Avelar, un passato sfortunato e un futuro tutto da scrivere

Avelar, un passato sfortunato e un futuro tutto da scrivere

Figurine / Il terzino brasiliano compie oggi 28 anni: ripresosi da poco dopo un lungo calvario al ginocchio, è possibile una sua partenza

Verrà comunque ricordato in un modo decisamente migliore per Danilo Avelar il 28esimo compleanno rispetto a quello dell’anno precedente, quando il ginocchio faceva ancora male e il rientro alle scene era lontano. Dopo un anno e mezzo di calvario, ora il terzino brasiliano è tornato abile e arruolabile, venendo anche gettato nella mischia da Mihajlovic in qualche occasione nel finale di stagione.

Per Avelar questo può diventare un grande punto di (ri)partenza, a prescindere dalla maglia che vestirà l’anno prossimo: non è infatti scontata la sua permanenza in granata, vista la folta concorrenza a sinistra (Barreca e Molinaro)  e visto l’interesse del Palmeiras sul giocatore, che potrebbe non resistere alla chiamata di un ritorno a casa. Ad ogni modo, Avelar è pronto a ripartire: con la consapevolezza di chi si è lasciato qualcosa di brutto ormai alle spalle.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy