toro

Udinese-Torino, perché sì e perché no: missione continuità in terra friulana

Redazione Toro News

 UDINE, ITALY - JANUARY 10: Kevin Lasagna of Udinese celebrates with team mates (L - R) Rodrigo Becao, Roberto Pereyra and Rodrigo De Paul after scoring their side's first goal during the Serie A match between Udinese Calcio and SSC Napoli at Dacia Arena on January 10, 2021 in Udine, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

PERCHÉ NO - Con 33 punti all'attivo, l'Udinese è dodicesima in classifica e non rischia di essere risucchiata nella lotta per non retrocedere. L'obiettivo dei bianconeri, ora, è quello di terminare nella parte sinistra della graduatoria e giocando senza le pressioni dettate dall'obiettivo salvezza, senza avere praticamente nulla da perdere, possono farcela. Il Torino troverà una squadra tutt'altro che in vacanza che, anche per lo stile di gioco che adotta, può mettere in seria difficoltà i granata. L'andata è un esempio limpido in questo senso.

Potresti esserti perso