Torino-Cagliari, i dubbi leciti di Miha: gli acciacchi tornano ad incidere

Torino-Cagliari, i dubbi leciti di Miha: gli acciacchi tornano ad incidere

Verso il match / De Silvestri pronto a sostituire Zappacosta, Falque torna titolare

1 Commento

Sabato prossimo, il Torino, affronterà il Cagliari allo stadio Grande Torino, una partita molto importante per i granata, i quali, con un’ipotetica vittoria sui sardi, riconquisterebbero dei tre punti che mancano ormai dalla trasferta di Palermo al Renzo Barbera. In vista di questo match, Mihajlovic non ha ancora le idee del tutto chiare, poiché ha ancora qualche dubbio, soprattutto sul reparto difensivo da schierare sul rettangolo di gioco.

In primis, quasi sicuramente, De Silvestri – guarito dal problema al ginocchio – sostituirà un Zappacosta non del tutto in forma dal punto di vista fisico: all’ex Atalanta, dopo gli opportuni esami strumentali, è stato diagnosticato  un importante edema post contusivo al muscolo retto femorale della coscia destra, problema che non gli permetterà di scendere in campo sabato contro la formazione di Rastelli. Nessuna indecisione per il serbo riguardo lo schieramento di Castan, che è tornato disponibile e che dovrebbe scendere in campo al posto di Moretti (leggi qui).

UDINE, ITALY - OCTOBER 31: Silvan Widmer #27 of Udinese Calcio competes with Lucas Boye' of FC Torino during the Serie A match between Udinese Calcio and FC Torino at Stadio Friuli on October 31, 2016 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)
UDINE, ITALY – OCTOBER 31: Silvan Widmer #27 of Udinese Calcio competes with Lucas Boye’ of FC Torino during the Serie A match between Udinese Calcio and FC Torino at Stadio Friuli on October 31, 2016 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

In mediana, i dubbi del tecnico serbo si concentrano invece su chi dovrà sostituire l’infortunato Mirko Valdifiori: è ballottaggio tra Vives e Lukic (leggi qui), con quest’ultimo che è stato utilizzato proprio nell’ultimo match contro l’Udinese, squadra contro la quale ha sfoggiato una discreta prestazione. Il primo, invece, potrebbe rendersi molto utile data la sua notevole esperienza, viste le circostanze un po’ delicate: contro il Cagliari l’imperativo del Toro sarà infatti vincere, con pochissimi margini di errore. A risolvere questo dubbio in mediana comunque saranno gli allenamenti di questi ultimi giorni, che renderanno le idee di Mihajlovic molto meno confuse. In attacco, invece, dovrebbe tornare Iago Falque, al posto dell’argentino Boyé, già impiegato nella trasferta alla Dacia Arena, nella quale non è stato di certo impeccabile.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 1 mese fa

    Vives garantisce maggiore copertura, oltre ovviamente esperienza. Con Lukic avremmo più soluzioni offensive e creatività ma saremmo più esposti ai contropiede degli isolani. E Gustafson, a quando il suo esordio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy