Sassuolo-Torino, 1-1: Mazzarri raccatta l’ennesimo pareggio

Sassuolo-Torino, 1-1: Mazzarri raccatta l’ennesimo pareggio

I granata non brillano a Reggio Emilia, rischiando anche di perdere contro un Sassuolo più determinato

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

Finisce 1-1 Sassuolo-Torino: i granata non brillano al Mapei, passano in vantaggio al primto ma poi rischiano tanto e creano poco o niente, con i neroverdi che trovano il meritato pareggio con Berardi. Ad essere sinceri, la formazione emiliana avrebbe meritato anche qualcosa in più – viste le tante occasioni create da Falcinelli e compagni. Il Toro ha combinato poco o nulla dalle parti di Consigli, e anche il passaggio al 3-5-2 a mezz’ora dalla fine non ha cambiato il canovaccio della gara. Alla fine ne viene fuori un punto a testa che poco serve alla classifica granata…

Mazzari non cambia niente rispetto all’undici visto contro il Bologna: Ljajic si accomoda ancora in panchina, e il tridente è quello formato da Iago e Berenguer a supporto di Niang. I granata partono bene, soprattutto con Berenguer – il più attivo su tutto il fronte. Lirola tiene con difficoltà lo spagnolo, che semina più volte il panico sulla corsia sinistra, ma di fatto il Toro non tira mai nello specchio della porta nel primo quarto d’ora. Al 17′, invece, il Sassuolo ha due occasioni importanti: prima il mancino di Berardi viene respinto da Sirigu, e poi è Falcinelli a divorarsi il potenziale vantaggio neroverde a pochi metri dalla porta.

REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - JANUARY 21: Joel Obi of Torino celebrates after scoring the opening goal during the serie A match between US Sassuolo and Torino FC at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on January 21, 2018 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)
REGGIO NELL’EMILIA, ITALY – JANUARY 21: Joel Obi of Torino celebrates after scoring the opening goal during the serie A match between US Sassuolo and Torino FC at Mapei Stadium – Citta’ del Tricolore on January 21, 2018 in Reggio nell’Emilia, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Nel miglior momento del Sassuolo, è il Toro a passare: punizione di Berenguer, Acerbi e Falcinelli pasticciano liberando Obi, che a pochi passi batte Consigli per l’1-0 granata. Il Sassuolo reagisce d’impeto: la difesa granata balla sulle incursioni di Ragusa e Falcinelli, e Sirigu ci deve mettere più di una pezza in diverse occasioni. I granata, di fatto, chiudono il primo tempo con un solo tiro in porta all’attivo ma in vantaggio, contro un Sassuolo che ha creato decisamente di più ma non è riuscito a concretizzare. Nella ripresa non ci sono cambi, e la prima occasione è del Toro – con Baselli che al 7′ si libera bene ma il suo tiro è smorzato da Acerbi. Il Sassuolo, però, vuole il pareggio, Iachini mette dentro Matri per Ragusa e al 9′ i neroverdi pareggiano: Berardi va in isolamento contro Burdisso, palla sul destro e tiro a giro che s’infila nel sette – con Sirigu impotente sulla prodezza del classe ’94 emiliano. Il gol subito non scuote i granata, anzi: il Sassuolo è rinvigorito e attacca con veemenza, e al 14′ ci vuole un super Sirigu per negare a Falcinelli la gioia del gol. Ancora Sassuolo in avanti, ma questa volta è Matri a divorarsi un gol già fatto a pochi centimetri dalla porta. Intorno all’ora di gioco, Mazzarri cambia modulo: dentro Moretti e fuori Berenguer, con conseguente passaggio al 3-5-2.

Col nuovo modulo si rivede timidamente il Toro, che trova maggiore spazio sulle fasce: discesa di Molinaro, cross sul secondo palo dove arriva De Silvestri, che prende bene il tempo a Peluso ma il suo colpo di testa esce di mezzo metro dalla porta di Consigli. Al 26′ risponde il Sassuolo, e l’occasione è nuovamente di quelle clamorose: sugli sviluppi di un corner, Peluso colpisce di testa ma a Sirigu battuto trova il palo a respingere. Mazzarri intorno alla mezz’ora si gioca il secondo cambio: fuori uno stanco Obi, dentro Ansaldi – che si posizione in mediana insieme a Baselli e Rincon. Il cambio sembra scuotere i granata, e N’Koulou va vicino al vantaggio, ma Goldaniga mura la girata del camerunense. Negli ultimi 10′ c’è spazio anche per Boyé, che sostituisce Niang e va a fare coppia con Iago lì davanti. Nel finale non succede più niente: il Toro raccatta un punticino che poco serve al Mapei.

Leggi:

Sassuolo-Torino 1-1, De Silvestri: “Nessuno ha la bacchetta magica…”

Sassuolo-Torino 1-1, Mazzarri: “Dobbiamo tutti fare meglio”

Sassuolo-Torino 1-1, Obi: “Non siamo contenti del pareggio”

Le pagelle di Sassuolo-Torino 1-1: passi indietro non solo da Niang

41 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ribaldo - 4 mesi fa

    che cavolo di titolo è? Mazzarri quando avrebbe “raccattato” gli altri pareggi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ALESSANDRO 69 - 4 mesi fa

    Solo due brevi considerazioni:
    Mihailovic non è più allenatore del Toro dal 03 gennaio, quindi non c’è più alcuna ragione di butargli merda addosso .
    Seconda Considerazione: adesso c’è Mazzarri,tecnico serio e preparato ma che non ha la bacchetta magica, per cui credo sia opportuno lasciarlo lavorare e cercare di stare più vicino possibile a lui e ai giocatori…..FORZA TORO SEMPRE E COMUNQUE..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Viamiha - 4 mesi fa

    Genoa 1 – 0 Sassuolo
    Roma 1 – 1 Sassuolo
    Sassuolo 1 – 0 Inter
    Sampdoria 0 – 1 Sassuolo
    Sassuolo 2 – 1 Crotone

    queste sono le ultime 5 del sassuolo prima di noi….ai lanciatori di coriandoli che ancora rimpiangono miha dico che oggi un pareggio con una squadra tra le più in forma è oro colato.
    andate a seguire il campionato cinese.a

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Viamiha - 4 mesi fa

    la verità è che oggi ad un certo punto potevamo prendere l’imbarcata e mazzarri ha fatto il 352, da quel momento il sassuolo ha creato molto meno, pericoli veri zero, e forse la palla gol più grande l’ha avuta nkulu, e comunque abbiamo chiuso noi in attacco con 2 corner. Mazzarri ha visto la giornata no e ha preso un punto.

    Con MIHA il film sarebbe stato lo stesso ampiamente visto nel corso degli anni…vantaggio, pressione avversaria con pareggio a cui miha rispondeva prontamente con l’inserimento di due punte smantellando la mediana e finendo per perderla 3 4 a 1. quante volte è successa sta cosa? mille. son fatti ampiamente documentabili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 mesi fa

      siamo alla veggenza….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. torojl - 4 mesi fa

    Passaggio al 3-5-2 in stile “videgioco calcistico” inutile, togliendo pure un attaccante che sarebbe stato utile.
    Niang continuiamo a non esserci. Boye peggio che dirlo.
    La posizione di Ansaldi è veramente inspiegabile, spiegabile solo con la partenza di Acquah.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Viamiha - 4 mesi fa

      boye peggio? ahahah…dai ma non siete veri. dieci minuti ha sbagliato un pallone. ripeto sito infestato da gobbi di miha.
      dall’entrata di ansaldi il sassuolo non ha fatto più un cazzo. così come dal 352. mazzarri ha preferito un punto a zero punti.
      certo i tempi di miha con 8 punte in campo e grappoli di gol presi su contropiede con un uomo solo in mediana a coprire erano un’altra cosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Viamiha - 4 mesi fa

    comunque barra dritta e occhio ai giapponesi di miha. roba da matti ha fatto più danni che il ciclone irina e la colpa sarebbe di mazzarri.
    che spettacolo sti gobbi e poi mi dicono di non offenderli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 mesi fa

      No se non abbiamo vinto è colpa di miha ….hahahah sei inguaribile!!!!!!!!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. drino-san - 4 mesi fa

    condizione atletica: ZERO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. CUORE GRANATA 44 - 4 mesi fa

    Punto guadagnato nel contesto di una partita che ha rappresentato un evidente passo indietro rispetto a quella con il Bologna ove evidentemente ha influito una “carica nervosa”: la classica “scossa” rappresentata dal nuovo allenatore.Tra le righe di qualche commento qualcuno pare rimpiangere già Miha:”esageruma nen!” L’avremmo persa di sicuro! E’ vero che ci è andata bene però Mazzarri ha cercato(magari senza riuscirci appieno) con pragmatismo di limitare i danni con cambi “conservativi”. L’organico è sostanzialmente mediocre da squadra da centro classifica( Belotti o non Belotti) e non attendiamoci miracoli! Iago mi pare bisognoso di tirare il fiato e spero di vedere in campo Edera nella prossima partita. Non penso che il mercato ci porti novità e ritengo sia una decisione sensata.Chiudiamo questa stagione senza fare “voli pindarici” lasciando lavorare il mister con tranquillità. A fine stagione la Società non potrà\dovrà più eludere decisioni sostanziali.FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 4 mesi fa

      La penso esattamente come te: ho scritto più o meno queste cose a commento del live.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 4 mesi fa

      …”Belotti o non Belotti” però non si può sentire! Il Gallo è il centravanti della Nazionale, non è uno dei tanti Berenguer che abbiamo! quando perdi un giocatore cosi te ne accorgi eccome, a maggior ragione se ne hai uno solo cosi e oggi lo abbiamo visto chiaramente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. FaustoGranata - 4 mesi fa

    mi sembra un po’ pesantuccio come titolo… cosa si aspettava la redazione di trovare un Toro che asfaltava il Sassuolo ? Vi ricordo che il mister c’è da pochissimo tempo e i pareggi scorsi erano dati dall’altro allenatore… 4 punti in due partite son un buon risultato ,vi ricordo che il Sassuolo è una delle squadre più in forma del momento… avanti così , il gioco arriverà , non iniziamo ad essere pessimisti già con un pareggio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Viamiha - 4 mesi fa

      vallo a spiegare agli ultimi giapponesi di miha che tornano ad ogni gol preso….lho detto e ridetto. hanno battuto samp inter e pareggiato con la roma.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 4 mesi fa

        e hanno vinto la champions per 12 volte… ma smettila va’

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Viamiha - 4 mesi fa

          gobbo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. prawn - 4 mesi fa

    Non so cosa si aspettassero i tifosi, che Mazzarri sistemasse tutto cosi’ dalla sera alla mattina?
    Ci sono 3/4 elementi che sono assolutamente al di sotto delle aspettative (Baselli e Rincon su tutti), bisogna cambiare modulo e bisogna pure ricordarsi che la preparazione non l’ha fatta Mazzarri.

    Per cui non solo alcuni giocatori dormono ma proprio fanno fatica a correre.

    De Silvestri e Molinaro faranno bene nel 352, sono perplesso che affidiamo la difesa a tre a Burdisso e Moretti, spero che i giovani tornino a giocare.

    E poi la davanti, abbiamo una caterba di gente e forse nessuno veramente che possa giocare a 2.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13693832 - 4 mesi fa

    scusate la mia ignoranza,secondo me a parte Sirigu Belotti e Nkoulou sono tutti giocatori per un campionato di centro classifica(salvezza tranquilla)altro che Europa League

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Scott - 4 mesi fa

    Se a centrocampo avessero tecnica e presenza fisica di N’Koulu saremmo da Champions League

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Granatissimo1973 - 4 mesi fa

    Mazzarri vattene sto c…..
    Basta con i nostalgici di quel buffone di Mihailovic, se la squadra è cosi’
    la colpa è di Mazzarri che è arrivato ora?
    Forza Mazzarri e forza Toro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. buitre66 - 4 mesi fa

    CON IL VECCHIO MISTER L’ AVREMMO PERSA. NON CORRIAMO E SIAMO SENZA UN VERO ATTACCANTE ( A PARTE IL GALLO) URGE INOLTRE UN BUON CENTROCAMPISTA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Insaneinthebrain - 4 mesi fa

      Scusa, ma come l’avremmo persa? Il palo sarebbe stato gol e Matri avrebbe insaccato anzichè spedirla in aria? Sono entusiasta che abbiano allontanato un allenatore che reputavo incompetente ma non è giusto avventurarsi in queste ipotesi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. azteco - 4 mesi fa

    Di sicuro non rimpiangero si is a di sicuro… Aspetterei a dare giudizi anche perché Mazzarri non fa miracoli. Quelli li fa solo allegri ma lui è anche fortunato. Aspetterei anche la forma è il rientro di Belotti Lijalic lancio barreca e Ansaldi oltre a edera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. sylber68 - 4 mesi fa

    Mazzarri Vattene!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

      Tses mac an piciu!
      Vai a Venaria gobbaccio infame

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 4 mesi fa

        secondo me era una battuta.

        Comunque se uno non la pensa come voi è gobbo … potrei dire la stessa cosa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. maraton - 4 mesi fa

    si è vista la stessa squadra per certi versi indolente che si vedeva con sinisa. a mazzarri non imputo nulla, per carità, è appena arrivato e avrà il suo bel da fare; ma purtroppo la qualità è questa. ci sono giocatori che hanno staccato proprio la spina, non sono pervenuti, oppure sono dei grossi bluff. oggi ne salvo ben pochi: obi per il goal, sirigu per le parate, n’koulou perchè è un fuoriclasse, berenguer perchè almeno prova a far qualcosa, burdisso perchè è di acciaio inox (non arrugginisce), moretti perchè quando è chiamato non tradisce mai, molinaro e de-silvestri per il cuore, e poi…… e poi basta….non mi ricordo di altri giocatori in campo :-(

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

      Ciao Maraton
      Il passaggio alla difesa a 3 a me è piaciuto segno di intelligenza e capacità nel vedere le problematiche e cercare di risolverle del nuovo allenatore.
      La condizione atletica è quella che è purtroppo, anche se secondo me in settimana Mazzarri deve aver fatto qualche richiamo che oggi abbiamo pagato con la poca brillantezza.
      Sempre giuve merda

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maraton - 4 mesi fa

        ciao bacigalupo, comunque a parte gli scarsi che abbiamo, finalmente abbiamo anche un’allenatore. sono convinto che oggi con sinisa si perdeva, anche se un punto non è chissà cosa.
        sempre giuve merda 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Esempretoro - 4 mesi fa

    Qui la faccenda è seria…ma è solo una mia distorta impressione o corrono tutti più di noi?
    Oggi,nonostante la sosta,mi sembra che qualche passo indietro sul piano della compattezza sia stato fatto. Ero fiducioso sul fatto che la rosa messa a disposizione del mister fosse almeno accettabile, ma ora qualche dubbio in più ce l’ho.
    In mezzo abbiamo ballato troppo,così si difende male…
    A mio modesto avviso un punto se non d’oro almeno d’argento.
    Ondivaghi,quest’anno siamo così…FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. mi sono addormentato a vedere il toro - 4 mesi fa

    non ne posso più, partita davvero noiosa, peggio del toro di miha:
    ci è andata ancora bene perchè hanno avuto un sacco di occasioni e per fortuna 10 su 11 sono davvero orrendi, l’unico che era da marcare a uomo ovviamente ci ha segnato.
    E cosa succede?? Sull’1-1 togliamo il migliore in campo in attacco per mettere un difensore, ma siamo impazziti?? E poi forse in queste settimane i giocatori hanno preso in giro walter dicendogli posizioni sbagliate perchè Iago non è un centravanti e soprattutto Ansaldi non è un interno di centrocampo! Con la difesa a 3 poi siamo tornati indietro di anni con ventura ma la differenza è che sono tutti più vecchi di 4 anni (molinaro, moretti, baselli)
    e meno male che hanno fatto il mini ritiro
    BLEAH

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 4 mesi fa

      attento a quello che scrivi, altrimenti bocca di rosa (viamiha) ti morde!!
      😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 4 mesi fa

        hahahahaa

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Insaneinthebrain - 4 mesi fa

      Il Sassuolo ha avuto occasioni clamorose come quella di Matri ad un millimetro dalla linea di porta… il pareggio è una gran botta di culo. Chi dice il contrario o non capisce di calcio o non trovo altri motivi. Comunque eravamo tutti curiosi di vedere l’effetto Mazzarri, ma pronti a dare le eventuali colpe ancora a Mihailovic e gli eventuali elogi a Walter, del genere nessun equlibrio e coerenza. Aspettiamo fiduciosi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 4 mesi fa

        ottimo commento. bravo. E adesso via con i meno!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 4 mesi fa

        Nooooo , non puoi dire che abbiamo avuto culo … solo se c’era miha e avessimo pareggiato come ieri avresti potuto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. fila70 - 4 mesi fa

    la verità è che al di la di allenatori e moduli, sono delle vere pippe…..
    molto social e glamour, molto poco calciatori con le palle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 mesi fa

      ohhhh finalmente un commento che guarda oltre il proprio naso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. user-13693815 - 4 mesi fa

    Che il braccino mandi a fanculo definitivamente molinaro e compri un terzino DECENTE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 4 mesi fa

      Molinaro è l’unico che oggi si è sbattuto avanti e indietro, al pari di De Silvestri… il problema è proprio questo, che non dovrebbero mai essere questi due a dover emergere, ma ben altri giocatori…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy