sacco di perplessità sarei felice di essere smentito..un piacere comunque scambiare opinioni..Fvcg

            Mi piace Non mi piace
          2. Guevara2019 - 1 mese fa

            Con piacere e buona notte

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy