Torino, il mercato secondo Cairo: necessarie ancora tre pedine. E stop all’attacco

Torino, il mercato secondo Cairo: necessarie ancora tre pedine. E stop all’attacco

Le parole / Il presidente ammette che c’è necessità di un esterno. In centrocampo e difesa non esclude la possibilità di un intervento…

di Marco De Rito, @marcoderito

“Siamo a buon punto”. Il presidente Urbano Cairo ieri dal ritiro di Bormio si è espresso così riguardo la costruzione del Torino per la prossima stagione. Tra pretattica con un fondo di verità ed affermazioni sincere, le sue dichiarazioni vogliono sicuramente dire che l’ossatura della squadra è quella con cui Walter Mazzarri sta lavorando in Valtellina. Da un altro punto di vista, però, quel “Siamo a buon punto” sta a significare che manca ancora qualcosa da fare e, nella bagarre dell’ultimo mese di mercato, può succedere di tutto.

DIFESA COMPLETA? FORSE NO – Al momento sono in ritiro a Bormio ventinove giocatori più l’infortunato Bonifazi, quindi il Torino deve cedere ma qualche puntellamento sarà fatto: l’obiettivo è quello di volere un Toro migliore rispetto alla passata stagione. In caso contrario il rischio è quello di vedere una squadra un po’ più quadrata grazie alla “cura Mazzarri” ma comunque con delle carenze importanti. Nel corso della lunga intervista che ieri il patron granata ha rilasciato ai giornalisti presenti a Bormio (leggi qui), l’imprenditore alessandrino ha lasciato intendere che un esterno arriverà e poi si potrà fare ancora qualcosa in difesa o centrocampo. Nel reparto arretrato si agirà solo dopo aver capito l’entità dell’infortunio di Kevin Bonifazi. Il difensore classe 1996 è ritornato nel capoluogo piemontese per svolgere gli esami strumentali (leggi qui): per lui si parla di sintomi pre-pubalgici, se così fosse sarebbe opportuno che il Torino ritornasse sul mercato anche per la difesa.

ESTERNO E CENTROCAMPISTA – Un esterno mancino in più dovrà arrivare: Barreca è stato ceduto per arrivare a Meite anche perchè – secondo quanto afferma Cairo – c’era la volontà del terzino di lasciare Torino. Bruno Peres era stato trattato ma ha preferito tornare in Brasile ed è lapalissiano che in quel ruolo manchi ancora qualcuno per rendere completa la rosa. Ansaldi è duttile e si adatta su ambedue le fasce, De Silvestri è un esterno destro, Berenguer è mancino ma manca ancora un uomo per completare il reparto. Inoltre, potrebbe arrivare anche un centrocampista a dare più qualità alla mediana granata. In questo caso però stiamo parlando di un reparto già folto e quindi dovrebbe esserci una cessione prima di un ingresso: i principali indiziati a partire sono Valdifiori, Acquah e Obi. Nel reparto offensivo sembra tutto bloccato. “In attacco non può arrivare nessuno”. Cairo ha escluso un arrivo di un altro giocatore nel parco attaccanti. Ma in caso di cessione di Niang, i vice-Belotti sarebbero solamente Butic e Damascan? Una situazione che potrebbe essere alquanto rischiosa: ma manca ancora poco meno di un mese alla chiusura del calciomercato. Diverse uscite – anche eccellenti – possono movimentare il mercato del Toro, rendendo difficile esprimere certezze.

 

43 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Hagakure - 5 mesi fa

    La cosa interessante è la “volubilità” di codesto individuo: certamente frutto degli “insegnamenti” del suo mentore, “il pregiudicato di Arcore”.

    L’accostamento di costui con questa famosissima aria lirica è quantomai azzeccato e calzante:

    La donna è mobile
    Qual piuma al vento
    Muta d’accento
    E di pensiero.

    Sempre un amabile
    Leggiadro viso,
    In pianto o in riso,
    è menzognero.

    La donna è mobile
    Qual piuma al vento,
    Muta d’accento
    E di pensier,
    E di pensier,

    E di pensier!

    E sempre misero
    Chi a lei s’affida,
    Chi le confida,
    Mal cauto il core!

    Pur mai non sentesi
    Felice appieno
    Chi su quel seno,
    Non liba amore!

    La donna è mobile
    Qual piuma al vento,
    Muta d’accento
    E di pensier,
    E di pensier,

    E di pensier!

    (Rigoletto, 1851 Giuseppe Verdi, terzo atto)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granatadellabassa - 5 mesi fa

    In attacco in effetti siamo tanti. I 4 big + i giovani Edera, Damascan, Butic e Parigini. Totale 8 per un modulo base che ne prevede solo 2. Ovvio che c’è da sfoltire. Ma chi e come è tutto vedere. Si parla di vendere Niang ma poi il vice Belotti chi lo fa? Butic o Damascan? Si rischia un altro caso Sadiq… Però vendere Niang al giusto prezzo sarebbe importante per mille motivi.
    Vendere Ljajic? Non sono un suo fan sfegatato ma perderemmo un giocatore che ti può permettere di cambiare modulo, oltre ad essere il giocatore piu tecnico.

    Staremo a vedere. Ma immagino che a decidere saranno le offerte di mercato e poi ci si regolerà di conseguenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. SiculoGranataSempre - 5 mesi fa

    Premesso che sono e resto un “moderato”. Premesso che il Presidente Cairo non parla alla stampa snocciolando cifre false, perchè non è uno sprovveduto; premesso che secondo i suoi conti il bilancio finanziario non è positivo, mi sembra chiaro che la linea sia: sicuramente comprerò un esterno ma il centrocampista lo prendo solo se riesco a vendere (penso si riferisca ai nomi che tutti conosciamo: Acquah, Valdifiori, forse Niang e – non ne sarei – certo Obi) perchè altrimenti il disavanzo aumenterebbe. Quindi staremo a vedere e magari Meitè alla fine fa l’exploit. FVCG sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ForzaToro - 5 mesi fa

      Esattamente…se riusciamo a piazzare quei 2/3 pacchi in giro, tra cui il più costoso tra acquisto e ingaggio Niang, riusciremo a fare altri acquisti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 5 mesi fa

      Neppure di fronte all’evidenza .

      Cairo non è uno sprovveduto , infatti riesce ad infinocchiarci da anni.

      Nessuno gli fà le domande giuste e si presenta in conferenza stampa o alle interviste con i dati in mano.

      Pero’ i 37 milioni di utile 2017 + 15 da tasse non pagate negli anni precedenti per gestioni in perdita fanno 52 milioni di euro in cassa.

      Questo dato è incontrovertibile.

      Le cessioni di Benassi e Zappacosta oltre i 6 milioni di euro di bonus che devono essere ancora incamerati non sono stati pagati in una unica soluzione l’anno scorso.

      Benassi 8+2+3
      Zappacosta 25+2+3

      quindi l’anno scorso per questi soli 2 giocatori il sig. Cairo deve ancora prendere 10 milioni di euro , ma non lo dice , ma soprattutto : NESSUNO GLIELO CHIEDE !!!!

      Continuate a credere alle panzane.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 5 mesi fa

    Sostiene che in attacco siamo a posto ma di fatto il vice Belotti non c’è e non può essere Niang perché non accetterebbe di restare quasi sempre in panchina. A meno che non si giochi sempre con due punte. Nel caso anche se si infortunasse uno potrebbe essere sostituito in emergenza da un giovane.
    Poi c’è l’esterno che a quanto pare compreremo m sarà un basso profilo, quindi ci si augura che De Silvestri e Ansaldi stiano bene sempre (e su Ansaldi ho dei dubbi in proposito )
    Infine il centrocampo: Secondo Cairo è a posto.
    Secondo il 95% dei tifosi invece è ancora il nostro punto debole…
    Valdifiori e Acquah non ne fanno uno.
    Rincon e Baselli devono riscattarsi
    Lukic e Méïté sono una scommessa e un’incognita.
    Obi è sempre rotto.
    A me che non capisco un cazzo pare quindi che ci serva un vice Gallo di esperienza, un esterno difensivo potenziale titolare, e un centrocampista di qualità certa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fabrizio - 5 mesi fa

    E’ da gennaio che si sapeva che cosa si doveva fare nel mercato estivo e ad un mese dall’inizio del campionato ANCORA non si sa’ chi parte, chi viene, che cosa vuole Mazzarri… Nemmeno in UISP c’e’ cosi’ tanta approssimazione nel costruire le squadre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawn - 5 mesi fa

    Diamo Obi, Acquah, Valdifiori e Niang al Genoa e ci prendiamo Laxalt.
    Affarone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 5 mesi fa

      magari..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 5 mesi fa

        Esatto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ForzaToro - 5 mesi fa

          Finalmente una cosa su cui siamo d’accordo :-)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. SiculoGranataSempre - 5 mesi fa

      Per quella operazione gli darei anche qualche milione. Magari! Ma per la panca Obi lo terrei.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. GlennGould - 5 mesi fa

    Boh, in attacco abbiamo Belotti, Liaijc, Iago, Niang, Edera. più due giovani, Butic e Damascan.
    Ma chi dobbiamo ancora prendere?
    Niang, (e spero di dovermi rimangiare ciò che sto per dire) è stato un acquisto clamorosamente sbagliato, quello si. Ma per il resto, non mi pare manchi qualcosa nel reparto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 5 mesi fa

      Infatti dobbiamo dare via Niang, e probabilmente Ljaicic, a quel punto possiamo investire in un centrocampista o un terzino di spinta che sia una garanzia e non una scommessa. Butic e Damascan li darei in prestito e come vice Gallo serve una vecchia volpe della serie a o anche B che quando entra segna e quando sta in panchina non fa casino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iard68 - 5 mesi fa

        Perché non fate dei nomi, sulle cosiddette garanzie… Laxalt? Ok, ottimo, costa venti mln… E poi? A centrocampo chi si prende, visto che Obi Acquah Rincon e Valdifiori a quanto pare, per voi, erano tutte scommesse e sono state tutte perse?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Abramovich in Curva Primavera (carlo) - 5 mesi fa

    Ieri, alcuni amici granata, alla notizia della cordata Prada-Abramovich, notizia forse non vera e smentita (ma sappiamo come vanno queste cose), alcuni amici granata sono rimasti con quel sorriso strano imbarazzato. Forse erano troppo felici – e li posso capire – alla notizia che Abramovich potesse essere davvero dietro a certe trattative, e, come tutti i tifosi imbarazzati, sono rimasti un po’ così, con quel sorriso stampato, quasi a non crederci. Quasi a dire che preferiamo che rimanga Urbano. Quasi che faccia, sì, certamente piacere che Abramovich fosse lì, ma ci sono rimasti un po’ di mwerda. Io posso capire l’emozione, amici, posso capire la novità, ma li invito a riprendersi: che non sarà vero. E poi a volte, anche le grandi novità, ci vuole del tempo, ragazzi. Insomma non siate così rigidi e pensierosi con quel sorriso malinconico imbarazzato inoltrato verso la mxerda. Fate un sorriso. Nel caso fosse vero, nel caso forse un anticipo di verità. Ma molti amici granata sono timidi, e io questo lo avevo capito fin dal primo giorno a Toro. it. Ciao!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 5 mesi fa

      Io voglio Prawda presidente coi soldi di Prada

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Abramovich in Curva Primavera (carlo) - 5 mesi fa

        😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. prawda - 5 mesi fa

        😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Abramovich in Curva Primavera (carlo) - 5 mesi fa

    Incontrai Cairo in una partita amichevole in estate che il Toro era in Inghilterra contro il Liverpool. Gli dissi che volevo comprare il Toro. Cairo non sapeva chi fossi, e dissi che ero Abramovich. Il panino gli andò di traverso e a Petrachi gli scappò subito di fare una telefonata. Parlammo un po’ e Cairo mi disse quanto valeva il Toro. Capii che era molto preoccupato di non mettere abbastanza soldi, allora gli lasciai la pizzetta che intanto gocciolava. Gli misi nel taschino un bigliettino con cifra aggiuntiva. Ma da allora non ne seppi più niente. Da allora ho badato agli affari miei. So che mi ha chiamato che voleva parlare di calcio internazionale. Ma ho capito che è un uomo che vuole bene al Toro. Abbiamo stabilito che tra cinque anni ripasso con una cifra diversa. Lui ha detto che non vuole trattenere nessuno. Ma non ho capito bene che lingua parla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. pierpaolo.bass_491 - 5 mesi fa

    Credo che i succitati 3 centrocampisti (Acquah, Valdifiori ed Obi) vadano ceduti tutti: chi per fragilità croniche (Obi), chi per scarsezza palese (Acquah), chi per mancato adattamento (Valdifiori).
    Condivido l’idea di restare con Butic e Damascan come vice-Belotti, mi piacerebbe vederli giocare in serie A.
    Secondo me, il reparto più critico è il centrocampo, e lì si dovrebbe investire in maniera sostanziosa: è il reparto nevralgico della squadra, deve far filtro ed impostare, all’occorrenza segnare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. rza78 - 5 mesi fa

    se posso permettermi granata 68…qui nessuno mi pare chieda mbappe o neymar. Personalmente mi accontenterei di un centrocampista che non sia come al solito una totale SCOMMESSA (che si può vincere o perdere ma sempre di scommessa si tratta). Pagare 6 mil un giocatore oggi non è diverso da quando li pagavamo 1-2 qualche anno fa dal momento che le valutazioni dei giocatori si sono triplicate…quello che fa incazzare è che bracciamozze venda alle quotazioni di oggi (zappa a 28….) e compri alle quotazioni dell’altro ieri. pagare zapata 26 è sicuramente un azzardo ma dimostra che se Gasperini chiede un giocatore in quanto fondamentale per il suo gioco la società lo accontenta. da noi sembrava che verissimno fosse la prima scelta, e dopo la solita telenovela di mercato arriva un ripiego che guarda caso costa la metà. il mercato ad oggi è vergognoso anche perché credo sia chiaro a tutti che partirà uno (o tutti e due) tra ljaic e niang. damascan il nuovo sadiq. squadra ancora da 9 posto. unica cosa positiva il cambio allenatore (non tanto per chi è arrivato, ma per chi se ne è andato). io sono convinto che bracciamozze sia un grande imprenditore ma non abbia reali obiettivi di crescita per il Toro. il suo obiettivo è quello che dichiara da tempo: la parte sinistra della classifica. se quello è anche l’obiettivo della tifoseria, continuate a battergli le mani….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 5 mesi fa

      Se puntasse all’EL seriamente comprerebbe 2-3 giocatori da 20M, 10M è uguale a 1,2,3 sono solo plusvalenze degli altri.
      Non vai da nessuna parte con gente da 10.
      Un giocatore da 20+ in ogni zona del campo.
      A quel punto saremmo tutti contenti.
      Abbiamo il Gallo, Sirigu, forse il miglior Baselli possible (mai visto con continuità), stendiamo un velo pietoso sulla difesa che ha buchi tra infortuni e scommesse, ma almeno le fasce, la gente che poi la palla la butta sulla testa del Gallo?
      Senza un giocatore che la dia come si deve al Gallo buttiamo via pure il potenziale che abbiamo davanti, e ci prepariamo ad un’altra annata che finisce anzitempo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. PrivilegioGranata - 5 mesi fa

    Il Toro è in questo momento un cantiere in cui alcuni giocatori sono punti fermi, altri sul piede di partenza e alcuni possono essere entrambe le cose. A ranghi completi inizieremo a capire un po’ meglio, in base alle scelte di Mazzarri, quale saranno le strategie di mercato. Con un po’ di sfoltimento e l’arrivo di un buon difensore e uno o due centrocampisti di buona qualità, direi che il calciomercato si può chiudere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 5 mesi fa

      Ma WM non era venuto a metà campionato proprio per cominciare presto il cantiere?
      Ok che è dura sfoltire la rosa ma fare un passettino avanti e comprare prima di vendere?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. bigmac - 5 mesi fa

    Non discuto che Cairo sia attaccato al Toro, non discuto che lo segua sempre, in casa ed in trasferta, non discuto la solidità economica ed il fatto che adesso spenda molto più di prima, DISCUTO sulla capacità di gestire una squadra di calcio dove ha già dimostrato di non essere il top. Non voglio credere alla malafede, alla sua volontà di lucrare ma errori ne ha fatti tantissimi palesando una certa incompetenza in materia calcistica (diverso il discorso dal punto di vista economico dove ha dimostrsto capacità non comuni). Sempre FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Joker - 5 mesi fa

      Quando è arrivato era senz’altro incompetente e ha buttato un sacco di soldi anche grazie ai collaboratori di cui si era circondato ma ora non mi sembra più così tengo inoltre a precisare che non ha venduto nessuno dei titolari e che dopo una stagione di infortuni il Gallo potrebbe ritrovare la sua vena realizzativa e i giocatori presi non sono male inutile sperare in un magnate perché non comprerebbe certo il Toro e se Cairo dovesse mollare arriverà qualcuno con meno soldi e non so che fine faremo non è facile investire nel calcio e nessuno lo fa per grazia ricevuta ma per guadagnare e sono convinto che in questo contesto ci siano più personaggi come Calleri che presidenti seri specialmente per squadre medio piccole quindi non capisco questo disprezzo per la società comprare giocatori affermati non è semplice con le valutazioni che ci sono e sicuramente meglio un giovane come riserva di Belotti e ora c’è ne sono due che a mio parere non sono male

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Gud_74 - 5 mesi fa

    Oggi rientra Ansaldi dalle vacanze (su richiesta di Mazzarri ) La mia personalissima opinione è che sia l’unico “incedibile” di quelli che sono andati ai mondiali.

    Gli altri credo siano i “sacrificabili” non indispensabili per il Mister (forse OBI) e possibili buoni affari per la Società.

    Tra meno di un mese lo scopriremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Spygor - 5 mesi fa

    Mancano ancora tre pedine dice Cairo,io ne ho una scatola piena!Regalo anche gli scacchi compresi nel gioco…Spero solo una cosa,che le pedine che mancano non siano della forza di Niang…Davanti Cairo dice che siamo a posto,infatti si è visto l’anno scorso con un Belotti infortunato cosa abbiamo fatto…Va detto che comunque non era il suo anno,perchè in ogni caso ha avuto poi la possibilità di recuperrare,ma in molte partite,è stato sottotono.Io confido in un anno di rilancio del Gallo,ma il problema è Niang…Bisognerebbe poterlo vendere e acquistare qualcuno all’altezza,che nel momento del bisogno,possa essere utile alla causa.Penso che Ninag sia una persona onesta e che a modo suo s’impegna,ma quì c’è bisogno di un’altra mentalità,non è sufficente avere un buon fisico,ci vuole molto di più per giocare un campionato sufficente.Anche la difesa avrebbe bisogno di un giocatore esperto,così come il centrocampo,punto debole da ormai parecchi anni.Io non voglio insegnare il mestiere agli altri,ma possibile che non possiamo spendere due soldi in più e acquistare due giocatori che sanno giocare al calcio,oppure ci dobbiamo accontentare di qualcuno che corre in campo(quando corre)senza usare tesa e piedi?Speriamo che le pedine siano valide(io ho sempre le mie che aspettano…)Saluto tutti i tifosi del Toro,FVCG,sempre!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. granata68 - 5 mesi fa

    Boh, prima petrachi acquistava giocatori dal max costo di 3 milioni, i vari darmian glik peres (eccezioni) ect ect, si acquistavano valanghe di giocatori inutili e lo criticavamo. Ora si acquistano giocatori da circa 10 milioni (rincon il gallo meitè nyang liajc) e si critica…. Avevamo preso miha il 4° allenatore più pagato in serie a e tutti a criticare cairo. Se spende poco, critichiamo, se spende molto spende male… Boh che nè sò… sò solo che il dopo borsano è stata l’epoca dei vari cristallini bonomi ect ect.

    Mi sembra uno dei pochi presidenti che segue sempre la squadra, sia in casa che fuori, mi sembra che ci abbia dato una solidità economica imbarazzante.

    LUCRA DIETRO AL TORO? Probabilmente, ma lò sà fare molto bene, ed è anche molto bravo, immaginate tutti quei bravi manager pubblici che sono stati capaci di fare alle aziende statali e parastatali, alitalia ilva atac ect ect.

    Anch’io vorrei avere neymar e mbappè, più che loro però vorrei i soldi del presidente del psg!!!

    Le altre faranno meglio del toro, sicuramente, sicuramente i 26 milioni spesi dall’atalanta per duvan zapata (non lo cambierei mai ne con iago ne con adem ne con il gallo) frutteranno qualche centinaio di milioni, però vi dico che quest’anno la campagna acquisti finora è una signora campagna acquisti.

    Mi sembra che abbiamo una difesa di ferro, con ottime prospettive anche per il futuro, spero (ma oggettivamente non ci credo) che meitè ci dia quel tocco a centrocampo che ci aspettiamo (rincon non è una “sòlà” come credete tutti, certo che se vi aspettavate un pirlo grintoso avete capito male di chi stavamo parlando).

    comunque il succo è questo: fino a 5/6 anni fà tutte le squadre che incontravano il toro, si mettevano a ridere, ora abbiamo un pò più di rispetto!!!

    Per cortesia non critichiamo a prescindere o per “partito preso”, anch’io voglio un toro più vincente, ma quanti soldi deve tirar fuori un presidente io penso che cairo , benchè molto ricco non credo possa permettersi lo stipendio di CR7…

    Concludo qui altrimenti non termino più

    Sempre e solo FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Amoon - 5 mesi fa

      sono d’accordo con te su tutto. Solo sull’attuale campagna acquisti io non la chiamerei signora campagna: al momento solo Izzo mi sembra un buon acquisto, gli altri mi sembrano scommesse.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. andrimo - 5 mesi fa

        Io Meitè non lo considero una scommessa… Arriva da un anno giocato quasi per intero in un campionato europeo che ad oggi non si distacca granchè dalla serie A italiana. Per me la vera scommessa è Bremer (che spero possa essere vinta…)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 5 mesi fa

      Certo, si esagera spesso a criticare Cairo però solidi in difesa sono solo in tre (izzo nkolou, Moretti) gli altri sono incognite tra giovani e infortunati.
      I terzini di spinta sono due, uno dei quali tende ad infortunarsi pure lui.
      Al centrocampo siamo ancora quelli dell’anno scorso, si spera in meite (io per primo) e in Lukic. Ma niente arrivi (Jankto è finito alla concorrenza e sarebbe stato perfetto).
      Hai ragione a dire che spende di più, purtroppo i soldi spesi in più non sono stati commisurati dalle prestazioni, Niang è un problema, Rincon ha fatto un’annata mediocre. Ljacic è discontinuo e non mi sorpenderei se se ne andasse.
      C’è qualcosa che non ha funzionato negli ultimi due tre anni, si è investito in pelo di più, grazie ad ottime plusvalenze, ma forse Petrachi è più bravo a scovare scommesse a basso prezzo che a scovare gente sui 10M che però non fa mai vedere la differenza in campo.
      Cmq per una EL sicura secondo me bastava spendere 20M in difesa e centrocampo, anche solo due innesti ma buoni, 40M in tutto e ci sarebbe un minimo di entusiasmo in più sui forum e sugli spalti.
      In debito di 20-30M se lo può smaltire con calma, tanto più che i giocatori li paga sempre a rate.
      L’atteggiamento che ha col bilancio è snervante, tra arrivare al sesto posto con il bilancio un pelo in rosso e al decimo in positivo lui sceglie sempre la seconda opzione.
      È deprimente, non è solo un azienda il toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. KEYPAX - 5 mesi fa

      Non è che uno voglia essere critico a prescindere, ma i 3/4 milioni di 3/4 anni fa sono i 10/12 di oggi per effetto “bolla” sul prezzo dei calciatori. Non puoi pretendere di vendere Zappacosta a 30 mln e dire che un Laxalt a 15 (prima dei mondiali) 20 adesso, sia caro, tutto qui.
      Ognuno la pensa a modo suo , ma dire che questa è una signora campagna acquisti mi sembra fuorviante. Bremer è un ventenne con 16/20 presenze nella A brasiliana, Meité ha giocato nell’Auxerre, squadra modesta del campionato francese, Izzo è l’unico quasi certamente buono.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. steacs - 5 mesi fa

    3 pedine: allenatore, DS e Presidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. prawn - 5 mesi fa

    Un film già visto caro Cairo, al di là di quello che magari arriva o no e della tattica sugli attaccanti (col cavolo che Mazzarri vuole tutta quella gente la davanti) ci sarà cmq il caghetto fino all’ultimo minuto sperando che non parta uno degli incedibili.
    Mi piacerebbe sapere quando arrivano Ljaicic e Niang e che ne pensa Mazzarri di avere innesti le ultime due settimane di preparazione.
    Spero più in Prada che altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ForzaToro - 5 mesi fa

      Mazzarri potrebbe pensare quello che pensano tutti gli altri allenatori delle squadre che lotteranno all’EL…samp, viola, atalanta tutti cantieri aperti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawn - 5 mesi fa

        Gasperini con Zapata davanti si sta facendo grosse seghe però eh.
        L’anno scorso gli ha portati in El con due scarsoni la davanti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ForzaToro - 5 mesi fa

          Ok la punta (io mi tengo stretto Belotti) ma a centrocampo ha perso un pezzo importante Cristante…poi Gasperini farà magie con quelli che ha a disposizione…vedi EL cn il genoa (poi persa per i conti non a posto) e le 2 qualificazioni con l’Atalanta..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Joker - 5 mesi fa

          Ilicic e Petagna? Uno tutt’altro che scarsone e un giovane interessante ognuno ha le sue opinioni ma non si fanno quei punti per caso

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. prawn - 5 mesi fa

            Petagna a me è sempre parso mediocre, e poi c’era quel danese inutile di cui manco mi ricordo il nome. Ilicic tanta roba, avercelo noi

            Mi piace Non mi piace
  19. Poliboomboom - 5 mesi fa

    Va ricordato che Ansaldi è fisicamente molto delicato, come Obi, per cui mancano oggettivamente dei giocatori. Poi, sull’attacco, spero sia solo tattica negoziale per poi autocelebrare l’acquisto di una spalla di Belotti come si deve…perché così non ha senso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. GlennGould - 5 mesi fa

    Bonifazi e’ da cedere, anche solo in prestito, senza dubbio. Il problema, vista la sua tenuta fisica, e chi lo prende. Magari la Spal, che l’ha sempre inseguito, passerebbe sopra i continui problemi fisici.
    Di certo è un giocatore su cui il toro non può fare affidamento.
    Niente di personale, ma servono giocatori su cui potere contare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy