Giovanili Torino: l’Under 14 sopra il Barcellona, Under 16 e 15 oggi in campo

Giovanili Torino: l’Under 14 sopra il Barcellona, Under 16 e 15 oggi in campo

I risultati del weekend / I 2005 di Fioratti capitolano in finale con l’Inter. Non bene l’Under 17 di Sesia

di Nikhil Jha, @nikhiljha13

Con l’avvio dei campionati ormai alle porte, le giovanili del Torino si stanno impegnando in questi giorni nelle ultime amichevoli e negli ultimi tornei di preparazione. Toro News vi ha già raccontato delle vittorie di Berretti e Primavera su Inter (leggi qui) e Parma (qui), ma anche più in basso tutto o quasi ormai è pronto ad una nuova e lunga (si spera) stagione.

Primavera / Torino-Parma 2-0, Coppitelli avverte: “Servono equilibrio e umiltà”

Non parte con il piede giusto l’Under 17 di Marco Sesia, che nel Memorial Caligaris vinto dal Brescia esce dal suo girone con 0 punti, dopo le sconfitte contro Novara (1-0) e contro le stesse rondinelle (2-0). Un segnale che sottolinea come ci sia ancora bisogno di lavorare per il tecnico l’anno scorso capace di portare i suoi alla semifinale di campionato e di trionfare dopo 25 all’Arco di Trento, e che per questo – e non solo – merita piena fiducia con un gruppo che nella sua ascesa lungo il settore giovanile ha dimostrato di avere potenzialità ancora inespresse.

L’Under 16 invece inaugura stasera la Scirea Cup di Matera contro la Triestina, prima delle sfide dei prossimi due giorni contro Rende e FIGC Basilicata. L’Under 15, dalla sua, approccia con il piede giusto l’altro torneo dedicato a Scirea, il Memorial di Cinisello Balsamo, battendo 2-1 la Cremonese e arrivando alla partita contro il Parma in programma stasera con due risultati su tre a disposizione per passare il turno ed accedere ai quarti di finale.

Mastica amaro, infine, l’Under 14, capace di svolgere un grande Memorial Peretti ma di capitolare in finale per 1-0 contro l’Inter, nonostante un rigore parato sullo 0-0 che avrebbe potuto cambiare la storia del match. La delusione però non cancella il percorso esaltante compiuto dai ragazzi di Fioratti, capaci di passare il girone da prima senza subire gol (3-0 a Verona e Udinese, 2-0 allo Sparta Praga) prima di sconfiggere di nuovo lo Sparta Praga 4-2 in semifinale – condannando i cechi alla finale per il terzo posto vinta contro il Barcellona. Nomi ed esperienze importanti, che sicuramente avranno fatto bene ai torelli 2005.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy