UFFICIALE – Tra Petrachi e la Roma è divorzio “per giusta causa”. Lui porta il club in Tribunale

News / La notizia è arrivata da poco, la società ha interrotto i rapporti con il dirigente dopo la sospensione del mese scorso

di Redazione Toro News

La Roma ha licenziato Gianluca Petrachi “per giusta causa”. L’ormai ex direttore sportivo aveva ricevuto una sospensione ufficiale il 18 giugno scorso. Poi, il 26 dello stesso mese, era stato il CDA – espressosi all’unanimità – a decidere per il licenziamento del dirigente arrivato un anno fa dal Torino.

LEGGI ANCHE: Da Cerci a Petrachi: quando l’addio al Torino di Cairo non porta fortuna

Petrachi, la cui campagna acquisti è stata ritenuta comunque soddisfacente con gli arrivi di Mkhitaryan, Smalling, Diawara e Mancini, pagherebbe, di fatto, per colpa di un sms inviato al presidente James Pallotta all’indomani di un’intervista nella quale il patron giallorosso si sarebbe dimenticato di citare il ds durante un’intervista in cui parlava del rapporto tra il tecnico Paulo Fonseca e i dirigenti.  La questione non può considerarsi chiusa: l’ex ds ha infatti deciso di andare per vie legali dal momento che tra le parti non sembra esserci stato accordo economico. Difeso dagli avvocati Sara Agostini, Paolo Rodella e Filippo Aiello, Petrachi porterà avanti la controversia davanti alla sezione lavoro del Tribunale di Roma.

33 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. leggendagranata - 3 mesi fa

    Che Petrachi abbia lasciato il Toro per andare alla Roma (con quale vantaggio per lui lo si vede) non mi ha fatto nè caldo, nè freddo. E’ stata una scelta professionale. Ma se, come dice qualcuno, le cose bisogna guardarle a 360 gradi, allora dico che il lungo sodalizio tra Petrachi e il Toro è stato caratterizzato più da ombre che da luci, per cui non lo rimpiango. Quando arrivò al Toro era un inesperto ds, non conosceva il calcio internazionale, ma solo le serie minori del calcio italiano e fece ingaggiare mezze calzette, inadeguate anche per cercare di risalire in Serie A e infatti rimanemmo in B per 3 stagioni. L’ elenco dei bidoni arrivati a vestire la gloriosa maglia granata è lungo, ricordo solo i più comici: D’ Aiello, Salgato, Barusso, Statella, F.Antonelli, Scaglia, Filipe Oliveira, Bassi, Rubinho, Pellicori, Bernacci, Zavagno, Gabbionetta. Non gente di contorno, ma l’ ossatura portante di campagne acquisti. Le cose sono migliorate grazie a Ventura che indicava a Petrachi chi acquistare. Ma il calcio internazionale è rimasto ancora per anni il suo tallone d’ achille. Per scovare un buon giocatore faceva la pesca a strascico. E così a fronte dei Bruno Peres e Maximovic (Glick fu merito di Ventura), sono arrivati Cavanda, Oduamadi, Rodriguez, Paulo Caceres, Bakic, Jonathas, Kabasele, Menga, Larrondo, Vesovic, Zeytullayev, Pontus Jansson, Gaston Silva, Ruben Perez, Prcić, Pryima, Carlao, Ayeti e financo Umar Sadiq, il vice Belotti, un bidone scartato da Roma e Bologna che Cairo definì “talento emergente”. A Petrachi imputo anche la colpa di avere avallato in
    toto, senza colpo ferire, l’ orgia delle plusvalenze, anche quando si cedevano per un tozzo di pane veri campioni, come Immobile e Quagliarella. Di Immobile ricordo solo che, rientrato al Toro, non è stato riscattato dal Siviglia, cosa che ha fatto la Lazio per 8 milioni (oggi ne vale 80). Eppure aveva giocato bene uno spezzone di campionato con Belotti e possiamo immaginare oggi dove sarebbe il Toro con una coppia di attaccanti del genere. Possibile che Petrachi non abbia fatto presente al suo presidente il grande vantaggio di tenerlo? Ripeto, non si trattava evidentemente di costo, visto che poi si sono spesi più soldi per giocatori di minor valore (penso a un Niang e a un Verdi).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 3 mesi fa

      Un solo appunto quello che tu definisci bidone Sadiq è oggi a 23 anni ricercato da mezza europa e costa almeno 15 milioni di euro.
      Altri come zeytulliaev e barusso passarano solo per liberare posti da extracomunitario, si può discutere della moralità di tale pratica, ma non furono veri acquisti. Così come bakic che fu solo parcheggiato dalla fiorentina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13794907 - 3 mesi fa

    Chi la fa la aspetti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. toro52anni - 3 mesi fa

    se erano rimasti al toro lui e Cerci ci avrebbere guadagnato in tre forse quattro…loro ,il toro e ventura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. grammelot - 3 mesi fa

    Eh si, ormai è risaputo che, anche nelle categorie DS e allenatori, visti i denari che girano nel mondo sporco e corrotto del calcio, si fanno strada i venditori di fumo acchiappapolli e ingaggi: si vendono come se fossero degli dei, in cambio di contratti con ingaggi elevati, ma dopo 6 mesi/1 anno la verità viene fuori e allora, non contenti di aver rubato lo stipendio, se vengono licenziati si appellano al Tribunale del Lavoro…..!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ALESSANDRO 69 - 3 mesi fa

    Ovviamente noi non sappiamo cosa sia davvero successo, evidentemente sarà il giudice del lavoro a stabilire chi ha ragione,ma quel che posso dire è che a mia memoria non ricordo un caso simile……Comunque non ci perderò il sonno stanotte….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Veyser - 3 mesi fa

    Con i mezzi economici avuti a disposizione ha lavorato bene al Toro, con alcuni errori sua in entrata che in uscita ma resta il fatto che sia secondo me un bravo professionista oltre che un intenditore di calcio come pochi in Italia. Se abbiamo avuto anche momenti belli in questi anni un po’ di merito è anche suo quindi gli auguro solo cose positive per il suo futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iugen - 3 mesi fa

      Per come è andato via dal Toro non gli auguro niente di positivo, professionalmente parlando. Praticamente ha passato gli ultimi mesi a lavorare per la Roma stipendiato dal Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

        Pare non sia andata proprio così

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. NEss - 3 mesi fa

          E come e’ andata?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

            Che quelle sono le parole di Cairo che è meno credibile del peggiore marinaio, che petrachi non mi risulta essere stato sospeso punito o destinatario di qualsivoglia provvedimento.
            Mi risulta anche che guarda a caso via lui Cairo abbia casualmente deciso di non sostituirlo.
            Per cui perdonatemi sarà ma tra Cairo e petrachi sono propenso a credere molto di più al secondo.
            Non solo ma non capisco tutto sto astio verso di lui, se siamo sopravvissuti così a lungo in a è merito suo e di Ventura, che ci piaccia o no

            Mi piace Non mi piace
        2. iugen - 3 mesi fa

          Eh, infatti, facci sapere.
          Era da mesi prima della fine del campionato scorso che già circolavano voci che sarebbe andato alla Roma, cosa sia successo in quei mesi non saprei esattamente. Se tu sai qualcosa in più, diccelo.
          Che poi ci siano anche colpe di Cairo per come ha gestito la situazione, questo è chiaro

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

            Penso che sia lecito che dopo un po’ di anni uno voglia calcare altre piazze, non mi sembra sia un reato e né mi sembra che sia una cosa scorretta, in più se circolavano le voci la cosa non era così segreta
            Boh ogni tanto ci si perde dietro a delle stronzate.
            Poi visto che è una merda ecc ecc dovremmo solo essere contenti che se ne sia andato no?
            D’altronde andato via lui abbiamo fatto faville…
            Ogni tanto magari le cose guardiamole a 360 gradi

            Mi piace Non mi piace
      2. Veyser - 3 mesi fa

        Iugen ma sei sicuro di quello che scrivi? Ne hai le prove? Altrimenti se Petrachi legge il tuo commento rischi una denuncia per diffamazione lo sai vero?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iugen - 3 mesi fa

          Sei tu Petrachi, in incognito?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Veyser - 3 mesi fa

            Ahahah…. Iugen magari avrei sicuramente meno problemi economici…scherzi a parte lo dicevo perché secondo me a volte si scrivono cose come se si stesse parlando al bar tra amici solo che quello che si scrive qui resta…. e può diventare pericoloso… poi Petra Petrachi come vedi usa gli avvocati spesso…

            Mi piace Non mi piace
    2. SempreTORO - 3 mesi fa

      Si, ok, intenditire di calcio ma poco serio e poco professionale… probabilmente, come già scritto da altri, puntava al calcio che conta, alle cerci… ed in entrambi i casi hanno avuto ciò che meritano. Chi troppo vuole… ghe sta ben!!! FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Nero77 - 3 mesi fa

    Il cerchio si chiude,adesso 30 denari si potrà trasferire a Lecce..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Madama_granata - 3 mesi fa

    Bene che dia stato licenziato!
    Spero che perda la causa e che debba anche pagare un cospicuo risarcimento!
    Che paghi con gli intetessi anche x tutte le scorrettezze e i danni che ha fatto al Toro, e che al Toro (naturalmente) non sono stati riconosciuti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. marione - 3 mesi fa

    Infatti, vidsta l’aria che tirava, ha fatto le valigie. E’ un lavoro, i soldi li ha presi, dov’è il problema? Pare che ci abbia rimesso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Bela Bartok - 3 mesi fa

    Dieci anni di lavoro buttati via per fare 6 mesi alla Roma indebitata fino al collo. Vai a capire certe scelte. Comunque avrà la dialettica di Lino Banfi ed il gusto nel vestire di Cristiano Malgioglio ma di calcio ne capisce eccome. Se ci fosse stato lui lo scorso anno avrebbe fiutato l’aria che tirava e avrebbe fatto cassa invece che confermare tutta l’allegra compagnia e rischiare la B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. spiritolibero - 3 mesi fa

    Direzione Per favore cambiate quella foto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 3 mesi fa

      È brutra, è vero, inguardabile, ma lo rappresenta molto bene per quello che è!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. spiritolibero - 3 mesi fa

        Vero inguardabile Toglietela senza rimpiazzarla

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-14356946 - 3 mesi fa

    Hai pensato in grande quando eri un piccolo!!!!!!!’….. errore che fanno tanti giocatori……vero Cerci?…..andate a fanculo tutti e 2

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Gallochecanta - 3 mesi fa

    Di calcio ha dimostrato di capirne, certo più che di grammatica.
    Non avessimo un orgoglioso cialtrone al comando, l’avrebbe già richiamato e sul passato, come tra persone di mondo, ci si mette una pietra sopra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

      Non che ci andasse tanto….
      Sebastiao Lazaroni parlava un italiano migliore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. maxx72 - 3 mesi fa

    Finalmente una bella notizia. Petrus sei un grande, hai fatto proprio un affare e ti sei bruciato. Che goduria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Aspetta max,
      Se Cairo non vende stai certo che lo riprende.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 3 mesi fa

        Mah non so…su queste cose il boss mica perdona. Se l’è legata al dito, poco ma sicuro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. eurotoro - 3 mesi fa

    petretke ma ki kezz te l’ha fatta fare?..te ne restavi qui..completavi sta kezz di squadra..sfoltivi con gli scontenti e n’altra pesca a strascico magari uscivano un paio di colpi alla Sirigu e magari oggi stavamo 1 punto sopra la rometta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Granataforever - 3 mesi fa

    Il calcio che conta……
    Sempre FoRzA ToRo!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

    Un genio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy