Debrecen-Torino 1-4, Mazzarri: “Una partita che ci deve far riflettere”

Debrecen-Torino 1-4, Mazzarri: “Una partita che ci deve far riflettere”

Le voci / Il tecnico granata ha parlato in conferenza stampa dal Nagyerdei Stadion

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

IN CONFERENZA

nostro inviato a Debrecen (Ungheria)

Il tecnico del Torino, Walter Mazzarri, ha parlato in conferenza stampa al Nagyerdei Stadion dopo Debrecen-Torino 1-4, gara che ha decretato il passaggio dei granata al terzo turno di qualificazione. Ecco le sue parole.

“Abbiamo giocato bene nel primo tempo, chiuso in vantaggio di due gol. Poi nel secondo tempo ci siamo persi. Siamo calati, eravamo scollegati, e abbiamo perso il pallino del gioco. E’ una partita che ci deve far riflettere: in trasferta, in uno stadio caldo come questo, la squadra deve essere sempre la stessa per novanta minuti. Oggi invece nella ripresa a tratti eravamo in balia dell’avversario, ci siamo allungati. Non importa il risultato, io voglio vedere la squadra sullo stesso livello per tutta la partita. Ecco perchè non sono pienamente soddisfatto”.

29 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FORZA TORO - 3 settimane fa

    ero certo che Mazzarri avrebbe criticato il secondo tempo e ha perfettamente ragione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. maxx72 - 3 settimane fa

    Mazzarri è un grande. Punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. otto88 - 3 settimane fa

    Ho apprezzato Mazzari dai tempi della Reggina….ma sinceramente mi aveva colpito negativamente nei suoi primi approcci col toro….sopratutto con la rinuncia a ljajic…….mi sono ricreduto ed oggi lo sento al centro del progetto……mi dispiace di leggere tra le righe questa rinuncia a far giocare insieme Belotti e Zaza….a me piacciono molto…..hanno bisogno di minutaggio insieme……non diventeranno i gemelli del goal……ma potrebbero diventare veramente un arma importante per il nostro Torino……fermo restando l’arrivo dii De Paul o Verdi…….coraggio mister !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user_13544470 - 3 settimane fa

    a me la mossa che mi è piaciutà di più in questo precampionato sono i centrali che giocano in verticale tra loro, con meitè che aggredisce il portatore di palla e baselli che chiude le linee di passaggio, speriamo che non si sia fatto male daniele!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granata - 3 settimane fa

    Dichiarazioni in linea con la mentalità difensivistica mazzariana. La rispetto, ma non la condivido. Lamnetarsi che la squadra abbia sfruttato la profondità mi pare non condivisibile, soprattutto se in campo ai due gocatori che attaccano la profondità come Belotti e Zaza. Capisco che con questa mentalità gli sia piaciuta più la partita dell’ andata, quando “non si era fatto giocare l’ avversario”, ma se contro avversari modesti come questi non pensiamo più a costruire che a distruggere, allora saremo destinati a sorbirci partite noiose e brutte come molte di quelle della scorsa stagione. Insomma un po’ di audacia non guasta. Su Zaza dico soltanto che è una bella risorsa, senza essere un fenomeno, e che era una risorsa anche l’ anno scorso, quando Mazzarri lo emarginò dal suo progetto tattico. Certo non tutto sarà facile come contro il povero Debrecen, ma non vorrei che Mazzarri per quel suo cocciuto difensivismo non lo sfruttasse. Sono convinto che con un Iago Falque (che di Berenguer ne vale due o tre) a fare il tornante di fascia e con un bel centrocampista di tecnica e di sostanza al fianco di Rincon (un tipo alla Nainggolan) la squadrà potrà crescere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 3 settimane fa

      opinioni,la mia è che hai capito un tubo dell’intervista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. eurotoro - 3 settimane fa

    ..io x il campionato che sta per iniziare mi auguro piu rispetto degli arbitri verso questo Allenatore e persona corretta ..molto piu di altri che quando protestano la passano sempre liscia…RISPECT please!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawn - 3 settimane fa

    Che analisi lucida e supercritica, sara’ che i risultati sono dalla sua parte ma anche lui mi sembra migliore dell’anno passato, sa chi ha in squadra e sa come tirarne fuori il meglio.

    L’analisi su come giocano Gallo e Zaza e’ ottima e spiega i limiti del 352, un’analisi che non era mai venuta fuori l’anno scorso ma che ha molto senso.

    Bene cosi’ cmq, avanti tutta, ottima ciurma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 3 settimane fa

      È normale. Sono due doppioni. Non potranno mai giocare assieme se non snaturandosi. Quindi…. Avanti per verdi o chi per lui. Mi sembra che fra le righe sia stato chiarissimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. user_13544470 - 3 settimane fa

        Ciao Bischero,
        a me insieme sono piaciuti si sono trovati spesso, chiaro che se mazzarri vuole più possesso è meglio avere un giocatore più tecnico sulla trequarti e un attaccante in meno,
        è importante però avere più soluzioni per non essere ripetitivi,
        se giocassimo con le due punte che aggrediscono la profondità ad esempio parma non avrebbe senso perchè loro si arroccano in difesa e di li non si schiodano, ma contro il sassuolo che ti vengono a prendere alti può essere una soluzione efficace.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. robert - 3 settimane fa

    Condivido in teoria quello che ha detto Mazzarri ma questo calo nel secondo tempo è sempre stato il problema della squadra che si trascina da l’anno scorso.Quindi le cose sono due.O Mazzarri non riesce a spiegare le sue tattiche ai giocatori o sono i giocatori stessi che non capiscono una mazza o non hanno intelligenza calcistica.Finchè si incontrano queste squadrette va tutto bene ma quando si incontrerà una squadra non dico eccelsa ma normale che fa correre bene la palla saranno dolori.Capito Mazzarri !!! Fra il dire e il fare ci passa il mare !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SSFT - 3 settimane fa

      Non è assolutamente vero quello che dici. Al massimo si può dire che l’anno scorso la squadra non ingranava nel primo tempo, al punto che si discuteva sull’abilitá di mazzarri di impostare la partita, mentre invece si apprezzava la capacità di leggerla con i cambi.
      A dimostrazione di ciò l’anno scorso la squadra nel rapporto gol fatti/subiti nel secondo tempo è tra le migliori del campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maxx72 - 3 settimane fa

      Ma tu non eri quello che diceva che con questa squadra così com’era NON si sarebbe passato il turno? Mamma mia che esperto…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. G.best - 3 settimane fa

      Vai a vederti i gobbi!!!Non capisci davvero un cazzo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Granat....iere di Sardegna - 3 settimane fa

    Devo dire che quest anno il mister mi sta piacevolmente stupendo…Bene fa a pestare sulla concentrazione per tutta la partita. Speriamo ora in qualche oculato innesto, visti anche gli infortuni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Garnet Bull - 3 settimane fa

    Che mister che abbiamo, che Mister! Complimenti a tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Bucci-ole-ole - 3 settimane fa

    giusto così, frega poco se contro la bormiese o nel derby, la squadra deve sempre essere concentrata e sul pezzo onde evitare i blackout dell’anno scorso, mi sembra il modo corretto di pensare ed agire per un mister. bella lì.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Torello_621 - 3 settimane fa

    Un Mazzarri alla Conte direi. Molto bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. renato - 3 settimane fa

      Con la piccola differenza che è molto più simpatico e meno arrogante…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Mimmo75 - 3 settimane fa

    Mazzarri è un…..Punto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. GranaSiempre - 3 settimane fa

    Mamma mia come gasa questo WM perfezionista al massimo!!!
    E’ questa la strada giusta, guardare sempre ciò che si può migliorare e non accontentarsi mai.
    Grande Mister e bravi ragazzi, avanti forte!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 3 settimane fa

      …ebbe’ qualcosa in comune con leggenda Gigi Radice ce l’ha!!…daje mister io non salgo sul carro dei vincitori..ho sempre creduto in te..lo diceva la storia e lo scrivevo…daje mister portateci ai gironi che ce lo meritiamo!!! E vamoooossss

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. granatadellabassa - 3 settimane fa

    Giuste le considerazioni di Mazzarri ma la precaria condizione può incidere. Se sei imballato sei meno reattivo nel posizionarti bene.
    Però fa bene il mister a tenerli sul pezzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-14287754 - 3 settimane fa

    grande mister!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. eurotoro - 3 settimane fa

    …vabbe dai sullo 0-2 unica cosa che contava era non farsi male e reggere i 90 minuti contro chi aveva 1 mese in piu di allenamenti nelle gambe..inevitabile lasciare il pallino del gioco ultima mezzora…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Giaguaro 66 - 3 settimane fa

    quest’anno Mazzarri inizia a piacermi, bravo! Tenere i calciatori sulla corda anche dopo una buona prestazione anche se con una squadra inferiore è sinonimo di grande professionalità.
    Scusatemi so che non c’entra niente, ma quelle divise blu intriche di sudore erano davvero pietose…il completo di Sirigu è anche riuscito ad imbruttirlo nonostante sia un bel ragazzo e idolo delle nostre tifose

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Follefra Granata - 3 settimane fa

    Grande Mister, una cazziata a tutti dopo una vittoria. Ha perfettamente ragione e se i giocatori lo seguono quest’anno si va distante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. robcar106_10877998 - 3 settimane fa

    Sei un grande….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13994478 - 3 settimane fa

      Condivido

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy