Calciomercato Torino, caccia al regista: proposto Neves del Nacional Montevideo

Calciomercato Torino, caccia al regista: proposto Neves del Nacional Montevideo

In entrata / Il 23enne uruguaiano è tra i nomi valutati dal direttore tecnico Vagnati, anche se in primo piano restano Biglia e Vera

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Il Torino cerca un regista e, come noto, valuta diversi nomi. I candidati principali sono Fausto Vera e Lucas Biglia, sullo sfondo ci sono i sogni che portano a Dennis Praet e Lucas Torreira. Ma tra i nomi valutati, oltre al giocatore dell’Arsenal, c’è un altro uruguaiano. Si tratta di Gabriel Neves, 23enne perno di centrocampo del Nacional di Montevideo, che – secondo quanto raccolto da Toro News – è stato proposto al club granata negli scorsi giorni.

LEGGI ANCHE: UFFICIALE, Antonio Comi prolunga il contratto fino al 2022

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino: Aina non è al centro dei piani, cercasi offerte

LEGGI ANCHE: Cairo: “Non rimarrò a vita, ma cederò il Toro solo a uno migliore di me”

Neves, cresciuto nel Nacional, piace al Torino, che lo tiene in considerazione nel casting in corso per l’acquisto di un metronomo da affidare a Marco Giampaolo. La visione di gioco e la rapidità di pensiero sono le caratteristiche principali di Neves, destro di piede. Bravo a giocare in verticale, ha ottima tecnica di base ma sa anche recuperare palloni. Qualità che potrebbero fare comodo al Torino, che cerca proprio un giocatore di questo tipo. A penalizzare Neves potrebbe essere il fatto di non aver mai giocato in Europa, ma lo stesso si può dire per Fausto Vera, il 20enne dell’Argentinos Juniors che il Torino sta trattando. Dunque, tra i nomi che Davide Vagnati sta vagliando c’è anche questo talentuoso uruguaiano: sono giorni decisivi per la scelta del Torino sul metronomo di centrocampo.

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ardi - 3 settimane fa

    Direi che più che essere i giorni decisivi per il regista, siano in 15 anni decisivi per avere un regista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bischero - 3 settimane fa

    Valore di mercato sotto il milione di euro. È il profilo giusto per festeggiare i 15 anni del presidente. Forse ci siamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14287754 - 3 settimane fa

    penso che prima dobbiamo vendere poi arriva il regista ma ci sta magari dopo aver piazzato dei colpi in uscita arriva il regista dei sogni toreira anche se vera dai video non mi dispiace però nei video ci sono le cose migliori staremo a vedere FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Andrea D’Alberto - 3 settimane fa

    Toglietemi una curiosità ma ho capito male o nn abbiamo slot per gli extracomunitari? Perché se così fosse per forza se nn piazziamo qualcuno all estero nn possiamo procedere se nn con Biglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 3 settimane fa

      credo che si debba cederne uno,forse all’estero,così ho letto (si parlava di Lyanco)boh PS tuttosport

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Emilianozapata - 3 settimane fa

    Chissà perché quando leggo di giocatori che ci vengono “proposti” penso sempre a dei “pacchi” clamorosi…E l’analisi di LeoJunior mi sembra, come sempre, la più attendibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. toro52anni - 3 settimane fa

    Di questo gabriel neves ho visto gli highlight su youtube(quindi da prendere con le molle) ha un piede notevole.Fa dei passaggi di 30 metri al millimetro dimostrando una visione di gioco notevole.
    Se non sono solo highlight di circostanza questo è forte forte ma mi sembra strano che lo noti solo il Toro e questo mi da da pensare….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granataLondinese - 3 settimane fa

      sarebbe cmq un acquisto a rischio (ancora giovane, mai giocato in europa, campionato molto diverso li’)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mane.granata - 3 settimane fa

      Ho parlato via whatsapp con due amici. Uno conosce e segue la squadra dove gioca Vera. E mi ha detto che deve ancora dimostrare il suo valore…fino a questo momento e’ soltanto un giocatore promettente. Un’altro amico segue da vicino la squadra dove gioca G.Neves (Nacional di Montevideo). Dice che e’ un buon affare, secondo lui, pronto per giocare in Italia, gioca di prima, sa verticalizzare (e questo tipo di giocatore ci manca da troppo tempo)…e’ meno forte per ricuperare palloni ma un giocatore tecnico, buona visione di gioco, insomma…e costa molto meno di Vera.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. mane.granata - 3 settimane fa

      La squadra di Neves (nacional di Montevideo) gioca con due mediani….quello ‘davanti alla difesa, Carballo, e’ una sorta di Rincon, ricupera palloni, il vecchio mediano metodista. L’Altro, Neves, gioca piu’ sui laterali, e’ molto piu’ tecnico, sa verticalizzare e possiede una buona tecnica e velocita’.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. LeoJunior - 3 settimane fa

    Credo che ci sia anche un pò di strategia. Far credere che ci sono più opzioni per non essere presi per il collo (Vagnati dixit). A mio avviso ci sono 2 alternative in ballo: una di “peso”, Torreira o Praet e una “leggera”, Vera e Biglia con ipotesi di conversione di Segre (che se non dovesse andare è coperta dagli altri due).
    La soluzione 1 è bloccata dalle cessioni. Se partono Izzo e Lyanco ai prezzi richiesti, al netto dello sconto, avremmo 20 + 10. Dei 30 una parte vanno investiti in Andersen e il resto nel regista. Se lo sconto è troppo alto la coperta è corta. Per Torreira sicuramente per Praet forse ci si arriva.
    Oggi sembra ci sia incontro Raiola/Vagnati. Se si sblocca bene con Izzo allora possiamo mollare Lyanco a un pò di meno e poi andare sul regista
    Speriamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granataLondinese - 3 settimane fa

      Torreira secondo me non ci arriveremo mai, Praet forse, Biglia buona riserva.

      Va venduto pure rincon!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. pupi - 3 settimane fa

    Il fatto è che se non vendi, così come per la gran parte delle società, non si compra. Tonali docet.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 3 settimane fa

      E chi ha venduto il Milan?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pupi - 3 settimane fa

        Infatti era praticamente dell’Inter e non l’ha preso perchè non gli sono entrati i soldi di Perisic e Joao Mario. Il Milan l’ha preso perché poi potrà essere escluso dalle coppe, forse si salverà quest’anno dato che con il covid19 allargheranno le maglie del FFP per 2 anni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-14554814 - 3 settimane fa

    La verità vera è che non si sa più cosa sta succedendo circa il regista. Se le priorità fossero Biglia e Vera si sarebbero già chiuse . Spero solo che questa manfrina assurda ma tipicamente granata sia finalizzata a portare Torreira al Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy