Torino, tutti negativi al tampone: venerdì i test decisivi. Lyanco torna in gruppo

News / Risposte che aumentano la possibilità di vedere i granata in campo sabato pomeriggio contro l’Atalanta

di Redazione Toro News

Tutti i giocatori del Torino sono risultati negativi all’esito del tampone a cui sono stati sotto posti. I controlli, dopo che era stato riscontrato un caso di positività, continueranno venerdì, quando verrà fatto il tampone più importante: quello che darà l’ok definitivo per la ripresa degli allenamenti di gruppo. Il giorno dopo, poi, ci sarà la sfida all’Atalanta alle 15.

LEGGI ANCHE: Torino, proroga per il rimborso degli abbonamenti: il termine è il 30 settembre

La squadra ha continuato a lavorare con allenamenti individuali e per piccoli gruppi. Belotti e compagni hanno svolto una parte di lavoro in campo e una parte in palestra al Filadelfia. Ricardo Rodriguez ha svolto invece un allenamento personalizzato. Lyanco, invece, ha svolto la sessione con i compagni.

IL COMUNICATO DEL TORINO FC:

“Allenamenti individuali e per piccoli gruppi di calciatori, tra campo e palestra, per il Torino al Filadelfia. Sessione personalizzata per Rodriguez, mentre Lyanco ha lavorato con i compagni. Frattanto i tamponi cui si è sottoposto il gruppo squadra, stamane, hanno dato esiti negativi per tutti. Belotti e compagni riprenderanno la preparazione domani, ancora rispettando i parametri di lavoro imposti dal Protocollo”.

 

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. uiltucs.pesar_12159015 - 4 settimane fa

    Io invece vorrei capire in che condizioni ci presenteremo al cospetto dell’Atalanta senza esserci praticamente mai allenati… Non era meglio chiedere un rinvio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 4 settimane fa

    Ancora Lyanco?
    Ma non ha chiesto espressamente di andarsene??
    Lui in persona, via da Torino??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pupi - 4 settimane fa

    TMW – Atletico Madrid, dopo Suarez anche Torreira in chiusura: firma attesa a breve

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 4 settimane fa

      La Champions porta soldi.
      Le squadre possono pagare stipendi importanti e dare visibilità, perciò attirano i giocatori..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. pupi - 4 settimane fa

    Mercato e liste da 25 – Torino, in rosa ci sono due over da tagliare. Vagnati al lavoro
    23.09.2020 19:45

    Mercato e rose da 25: entro l’inizio del campionato, ogni squadra di Serie A deve presentare una lista formata al massimo da 25 calciatori. E le regole sulla composizione incideranno inevitabilmente sulle scelte in sede di mercato: squadra per squadra, analizziamo la rosa attuale e quella ipotizzabile per la prossima stagione. Al netto, ça va sans dire, di futuri affari.
    Come funziona –
    Venticinque è il numero massimo: le squadre possono presentare anche liste più corte. Per arrivare a quel numero, però, 4 calciatori devono essere formati in Italia (tesserati per un club italiano per 3 anni fra i 15 e i 21) e 4 formati nel club (tesserati, nello stesso periodo, per la società di appartenenza per lo stesso periodo). Per questi ultimi, parte dei tre anni può anche essere stata trascorsa in prestito presso un altro club. Sono esclusi dalla lista gli under 22, vale a dire i calciatori nati dall’1 gennaio 1998 in poi.

    Torino 2020-2021 – 26 giocatori + 7 Under 22
    Giocatori formati nel vivaio del club: Simone Verdi, Jacopo Segre, Simone Edera
    Giocatori formati nel vivaio di altro club nazionale: Salvatore Sirigu, Antonio Rosati, Armando Izzo, Daniele Baselli, Andrea Belotti, Simone Zaza, Andrea Zaccagno, Micola Murru,
    Altri elementi della rosa: Nicholas Nkoulou, Koffi Djidji, Cristian Ansaldi, Soualiho Meité, Tomas Rincon, Sasa Lukic, Alex Berenguer, Iago Falque, Samir Ujkani, Vanja Milinkovic-Savic, Lyanco, Bremer, Ricardo Rodriguez, Mergim Vojvoda, Karol Linetty
    Under 22: Alessandro Buongiorno, Wilfried Stephane Singo, Simone Edera, Vincenzo Millico, Alessandro Fiordaliso, Ndary Adopo, Nicola Rauti

    La situazione del Torino – Con tre slot dedicati ai giocatori formati nel vivaio, il Torino ha 24 slot dedicato agli over per la stagione 2020/21, ma 26 calciatori over 22 in rosa. Almeno un paio di uscite sono necessarie dunque per evitare di mettere qualcuno fuori squadra e in tal senso i nomi di Koffi Djidji e Lyanco sono i favori ad un addio nelle prossime settimane. E’ altrettanto evidente che per un nuovo acquisto sarà necessario aggiungere un’ulteriore uscita: tanto lavoro in vista dunque per il ds Vagnati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Simone - 4 settimane fa

    Che ci dovremmo fare ancora con Lyanco?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. gatsu7_903 - 4 settimane fa

    A breve tornerà anche Djidji, non ha firmato ancora con lo spezia e quindi lo spezia a deciso di virare su un giocatore della sampdoria….
    Anduma ben…

    Alberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Forzatoro - 4 settimane fa

      Secondo me perchè è djidji il giocatore positivo nella nostra squadra…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. rolandinho9 - 4 settimane fa

    Pensavo fosse tornato in patria Lyanco

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy