Tifosi del Torino: è il momento di sostenere la Primavera

Tifosi del Torino: è il momento di sostenere la Primavera

Giovanili / Vittoria amara per i ragazzi di Longo, che sono ora attesi dai playoff: fondamentale il sostegno della piazza per avanzare verso la qualificazione

3 commenti

Termina con una vittoria incredibilmente amara la regular season del Torino Primavera: tra le mura amiche i granata si sono imposti con un netto 5-0 sul Sassuolo, risultato che non lascia spazio ad interpretazioni e che racconta una sfida assolutamente dominata dal primo all’ultimo minuto (Leggi il commentoGuarda la fotogalleryLeggi le parole di LongoLeggi le pagelle) ma nonostante ciò i ragazzi di Longo non fanno parte delle formazioni direttamente qualificate alla Final Eight: all’ultimo minuto infatti l’Entella si è imposta sul Livorno per 2-1, scavalcando così i granata in seconda posizione e gettandoli nel calvario playoff.

IMG_0310
L’esultanza della Primavera granata dopo una delle reti segnate al Sassuolo

Playoff che saranno la strada da percorrere per centrare la qualificazione alla fase finale, nella quale i granata a detta di Longo dovranno nuovamente puntare a vincere – “Difenderemo questo Scudetto con tutte le nostre forze, venderemo cara la pelle” – ma sarà necessario muovere un passo alla volta, saldamente: in base ai piazzamenti finali il primo incontro che attende il Torino in questi playoff sarà quello contro il Cagliari, la migliore terza contro la peggiore quinta, che si giocherà sabato prossimo (14 maggio) in terra granata e questo potrà – e dovrà – essere un assoluto punto di vantaggio per Mantovani e compagni. Mai come adesso infatti, è arrivato il momento per il caldo ed appassionato tifo granata di stringersi attorno alla Primavera e spronare i ragazzi di Longo verso un’altra impresa.

2016_04_30_PRIMAVERA_SAMP_TORO-3
Moreno Longo, tecnico del Torino Primavera: obiettivo Final Eight per i suoi ragazzi

Lo stesso tecnico ha voluto precisare l’importanza di questo elemento nel post partita contro il Sassuolo: “Adesso abbiamo il vantaggio di giocare i playoff in casa. Vogliamo creare un legame con i tifosi che possa aiutarci a superare questo scoglio” . Così come nelle precedenti stagioni, l’affetto ed il sostegno della piazza potranno davvero fare la differenza in favore dei giovani del Torino, opposti a ragazzi come quelli del Cagliari, che certamente non sono abituati a giocare davanti a molti tifosi. Mantovani e compagni si preparano per vivere e scrivere un altro importante capitolo di questa lunga stagione, con la testa fissa all’obiettivo Final Eight; adesso più che mai, per i tifosi, è il momento di sostenere il Torino Primavera.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sestante - 1 anno fa

    Se non aveste rubato la partita con l’entella sareste quarti!
    Nonostante l’età dei vostri giocatori (tutti 97 e 2-3 96) la squadra è scarsa.
    Speriamo perdiate o con la fiorentina o anche dopo nelle 8 finaliste

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Belfagor - 1 anno fa

    Tutti con Longo e con i Nostri Meravigliosi Ragazzi della Primavera.

    P.S.: non perdonerò mai e poi mai a quell’imbecille genovese che abbiamo la sfortuna di avere come allenatore, l’aver privato la Squadra di Edera nella trasferta più importante e delicata contro la Sampdoria (nella quale abbiamo avuto la peggio) per farlo poi giocare, alla fine della fiera, gli ultimi 5 minuti di Udinese-Torino.

    Ventura vattene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

      D’accordo con te al 1000 x 1000, è stata una vergogna, e tutti a dargli ragione, poi quando c’è da pomparsi con la primavera, tutti in prima fila.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy