gazzanet

Le pagelle di Torino-Parma 1-1: cosa si mangia Edera. Il risveglio di Meité

I voti di TN / Bene il centrocampista francese, Berenguer e Nkoulou. Gli attaccanti sbagliano troppo

Gianluca Sartori

TURIN, ITALY - JUNE 20:  Simone Edera (L) of Torino FC clashes with Matteo Scozzarella of Parma Calcio during the Serie A match between Torino FC and  Parma Calcio at Stadio Olimpico di Torino on February 23, 2020 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
 TURIN, ITALY - JUNE 20: Andrea Belotti (L) of Torino FC clashes with Matteo Darmian of Parma Calcio during the Serie A match between Torino FC and Parma Calcio at Stadio Olimpico di Torino on February 23, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il campionato del Torino riparte con un pareggio. All'Olimpico-Grande Torino è 1-1 contro il Parma nel recupero della 25° giornata: buoni segnali da parte di un Torino che gioca una discreta partita e perlomeno dimostra di essere uscito dal tunnel di gennaio-febbraio, interrompendo la rovinosa striscia di sei sconfitte consecutive maturata fino a tre mesi fa. Ma per uscire dai guai serviva una vittoria e non è arrivata. La speranza di Moreno Longo è che da questa partita possa scaturire maggior convinzione in vista della partita contro l'Udinese di martedì che a questo punto sarà davvero delicatissima visto che i friulani hanno 28 punti come i granata.

Il Toro, forse, avrebbe meritato maggiormente la vittoria; l'occasione principale per ottenerla il rigore sbagliato da Belotti ad inizio secondo tempo. Poi è stato Edera a vanificare di testa un'ottima azione dei granata. In generale, punte sotto tono. Bene invece Meité, Berenguer e l'autore del gol Nkoulou.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso