Dimissioni Micciché, Cairo: “Tutto strumentale. Queste coincidenze lasciano pensare”

Dimissioni Micciché, Cairo: “Tutto strumentale. Queste coincidenze lasciano pensare”

Lega Serie A / Il numero uno granata ha parlato della scelta del presidente della Lega di Serie A a pochi giorni dall’assemblea per valutare la proposta di Mediapro sui diritti TV

di Andrea Calderoni

Urbano Cairo non ha parlato soltanto del suo Torino in vista della sfida contro l’Inter di sabato alle 20.45 durante la consegna del premio a lui dedicato per l’arte contemporanea (LEGGI QUI). A Milano, infatti, come riportato da Ansa, Cairo si è soffermato anche sulla vicenda relativa alla Lega di Serie A, scossa nelle ultime ore dalle dimissioni di Gaetano Micciché. “Sono dimissioni strumentali, perché se in 20 mesi non ci si è ricordati di una elezione che io ricordo regolarissima, con tutti felici della sua elezione, contenti che finalmente si uscisse da un lunghissimo periodo di commissariamento. La votazione fu a scrutinio segreto e poi per acclamazione furono tutti per lui. Quindi non c’era nulla di irregolare. Ora, penso ci siano una serie di coincidenze che lasciano pensare” le parole del numero uno granata.

MICCICHE’ – A proposito delle dimissioni del presidente della Lega Serie A Cairo ha poi precisato: “Secondo me Micciché aveva fatto un ottimo lavoro in questi 20 mesi, da quando è stato eletto. Non lo so, non credo sia un caso che si sia dimesso a pochi giorni dall’assemblea per valutare la proposta di Mediapro. Credo sia una cosa non casuale però non ho le prove per dirlo. Certamente è tutto molto coincidenziale. Poi dopo 20 mesi avendo lavorato, fatto cose, anche bene, mi sembra una mancanza anche di riconoscenza verso una persona che senza avere nessun beneficio particolare si era reso disponibile per fare un tratto di strada con noi”.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dattero - 10 mesi fa

    a me son altre le coincidenze che danno da pensare,caro mentitore seriale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. TorinoGranata - 10 mesi fa

    Guardatelo il mercenario rossonero presiniente, come raddrizza le antenne quando si tratta di diritti televisivi e di quattrini.

    Che bieco e stomachevole individuo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. lucapecc_908 - 10 mesi fa

    Non vorrei dire una stupidaggine ma Miccichè era contrario a Mediapro,è lui che ha bloccato tutto, quindi perchè Sky lo avrebbe fatto fuori?
    Tanto fanno sempre e solo quello che vogliono, peggio della politica..
    Ma non c’era anche su Toro News un articolo che spiegava chi è Miccichè?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14373160 - 10 mesi fa

    È l’ennesima dimostrazione che il vero padrone,purtroppo per noi del TORO,del calcio italiano è Sky!SEMPRE FORZA TORO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy