Playoff Serie B, Pordenone rimontato ed eliminato: Candellone in campo nel finale

Playoff Serie B, Pordenone rimontato ed eliminato: Candellone in campo nel finale

Italia Granata / Il classe ’97 chiude una stagione in cui ha collezionato 34 presenze ed ha dimostrato di poter fare bene anche in cadetteria

di Alberto Giulini, @albigiulini

Si ferma in semifinale la stagione da sogno del Pordenone, al suo primo campionato assoluto in Serie B. Nonostante la vittoria della gara d’andata, i ramarri non sono riusciti a superare il Frosinone, arrestando così la corsa alla promozione in Serie A.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino, il punto: si tratta per Rodriguez, spunta l’ipotesi Vecino

LA PARTITA – In campo nel finale di gara Leonardo Candellone, una delle mosse di Tesser alla ricerca del gol che avrebbe consentito al Pordenone di qualificarsi per la finale. Entrato al 75′, l’attaccante di proprietà del Toro si è però trovato in un contesto in cui gli schemi erano ormai saltati e non ha avuto occasioni per mettersi in mostra. Il Pordenone, negli ultimi minuti, ha infatti cercato l’assedio finale, sfiorando in più di un’occasione il gol qualificazione ma con esito negativo.

LEGGI ANCHE: Report Calcio 2020: il Torino rimane tra i club più “sani” della Serie A

LA STAGIONE – Candellone chiude così una stagione in cui ha dimostrato di poter fare bene anche in Serie B. Grande protagonista un anno fa della promozione, l’attaccante si è confermato anche in cadetteria. Per lui,che a Pordenone ha avuto un ruolo da comprimario, il campionato si chiude con due gol e tre assist in trentaquattro partite. Ma il punto di forza del classe ’97 è stato soprattutto l’atteggiamento: in campo, non si è mai risparmiato, mettendosi sempre al servizio della squadra anche a costo di rimetterci dal punto di vista realizzativo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy