Toro, letterina granata…

Toro, letterina granata…

Granatina / Caro Babbo Natale…

di Roberta Picco

Caro Babbo Natale,

Ti scrivo, anche se noi del Toro non siamo abituati a ricevere regali, nemmeno ci piacciono, in realtà, però qualche pensiero ci servirebbe. Allora per prima cosa vorrei una dose di immunità da infortuni per i giocatori del Toro, che duri almeno per i prossimi 24 mesi. Vorrei la vittoria del derby che il mister aveva promesso quest’estate, perché direi che è ora di spezzare il filone bianconero. Vorrei, a gennaio, un calciomercato ragionato per il bene della squadra, dei giocatori e dei tifosi. Vorrei che finissero gli errori arbitrali, non solo nei confronti del Toro, ma in generale, nel calcio e nello sport, il regolamento c’è, basta seguirlo. Vorrei donare un briciolo di intelligenza a chi offende con cori razzisti e non, mettendo il ridicolo il mondo del calcio. Vorrei che il Toro mantenesse una posizione in classifica di cui è degno e che magari faccia qualche gol in più e ne subisca qualcuno in meno.

 Vorrei vedere sempre più giovani cresciuti nel settore giovanile del Toro esordire in prima squadra per poi, col tempo, diventare vere bandiere granata. Vorrei vedere almeno iniziare i lavori per la ricostruzione del Fila, è qualcosa che ci spetta, da troppo tempo ormai. Vorrei che il buon vecchio cuore Toro continui a battere e ad affascinare sempre più persone, bimbi, soprattutto, che abbiano la voglia e il coraggio di innamorarsi di questi colori.

PS. Se hai tempo e voglia, avrei finito lo smalto granata portafortuna: potresti portarmene una piccola fornitura? Grazie!

Con affetto e simpatia, La Granatina di TN

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy