Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

FOCUS

Toro in numeri, Buongiorno: il canterano è tosto di testa, e sui contrasti…

Toro in numeri, Buongiorno: il canterano è tosto di testa, e sui contrasti…

I numeri dimostrano che Buongiorno è un giocatore affidabile per il Torino in fase difensiva, ma non ha numeri da esterno

Roberto Ugliono

I numeri di Alessandro Buongiorno in questo avvio di stagione con il Torino dimostrano che il canterano granata è un giocatore affidabile su cui Ivan Juric può contare. Il ragazzo torinese di nascita, dopo tanta panchina, si è preso la maglia da titolare nelle ultime uscite diventando qualcosa di più di un'alternativa a Ricardo Rodriguez. Si tratta di due giocatori diversi per caratteristiche e questo è un bene per l'allenatore croato che così ha due profili diversi da scegliere a seconda delle partite.

 ritiro Santa Cristina 2021, Alessandro Buongiorno

AFFIDABILITÀ - Da quando è tornato a giocare con continuità 'Bongio' ha dimostrato di essere molto affidabile a livello difensivo. I suoi numeri con il Torino ne sono la dimostrazione. Il 77% di duelli aerei vinti a partita, appena o.3 dribbling subiti e 1.7 palloni intercettati sono un bel biglietto da visita. Poi c'è di certo qualcosa in cui migliorare, come la quantità di contrasti vinti che sono 0.5 a gara. L'altra nota lieta è la percentuale di passaggi riusciti: 79.7%. Un dato buono, soprattutto per un difensore che deve anche pensare a impostare e a spingere negli automatismi di Juric.

EVOLUZIONE - Juric con lui però sta lavorando anche sul poterlo adattare all'occorrenza a esterno tutta fascia. Il lavoro da fare per questa trasformazione è sicuramente tanto. I dribbling riusciti sono ancora pochi e poi c'è il lavoro sulla parte aerobica che lo stesso allenatore croato ha già sottolineato. Il Toro ha bisogno di esterni e finché non ci saranno rinforzi dal mercato - quindi sicuramente prima di gennaio - Juric potrebbe aver bisogno anche di lui per la fascia sinistra. Ma il ruolo principale di Buongiorno resta quello di terzo a sinistra della difesa e in questa posizione ha dimostrato di essere pienamente affidabile, ottenendo dal club anche il rinnovo di contratto sino al 2025.

tutte le notizie di