Coppa Italia / Roma-Torino 1-2, Di Francesco: “Abbiamo sofferto il fisico di Belotti”

Coppa Italia / Roma-Torino 1-2, Di Francesco: “Abbiamo sofferto il fisico di Belotti”

Post partita / Le parole del tecnico giallorosso

di Nikhil Jha, @nikhiljha13

Ha parlato ai microfoni dei giornalisti Rai Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, al termine della partita giocata e persa contro il Torino valida per gli ottavi di Coppa Italia: “Non è il primo rigore che sbagliamo. Abbiamo commesso qualche errore sui calci da fermo – ha dichiarato il tecnico alla Rai – ma per quello che la squadra ha creato è stata una buona gara. C’è stata una mancanza di concretezza, per demeriti nostri. Peccato per il rigore. Turnover? Quasi tutti hanno giocato con continuità. Abbiamo sofferto la fisicità di Belotti“.

ROME, ITALY - DECEMBER 20: Gerson of AS Roma competes for the ball with Cristian Molinaro and Chukwuma Obi (L) of Torino FC during the TIM Cup match between AS Roma and Torino FC at Olimpico Stadium on December 20, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
ROME, ITALY – DECEMBER 20: Gerson of AS Roma competes for the ball with Cristian Molinaro and Chukwuma Obi (L) of Torino FC during the TIM Cup match between AS Roma and Torino FC at Olimpico Stadium on December 20, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

“C’è dispiacere per la Coppa: era un obiettivo, ma sarei più preoccupato se la prestazione fosse stata negativa: ma guardando le occasioni solo nella concretezza potevamo fare meglio. Se questa partita mi ha insegnato chi sono i titolari e chi no? No, ripeto che questa squadra ha espresso la stessa qualità del solito in campionato, abbiamo peccato in attenzione dietro, loro hanno sfruttato le loro occasioni. Schick? Si è mosso bene, anche insieme a Dzeko. Ha bisogno di giocare, il gol è un’iniezione di fiducia per lui. El Shaarawy? Sfortunato sulla prima trasferta, ma anche lui si è mosso bene, sono soddisfatto della sua prova. Dovevamo essere più attenti sulle palle inattive“.

LEGGI: Roma-Torino 1-2, Miha: “Ora il campionato. Ljajic non si tocca”

Di Francesco ha proseguito in conferenza: “Abbiamo concesso qualcosa in più rispetto al solito. Su Emerson, era un’occasione per farlo giocare… Se guardo i numeri sono soddisfatto, ma abbiamo concesso troppo sui calci piazzati dove abbiamo subito. La squadra ha creato tanto, dal punto di vista della prestazione abbiamo fatto un’ottima gara – anche se concedendo un po’ troppo dietro. Turn over? Noi non abbiamo riserve o titolari: abbiamo cambiato il portiere, che anche loro han cambiato. Gli altri avevano già giocato tutti. Era una squadra che era già scesa in campo, non ho messo giocatori con 0′. Se valuto quello che abbiamo creato, non abbiamo demeritato. Con tutti magari avrei perso ugualmente, e mi avreste detto che magari avevo spompato troppo i giocatori… Un pizzico si sfortuna oggi c’è stato, tra pali, traverse e rigori parati. Ho visto ugualmente una buona Roma”.

ROME, ITALY - DECEMBER 20: Gerson of AS Roma competes for the ball with Cristian Molinaro of Torino FC during the TIM Cup match between AS Roma and Torino FC at Olimpico Stadium on December 20, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
ROME, ITALY – DECEMBER 20: Gerson of AS Roma competes for the ball with Cristian Molinaro of Torino FC during the TIM Cup match between AS Roma and Torino FC at Olimpico Stadium on December 20, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Ancora Di Francesco su Schick: “Sta crescendo, mi è piaciuto come si è mosso con Edin. Con la continuità viene fuori la sua qualità: per poter fare crescere i giocatori bisogna dargli difucia, e lui sta crescendo. Palle inattive? Sicuramente volevamo scambiarci l’uomo ma non siamo stati bravi nel farlo, i blocchi non esistono più. Gonalons? Fa tante cose buone. Sono contento della sua crescita, deve limitare alcuni errori importanti, questo sì”.

LEGGI: Le pagelle di Roma-Torino 1-2

Infine, Di Francesco: “Scusa ai tifosi? Assolutamente no. Io non devo chiedere scusa, perché la squadra ha dato il massimo. Sono spiaciuto, ma non ho visto una squadra allo sbando. Eliminazione fa girare le scatole e basta, poi andremo a Torino con il desiderio di rifarci, ma non è la serata di puntare il dito contro nessuno”.

Leggi anche:

Coppa Italia / Roma-Torino 1-2: nonostante Calvarese, il colpaccio è realtà!

Coppa Italia / Roma-Torino 1-2, Obi: “Dobbiamo ripartire da qui”

Coppa Italia / Roma-Torino 1-2, Belotti: “Godiamoci la vittoria, ma giocare il derby…”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maraton - 1 anno fa

    sei comunque un grande tecnico, le tue squadre giocano sempre un bel calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy