Calciomercato Torino: Gabriel Neves è ancora sul taccuino dei granata

In entrata / Il regista uruguaiano, che ha esordito a novembre con la Nazionale, è tra i nomi valutati per il centrocampo del Torino

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Era stato proposto in estate e il Torino lo valutò, pur lasciandolo in stand-by anche in seguito alla decisione di non acquistare un regista. Gabriel Neves è però rimasto sul taccuino del Torino. Regista uruguaiano, 23 anni, gioca nel Nacional Montevideo e in patria si sta affermando come uno dei migliori prospetti nel ruolo di perno di centrocampo. Per caratteristiche, potrebbe essere quel centrocampista con idee e tecnica che Giampaolo cerca per migliorare il possesso palla. Un profilo così serve a prescindere dal modulo e per questo il Torino sta valutando una lista di alcuni nomi, dopo aver appurato che Tomas Rincon non è riuscito a calarsi al meglio nella parte nonostante l’impegno.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino, Giampaolo chiede un’iniezione di qualità: si lavora per il centrocampo

MONTEVIDEO, URUGUAY – DECEMBER 17: Gabriel Neves of Nacional competes for the ball with Leonardo Ponzio of River Plate during a quarter final second leg match between Nacional and River Plate as part of Copa CONMEBOL Libertadores 2020 at Gran Parque Central on December 17, 2020 in Montevideo, Uruguay. (Photo by Raul Martínez-Pool/Getty Images)

IL PROFILO – Tra questi, secondo quanto raccolto da Toro News, c’è proprio il mediano coi baffi uruguaiano, alto 1.71 ma fisicamente attrezzato e con un gran lancio lungo. Sarebbe chiaramente una scommessa, considerando che viene da un calcio totalmente diverso, ma quest’autunno sono arrivate conferme della sua crescita: nel Nacional è una pedina insostituibile e a novembre ha convinto Oscar Tabarez a farlo entrare nel giro della Nazionale dell’Uruguay, debuttando nei minuti finali della gara di qualificazioni Mondiali contro la Colombia. La finestra di impegni internazionali, come accaduto anche a diversi giocatori del Torino, gli ha procurato il contagio da coronavirus ma ora pare aver recuperato. Tutti i parametri di Neves sono al vaglio del Torino, compreso quello economico. Il prezzo, dai primi sondaggi, appare accessibile (per Transfermarkt il giocatore non vale nemmeno 2 milioni: probabile che la valutazione del Nacional sia superiore anche per un rinnovo di contratto arrivato poco tempo fa, ma non di tanto). Ma nella lista di Davide Vagnati ci sono anche altri nomi. Il Torino, però, deve agire con rapidità.

AVELLANEDA, ARGENTINA – DECEMBER 10: Gonzalo Montiel of River Plate competes for the ball with Gabriel Neves of Nacional during a first leg match between River Plate and Nacional as part of Copa CONMEBOL Libertadores 2020 quarter finals on December 10, 2020 in Avellaneda, Argentina. (Photo by Juan I. Roncoroni – Pool/Getty Images)
20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ALELUX777 - 3 settimane fa

    Tutti d’accordo che è necessario essere veloci ed efficaci. Il Sig Vagnati e il Sig Cairo cosa dicono? Come si stanno muovendo? O si cerca di capire se è cosa stanno facendo oppure sono articoli di puro fancalcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. policano67 - 3 settimane fa

    Soliti nomi che nell immediato servo a poco.magari in futuro ma ad avercelo un futuro poi.il presente dice che naingolan va a cagliari e noi stiamo ancora cercando di vendere una nullita come meite.nn serviva uno come il ninja?cairo punta piu in alto?intanto ci ha portato gia il piu in basso della storia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rimbaud - 3 settimane fa

    Questo per essere utile ora, tra ambientamento, lingua e schemi andava preso 6 mesi.
    Preso adesso sarà buono il prossimo anno…per la b

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. pupi - 3 settimane fa

    Intanto il Genoa ha già prenotato le visite per Piatek. E noi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. microbios - 3 settimane fa

    Baselli sarà l’unico acquisto. Pronto a scommettere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 3 settimane fa

      Conoscendo il nostro presidente da 7 in pagella, è effettivamente possibile che faccia passare il ritorno di baselli per un vero e proprio acquisto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. fabrizio - 3 settimane fa

    certo! il taccuino e’ pieno di nomi. Da 15 anni a questa parte, il presinulla ha speso piu’ in quaderni che giocatori. po continuiamo con promesse alla boye, gente che ci mette dalle 20-30 partite per ambientarsi etc.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianTORO - 3 settimane fa

      saranno anche già finiti i taccuini a forza di scrivere nomi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. LeoJunior - 3 settimane fa

    Si hanno notizie di Donsah?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 3 settimane fa

      dorme…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. lake - 3 settimane fa

    Giampaolo metti Comi play,boy

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Bischero - 3 settimane fa

    Per lo meno sono centrocampisti… Ne prenderanno qualcuno? Intanto le dirette concorrenti si rinforzano. Allora per regolamento si possono prendere i giocatori anche prima degli ultimi 5 minuti di calciomercato??!!?? . Cairo vattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Leo - 3 settimane fa

    A prima impressione sembra la prosecuzione del film sudamericano Ichazo – Larrondo – Sanchez Mino… direi di lasciar perdere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Il_Principe_della_Zolla - 3 settimane fa

    Al massimo, il profilo giusto per il duo CaVagna, è Never, non Neves.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bilancio - 3 settimane fa

      Ah ah ah grandissimo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. paulinStantun - 3 settimane fa

      Solitamente non apprezzo nomignoli o robe del genere, però duo CaVagna devo ammettere che è simpatico e mi ha fatto ridere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bilancio - 3 settimane fa

        La battuta e” su never!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gianTORO - 3 settimane fa

          …grazie per averlo sottolineato

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Nero77 - 3 settimane fa

    Mentre i nostri dirigenti sfogliano le margheritine in cerca di qualcosa in saldo,le nostre dirette concorrenti si rinforzano prima dell apertura del calciomercato.Se avesse avuto qualche anno in meno,urbanetto avrebbe fatto giocare Gp a centrocampo, pur di risparmiare!!Società Nauseante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Garnet Bull - 3 settimane fa

    Premessa: è inutile prendersela per il fatto che verranno accostati giocatori poco conosciuti o comunque di livello non particolarmente alto, perché quelli che arriveranno saranno ancora peggio, questo perché l’appeal del toro in questo momento è nullo, in estate la situazione era diversa, e questo rende ancora più grave se possibile il fatto che la squadra in estate sia stata lasciata incompleta.
    Passiamo a Gabriel Neves: Bene, sono questi i profili che dobbiamo puntare, non i giocatori (mediocri) già fatti e finiti che vengono a svernare al toro, senza utilità nel medio lungo periodo, il problema è che sarebbe dovuto arrivare in estate (grazie cairo). Comunque Gabriel Neves è sì un regista, ma non è un vertice basso, piuttosto una mezz’ala con compiti di impostazione, e tra l’altro vi assicuro che costerebbe più di 2 milioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy