Coronavirus, dietrofront Napoli: niente ripresa degli allenamenti il 25 marzo

Campionato / De Laurentis aveva chiesto ai giocatori di tornare ad allenarsi per la prossima settimana, ma dopo il decreto di ieri è tornato sui suoi passi

di Redazione Toro News

Un dietrofront immediato quello del Napoli e di De Laurentis. Il presidente partenopeo, nonostante la situazione, aveva previsto il ritorno agli allenamenti per il 25 marzo. Gli ultimi sviluppi gli hanno fatto cambiare idea. Non solo le parole di Cellino (QUI) e di Cairo (QUI) in mattinata, ma soprattutto il decreto annunciato ieri sera da Conte devono avergli fatto capire che la decisione era un azzardo. Così, secondo quanto riportato da Sportmediaset, il Napoli avrebbe deciso di fare un passo indietro e di annullare la ripresa, posticipandola. Le indiscrezioni, comunque, parlano di un rientro previsto tra i tre e i sette giorni dopo, ma ancora non c’è niente di ufficiale e non è da escludere che anche il Napoli si uniformi al resto delle società.

Serie A, la Lega chiede cautela. Ma il Napoli: “Il 25 marzo in campo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy