Torino, il Verona corre di più e meglio: ecco perchè il pari è prezioso

I numeri / La mole di gioco creata è simile tra le due squadre, l’Hellas primeggia nel possesso palla

di Marco De Rito, @marcoderito

Il pareggio tra Torino ed Hellas Verona è stato il risultato più giusto secondo quanto emerge dalle statistiche. Per quanto riguarda la produzione offensiva, gli scaligeri hanno effettuato 8 tiri di cui 6 nello specchio; 6 quelli granata, di cui 4 nello specchio. Il Toro ha anche colpito un palo. Le occasioni da gol sono state le stesse per entrambe le formazioni: 5 a testa. I corner effettuati dal Toro sono stati 5, mentre quelli dell’Hellas 4. Gli ospiti hanno effettuato qualche ripartenza in più: 21, a differenza delle 17 dei piemontesi.

Leggi anche: Torino-Verona 1-1, Rincon celebra le 100 presenze sui social: “Orgoglioso di questo traguardo”

POSSESSO PALLA – La mole di gioco prodotta dalle due squadre è simile ma la squadra veneta ha avuto globalmente più supremazia territoriale. Il Toro ha effettuato il 47% del possesso palla, mentre l’Hellas Verona il 53%. Il Verona tuttavia ha effettuato il 53% del possesso palla nella propria metà campo, mentre il Toro ha rilevato un dato maggiore nella propria metà campo (56%).

Leggi anche: La moviola di Torino-Verona 1-1: Valeri a corrente alternata, manca un rigore su Belotti

FORMA FISICA – Interessante il dato che riguarda la forma fisica delle due formazioni. Il Toro ha effettuato 32.589 km di corsa leggera, 64.628 km di corsa sostenuta e 8.381 km di scatto. Migliori i dati dell’Hellas: 30.967 km di camminata, 71.499 km di corsa e 9.881 km di sprint. Globalmente, la distanza percorsa dal Torino è di 105.598 km; la squadra di Juric ha macinato invece 112.347 km. Immaginando le due squadre come due veicoli in corsa, la velocità media del Torino è stata di 6.3 km/h, quella del Verona di 6.7 km/h. Statistiche che confermano che i gialloblù erano più in forma e dunque il punto conquistato dal Torino non è disprezzabile.

Fonte dati: Lega Serie A

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dr Bobetti - 3 mesi fa

    Il pari contro il Verona diventa investimento realizzato se e solo se vinciamo a Ferrara.
    La squadra col Verona ha retto, ha subito nel primo tempo e d’orgoglio quasi la vince alla fine se non prendiamo ancora un legno con Belotti.
    Teniamoci anche la fortuna per Ferrara, servirà anche quella oltre all’orgoglio per vincere e portarci in salvo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 3 mesi fa

      ..secondo la legge del karma dovresti aver ragione ma quando si tratta del Toro parlare di fortuna mette i brividi..io ancora non mi sono ripreso dai legni di Amsterdam..e da li ad oggi ne ho ancora viste di assurdita’!…la piu allucinante annullare 2 gol regolari allo stesso giocatore(berenguer..) x 2 anni consecutivi contro la stessa squadra!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy