Cairo: “Il popolo granata ci spinge, noi dobbiamo essere all’altezza”

Multimedia / Le parole del Presidente del Torino Urbano Cairo durante la Gazzetta Night

Non poteva mancare l’intervento di Urbano Cairo durante la Gazzetta Night, l’evento di presentazione della nuova Gazzetta dello Sport a Milano. Il Presidente del Torino ha parlato dei temi del momento in casa granata: il chiarimento sul caso Sirigu-Rincon, la partita di domenica contro il Sassuolo e l’apporto del pubblico.

Su Rincon e Sirigu: “È una partita preparata con grande impegno, c’è un’effervescenza importante però dire che è bello che anche in allenamento i nostri giocatori ce la mettano tutta come fosse in partita quindi a volte si va magari oltre, poi tutto rientra ed è rientrato e quindi non c’è problema.” 

Il Grande Torino va ancora una volta verso il tutto esaurito: “Abbiamo rifatto un’offerta speciale per le donne che ci avevano già risposto benissimo, qui l’abbiamo fatta per la festa della mamma. Ci sono ancora tre giorni davanti, il che vuol dire che faremo ancora tutto esaurito e vuol dire che il nostro popolo granata spinge alla grande e questo è molto bello.”

Sulla partita e sull’assenza di Rincon: “Noi dobbiamo essere all’altezza in un impegno che è importante perché il Sassuolo è una squadra che va molto considerata, sono molto liberi e noi dobbiamo essere super motivati per portarla a casa. Vanno tenuti in grande considerazione perché sono una buona squadra, con ottime individualità, un buon allenatore. Iago Falque sta bene, Belotti sta bene e tutti sono a disposizione quindi questa è un’altra cosa positiva. Mancherà Rincon che è importante per noi ma comunque Lukic ha fatto bene contro la Juventus e anche nelle altre partite, idem Baselli che è una certezza e Meité che è una grande rivelazione: direi tutto molto bene.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy