Calciomercato Torino, da Kramaric ad Amauri e Muriel: la situazione dell’attacco

Calciomercato Torino, da Kramaric ad Amauri e Muriel: la situazione dell’attacco

Entrata e uscita / Petrachi al lavoro in vista dell’apertura del 4 gennaio

Da Kramaric ad Amauri, senza scordare le possibile alternative come Muriel. Il Torino porta avanti diversi colloqui, diverse trattative aspettando il 4 gennaio: data in cui aprirà davvero il calciomercato. Per i granata, un po’ come nella stagione 2013-2014, sarà davvero un campagna di riparazione, il più è già stato fatto in estate con gli arrivi di ragazzi giovani e competitivi. Senza dimenticare il pieno recupero di Maksimovic e Avelar, ormai sono pronti a dare il proprio contributo.

Amauri e Ventura in Sisport
Amauri e Ventura a colloquio in Sisport

Da Kramaric ad Amauri, ecco i nomi che dovranno spostare gli verso l’alto il tasso tecnico dell’attacco, o almeno così vorrebbero in via Arcivescovado. L’attaccante del Leicester è pronto a partire, ma il costo del cartellino ad oggi appare piuttosto elevato, anche nell’ottica di un prestito con opzione di riscatto a cifre già stabilite (LEGGI QUI I DETTAGLI). E la concorrenza inizia davvero ad essere sempre più folta, al punto che oltre al Valencia, anche la Sampdoria è pronta sparare alto (LEGGI QUI LE ULTIME).

Kramaric
Kramaric, attaccante che piace al Torino

Concorrenza che ad oggi non sembra esserci per Amauri. La punta vanta qualche estimatore in Serie A, come Verona, qualcun’altro nella cadetteria (vedi Latina e non solo) e all’estero. Se non verrà trovata una nuova collocazione all’oriundo (il suo agente si sta adoperando e non poco) non si esclude la possibilità di vedere la punta fuorirosa sino alla scadenza del contratto, finanche la rescissione.

Sullo sfondo, per tornare e chiudere con i discorsi in entrata, c’è sempre Muriel: la punta piace al Torino dai tempi dell’Udinese e certamente nel momento in cui la Samp dovesse davvero chiudere per il croato del Leicester, allora non si esclude che il club di via Arcivescovado possa davvero gettarsi sul colombiano.

Da Kramaric ad Amauri, sino a Muriel, il mercato delle punte parte da questi intrecci: Petrachi accende il motore e scalda le gomme, i calciomercato è pronto a partire.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Torquemada - 1 anno fa

    La solita “girandola” di nomi altisonanti utile a illudere e gettare fumo negli aocchi ai tifosi e alla tifoseria.

    Ma, alla fine di tutto, da questo fumo uscirà il solito “bollito” o “a fine carriera” a parametro zero o in prestito con almeno metà stipendio pagato da qualcun altro.

    I soliti “specchietti per allocchi”…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. toromio - 1 anno fa

    Il problema che alla prima curva esce di strada e li finisce il nostro calcio mercato

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy