Milan-Torino 1-0, Ansaldi: “Ambiente negativo? E’ colpa di tutti”

Milan-Torino 1-0, Ansaldi: “Ambiente negativo? E’ colpa di tutti”

Zona mista / Le dichiarazioni del giocatore

di Marco De Rito, @marcoderito

LA CLASSIFICA

MILAN, ITALY – FEBRUARY 17: Cristian Ansaldi of Torino FC competes for the ball with Samuel Castillejo of AC Milan during the Serie A match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on February 17, 2020 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Ancora Ansaldi in zona mista: “Penso che se facevamo gol per primi, cambiava tutto. Ci avrebbe dato più forza, più voglia di continuare per vincere. E’ normale, anche loro sono forti e quindi si sono difesi bene. Non so se sia solo una questione di testa, l’unico modo di cambiare è iniziare a vincere. La classifica è normale che possa preoccupare, però mancano tante partite. Il punto di forza dev’essere iniziare a vincere. Nel calcio basta poco a far girare le cose, l’importante è iniziare nuovamente a vincere”. 

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ardi2 - 4 mesi fa

    Grande uomo e giocatore, solo un po’ fragile fisicamente per essere tra i migliori, ma non è certo una colpa. Grande Ansaldi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Karmagranata - 4 mesi fa

    Caro Cristian, io oggi sono stato così folle da andare a San Siro e tifare Toro sotto la curva rossonera. La passione per questa maglia non ha né limiti né paura alcuna. Oggi il vero problema si chiama urbano cairo. Il resto sono solo chiacchiere. Con stima
    SSFT!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. christian85 - 4 mesi fa

      non eri l’unico mi sa.
      Io abito di fronte allo stadio S.Siro… e quando arriva il Toro mi butto in mezzo ai miei amici rossoneri in curva.. e niente, erano loro a momenti a tifare per un notro tiro.

      Ad un certo punto uno di loro mi fa “boh 75 minuti e Donnarumma non si è sporcato i guantoni; ma lo volete fare almeno un tiro ?”

      Più di cosi.. Non che il Milan abbia fatto chissà cosa, ma in almeno 2 occasioni Ibra poteva segnare alla grande e il risultato finiva in un netissimo 3-0 ( che comunque poteva starci alla grande ).

      Se come dice Longo, alcuni miglioramenti sono stati fatti sul piano psicofisico, non si può dire completamente, perchè ho visto certe sviste e svarioni in difesa che solo grazie alla scarsità di finalizzazione di Castillejo ci ha salvati..

      C’è da capire perchè una squadra comunque fatta da giocatori esperti e di esperienza come Ansaldi, Rincon, De Silvestri, Belotti non riescano a invertire la rotta. E’ una cosa preoccupante.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. spiritolibero - 4 mesi fa

        Tutto giusto Io aggiungerei nel dire che abbiamo tenuto fisicamente nel secondo tempo perchè il Milan era ancora più stanco di noi Ed è tutto detto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata - 4 mesi fa

          No, hai detto una stupidaggine. I dati numerici attestano che la percentuale di passaggi riusciti è passata da circa 73% nel primo tempo a circa 82% nel secondo. Se l’avversario è stanco non ti fa aumentare la percentuale di passaggi riusciti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. byfolko - 4 mesi fa

    Di questo passo arriveranno il prossimo anno, però.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy