Toro, che tabù il Napoli! Ma la scorsa stagione è confortante

Toro, che tabù il Napoli! Ma la scorsa stagione è confortante

Approfondimento / Sono cambiati tre allenatori granata, ma il risultato è sempre stato negativo dalla vittoria targata Glik

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero
Glik

Il Torino sfiderà il Napoli allo stadio San Paolo domenica alle ore 20:30, in una gara che sarà molto importante in ottica Europa per i granata. In più, la partita che dovranno affrontare i ragazzi di Mazzarri è una delle più complesse della stagione, contro un avversario che da tradizione ha sempre messo in crisi il Toro. Quella contro i partenopei sarà infatti una grande prova di maturità dopo i due successi contro Inter e Udinese, e il pareggio contro la Spal.

Torino FC v SSC Napoli - Serie A

TABÙ – La gara contro il Napoli è un vero e proprio tabù per il Torino. La vittoria in casa dei partenopei manca da dieci anni (QUI i dettagli) e in generale, nelle ultime 13 partite contro gli azzurri i granata hanno perso ben 10 di questi incontri, pareggiandone soltanto due e vincendo un solo match dal 2012 ad oggi. In quell’occasione fu Kamil Glik, nel 2015, a segnare il gol che di testa regalò i tre punti al Toro in casa granata. Da quel giorno la squadra piemontese non ha mai più vinto contro i rivali partenopei perdendo sempre eccetto in un’occasione (lo scorso anno a Napoli). In più, il conto dei gol dal 2015 ad oggi è alquanto impietoso: gli azzurri hanno realizzato ben 22 reti contro le sole 9 del Torino.

Torino FC v SSC Napoli - Serie A

SPERANZA – A rinfocolare nei granata la speranza di non incappare in un’altra sconfitta contro il Napoli c’è il precedente della scorsa stagione, l’ultimo al San Paolo. Lo scorso maggio Mazzarri riuscì a pareggiare al San Paolo nonostante i partenopei fossero andati in vantaggio due volte: i granata pareggiarono 2-2 all’83º con un gol di Lorenzo De Silvestri, che in quel periodo era scatenato sotto porta. La squadra di Mazzarri riuscì a contrastare l’avversario, che cercava di restare aggrappato al sogno scudetto, infliggendogli probabilmente il colpo di grazia che indirettamente agevolò ulteriormente il settimo scudetto della Juventus, che peraltro era già sostanzialmente deciso. L’esempio che può dare fiducia c’è: domenica servirà una partita con la stessa grinta, per riuscire a strappare dei punti al Napoli, continuando ad inseguire l’Europa League.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14013284 - 4 mesi fa

    Certo che il nostro ((di noi veri tifosi) TORO si meriterebbe ben altro seguito…. Ho letto i post e in chiaro e tra le righe mi è sembrato di capire che: 1) Col Napoli abbiamo sempre e solo fatto schifo. 2) L’anno scorso abbiamo pareggiato ma non contava un cazzo e quasi c’è l’hanno regalato stò pareggio. 3)Perderemo sempre e comunque contro i ciucci..ah per i prossimi 10 anni. 4) Molto meglio perdere che dover dire dopo che Mazzarri ha preparato bene la squadra per questa partita. Strano che non sia ancora stato insultato Cairo il peggior nemico del TORO. Beh, dopo tutto questo io spero a malincuore che la si perda questa partita, altrimenti avremo sulla coscienza le crisi di nervi di parecchie persone…
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. marco-coll_747 - 4 mesi fa

    pessimismo alle stelle,poi se riusciamo a vincere siamo i piu forti,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. marco-coll_747 - 4 mesi fa

    che mezzi tifosi che siete

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13973712 - 4 mesi fa

    ultimamente il Napoli non ha certo entusiasmato….neanche il Toro a dire il vero ma…..anche se preferirei togliere i tre punti alle merde

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Toscotoro - 4 mesi fa

    Andiamo su, il Napoli in questi anni non ha fatto altro che massacrarci e umiliarci a ripetizione con partite finite dopo mezz’ora, ma che vuoi confortare, sarebbe il caso di giocare col coltello tra i denti una volta tanto e prenderci una benedetta rivincita con cattiveria e orgoglio dando il massimo per 90 minuti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Alejandro - 4 mesi fa

    Il Torino con Mazzari in panchina non ha mai perso a Napoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. patricio.hernandez - 4 mesi fa

      minchia detta cosi pare che mazzarri sia allenatore al toro da 10 anni!!! ci ha giocato una volta e per il napoli era una sorta di allenamento ed abbiamo strappato un pari ….vabbè detto questo il toro con il napoli ha rimediato solo figure di merda con difese inbarazzanti compresi i vari glik-n’koulou-di turno…speriamo che non giochi martens!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13670964 - 4 mesi fa

    Purtroppo il risultato buono lo abbiamo fatto lo scorso anno quando non serviva a nulla. Per i prossimi 10 anni solo sconfitte

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy