Torino, Under 17 Lega Pro: lavoro e crescita, con un occhio rivolto al futuro. E quel derby vinto…

Torino, Under 17 Lega Pro: lavoro e crescita, con un occhio rivolto al futuro. E quel derby vinto…

Giovanili, il bilancio di metà stagione / Categoria fondamentale per la competitività degli Allievi Nazionali: senza la pressione del risultato, mister Mezzano valorizza i giovani granata

Mezzano, Under 17 Lega Pro, Allenatore, Giovanili, Torino

La categoria degli Under 17 Lega Pro è da molti sottovalutata, ma si tratta invece di un punto di forza del Settore Giovanile del Torino. Se da due anni il club granata vede gli Under 17 A-B (sarebbe a dire gli Allievi Nazionali) ai vertici delle classifiche, è perché nella stagione precedente si semina bene, con l’iscrizione del gruppo in uscita dai Giovanissimi Nazionali in un campionato probante e impegnativo, perché affrontato “sotto leva”, dedicato agli Under 17 delle società di Lega Pro.

Rauti, Under 17 LegaPro, Torino, Giovanili, Derby
Lorenzo Bernard (2000) impegnato nel derby contro la Juventus – 11-10-2015 – foto Biscotti

I RISULTATI – Proprio per questo motivo, le società di Serie A e Serie B gareggiano “fuori classifica”, rimanendo estranei alla lotta per la qualificazione alle Fasi Finali che assegnano lo Scudetto di categoria. Il Torino, che per la seconda stagione consecutiva è allenato da Luca Mezzano, gioca per l’orgoglio di portare la maglia granata addosso ma soprattutto per fare crescere i ragazzi che l’anno scorso saranno impegnati nel campionato Allievi Nazionali. Il bilancio del girone di andata è buono: i classe 2000 del Torino hanno fatto bella figura, con un sesto posto provvisorio che avrebbe potuto essere migliore. Nelle ultime tre partite (lo 0-0 in casa contro la Virtus Entella e le sconfitte contro Savona (1-0) e Pavia in casa (2-3), i granata hanno perso qualche punto di troppo, un po’ per sfortuna e un po’ perché c’è ancora qualche passo in avanti da fare. Ma in questo senso c’è sicuramente ottimismo per i mesi a venire.

Gonella, Under 17 LegaPro, Torino, Giovanili, derby
L’attaccante Fabio Gonella (2000) nel derby contro la Juventus – 11-10-2015 – foto Biscotti

 

I GIOCATORI – L’assenza dell’ “assillo” del risultato permette a mister Mezzano di ruotare con facilità i giocatori a disposizione. Il gruppo è folto, ben strutturato e fornisce diverse alternative per ogni ruolo, anche se i tre migliori classe 2000 del Torino (Samake, Ambrogio e Millico) sono stabilmente aggregati agli Under 17 A-B. Tra i singoli che si sono messi più in luce sicuramente c’è Fabio Gonella, attaccante esterno guizzante e tecnico che aveva già fatto molto bene l’anno scorso, tra i Giovanissimi Nazionali: quest’anno sta dando le conferme che ci si aspettava. Così come la coppia centrale Potop-Dal Prà, e il portiere Bechis. Ma anche chi l’anno scorso aveva trovato poco spazio sta crescendo bene, come il terzino destro Gilli; il centravanti Rauti, che nel 2015 ha dovuto superare un brutto infortunio, si sta riprendendo bene e si è preso la soddisfazione di aver deciso dal dischetto l’unico derby sin qui vinto dal Torino in tutte le categorie. I granata puntano sicuramente anche su di lui. A centrocampo, ancora, si destreggia molto bene Paolo Matera, giocatore di lungo corso nel vivaio granata, e spesso aggregato agli Allievi di Menghini.

Under 17 Lega Pro, la classifica dopo la 13° giornata:

Alessandria e Pavia 29, Cuneo, Savona e Juventus 23, Spezia e Torino 21, Genoa 16, Virtus Entella 14, Carrarese e Pro Patria 13, Sampdoria e Novara 10, Pro Vercelli 8.

Il bilancio di metà stagione: Berretti
Il bilancio di metà stagione: Under 17 A-B

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy