Calciomercato Torino: il Napoli (per ora) chiude al prestito per Lobotka

In entrata / Lo slovacco dovrebbe giocare titolare questa sera in Coppa Italia. E per cederlo i partenopei avrebbero almeno bisogno di un sostituto

di Redazione Toro News

Il Napoli, almeno per il momento, non sembrerebbe intenzionato a prestare Stanislav Lobotka. Il centrocampista slovacco è seguito con attenzione dal Toro, alla ricerca di un’iniezione di qualità in mezzo al campo. Ma il club partenopeo, ad oggi, non aprirebbe così facilmente ad una sua partenza. Già questa sera l’ex Celta Vigo dovrebbe scendere in campo dal primo minuto in Coppa Italia contro l’Empoli.

NAPLES, ITALY – FEBRUARY 29: Simone Zaza of Torino FC vies with Stanislav Lobotka of SSC Napoli during the Serie A match between SSC Napoli and Torino FC at Stadio San Paolo on February 29, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Per dare il via libera ad una cessione, il club di De Laurentiis avrebbe in ogni caso bisogno di un sostituto quantomeno da un punto di vista numerico. Arrivato a Napoli lo scorso gennaio a fronte di un investimento da 20 milioni (più 4 di eventuali bonus), lo slovacco non è riuscito ad imporsi nelle gerarchie di Gattuso. Ma, come riportato dal Corriere del Mezzogiorno, i partenopei al momento starebbero chiudendo all’idea del prestito e non hanno nessuna intesa con il Toro. Anzi, questa sera Lobotka dovrebbe anche giocare titolare in Coppa.

60 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. miele - 1 settimana fa

    Sto guardando la partita del Napoli dove gioca Lobotka. Ad una prima sensazione, mi pare che se rimanesse dov’è non ci sarebbe da recriminare troppo: sta trotterellando per il campo senza una meta precisa e senza combinare granché.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mestregranata - 1 settimana fa

    Fermo restando che a gennaio acquistare buoni giocatori non è facile anche perché scegliere il Toro in questa condizione chi glielo fa fare. Le squadre che li hanno se son buoni se li tengono e noi abbiamo bisogno solo di un paio di buoni giocatori e non maestranze a far numero. La società ha deciso la retrocessione perché questo immobilismo al mercato lo dimostra. Se ci si salva lo si deve fare con questo rooster. Il maestro non verrà rimpiazzato nemmeno a fronte di sconfitte plurime. Lui e Il suo staff hanno un costo non indifferente. Abbiamo le pezze al cubo. Si spera all orizzonte in qualcuno che cambi questo schifo e sono in parte convinto che esiste,forse la cadetteria,resettare e ripartire da zero può essere pure una sua volontà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 settimana fa

      Sembra di sentire il pves!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Emilianozapata - 1 settimana fa

      No, non ripartiremmo da zero. Cairo ha fatto tetra bruciata intorno a noi, ampliando ogni anno questo isolamento e sradicamento. Ora siamo in mezzo a un deserto, a piedi e senza scorte di viveri e acqua. Non abbiamo neanche più una bussola, brancoliamo nel nulla, che è meno di zero. Creperemo di stenti, di sofferenze e di umiliazioni.
      Grazie Cairo, non hai avuto nemmeno il coraggio e l’onestà di ammazzarci velocemente, subito dopo avere capitalizzato a spese del Toro e di noi granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pupi - 1 settimana fa

    Dicono che siamo su Lammers che ha un talento enorme, fisicamente non so, ha avuto problemi. Se è vero è solo perché l’Atalanta lo da solo in prestito secco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 settimana fa

      dicono che son so, dicono che son so, dicono che son solo canzonette…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Donato - 1 settimana fa

    Meglio così, non avrebbe rappresentato valore aggiunto e comprare tanto per farlo è inutile. Il fatto che poi stasera giochi in CI non cambia la situazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ardi - 1 settimana fa

    
Archiviata la Coppa Italia dalla quale ai quarti il Torino è uscito a testa alta essendo capitolato solo ai calci di rigore contro il Milan, adesso Giampaolo e i giocatori hanno solo il campionato a cui pensare. Per chiudere i girone d’andata e darsi qualche speranza di uscire dai bassifondi della classifica servirebbero due vittorie con Spezia e Benevento e sulla carta sono possibili, anche se non facili da ottenere. Infatti, se il Torino giocasse come ha fatto ieri sera con il Milan probabilmente otterrebbe punti. E’ vero che i rossoneri ieri non hanno disputato la loro miglior partita, però i granata hanno tenuto botta per tutta la gara supplementari compresi e in campo non c’era la formazione titolare. La truppa di Giampaolo è stata anche fortunata visto che gli uomini di Pioli hanno colpito due pali, ma il calcio è anche questo. Indubbiamente i ritmi decisamente bassi soprattutto nel primo tempo hanno favorito il Torino che patisce quando gli avversari lo pressano soprattutto in velocità, però Spezia e Benevento non sono il Milan che è in testa alla classifica. Sono indubbiamente due formazioni di tutto rispetto, ma restano due neo promosse per cui non dovrebbe essere impossibile per il Torino disputare una partita efficace.
    Sarebbe stato utile fornire a mister Giampaolo dei rinforzi, ma com’è abitudine la dirigenza non è tempestiva in questo e prima vuole vendere, Meïté su tutti, ma non solo lui, e solo poi prendere qualcuno. Per cui Giampaolo dovrà arrangiarsi con i giocatori che ha a disposizione per preparare le sfide cruciali con Spezia e Benevento, in particolare la prima che si disputerà sabato e se anche arrivasse qualche nuovo giocatore non avrebbe di fatto il tempo per inserirsi. In ballo ci sono sempre gli stessi nomi da Kouamé a Lobotka passando per Defrel, Schöne, Duncan, Pulgar, Kurtic, Ramirez e Vazquez, tutti giocatori che si potrebbero prendere in un secondo se solo Cairo aprisse il portafoglio. E’ vero che anche le altre società che sono interessate a questi calciatori non hanno ancora affondato il colpo, ma non si può aspettare quando si è penultimi in classifica e in diciassette partite si sono ottenuti solo dodici punti. Sarebbe meglio pensare a se stessi e non vedere che cosa fanno gli altri. Fonte TMW.
    Se non vuoi o non puoi metti ufficialmente in vendita la società!!! Il tuo tempo è finito da tanto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 settimana fa

      Hai dimenticato di dire che la squadra del presidente è approdata ai quarti di coppa italia, anche se solo ai calci di rigore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Marchese Granata - 1 settimana fa

    Ricapitolando, da quello che ho capito:
    IN ENTRATA
    Schoene e Franco Vazquez ci fanno schifo, Kouamè e Krunic non ce li danno, Lobotka non vuole venire, Donsah non risponde al telefono.
    IN USCITA
    Millico al Frosinone, Meitè è rimasto allo Chef Express di Villarboit sulla A4 in attesa di notizie, per Izzo chiediamo troppo, Zaza non lo vogliono nemmeno regalato, per Nkoulou ci hanno schifato pure il Bologna e Mihajlovic.

    Dimentico qualcosa? Ditemi voi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Marchese Granata - 1 settimana fa

    Salve a tutti, qualcuno ha novità fresche dal mercato? Chi abbiamo comprato oggi? Nel frattempo Kouame segna a Firenze e mi sa che possiamo fargli definitivamente un bel ciaone!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Donato - 1 settimana fa

      Mi sa di si

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Messere Granata - 1 settimana fa

    Certo è che se cediamo Meitè per prendere Meitì (meglio tu) o Meimì (meglio io) non cambia niente. Disperazione profonda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ciccio76 - 1 settimana fa

    L’unico acquisto del mentecatto alla presidenza sarà Baselli visto che rientra e sperando che quel genio del “ maestro “ abbia individuato dove metterlo . Magari al posto di quel mediocre di Linetty suo pupillo. F(povero)VCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ardi - 1 settimana fa

    Detto e ridetto che il mercato andava fatto in estate, joao pedro , per esempio,costava come kuame e sono due cose diverse, e detto e ridetto che visto che siamo tra le ultime tre da inizio campionato, quantomeno andavano fatte in autunno le compravendite e prestiti vari per arrivare pronti i primi di gennaio, e detto e ridetto che le altre squadre che devono salvarsi si sono già rinforzate, nonostante questo ogni giorno apro tn con l’ingenua speranza che venga preso qualcuno di utile, invece niente, manco shone a parametro zero e per me questo vuol dire voler andare scientemente in serie b, tenendo conto anche di tutti gli scontri diretti che gennaio ci avrebbe portato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. pandaniels - 1 settimana fa

    otto88 d’accordissimo con te.
    Paradossalmente senza arrivare ai Torreira (come se fossero top player poi…) credo che basterebbe anche che arrivassero degli “onesti giocatori” (soprattutto per il centrocampo) anche da serie minori (la storia insegna che si può fare: D’ambrosio, anni e anni prima Crippa) ma questa è “utopia” non essendoci nè la volontà di fare qualcosa nè una rete (ma anche uno) di osservatori…
    Poi sul mister la penso esattamente come te.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. otto88 - 1 settimana fa

    Ma Vagnati per cosa viene pagato ? …..e’ possibile non averne preso uno buono …..non riesce a cedere nessuno…..e in questo mercato invernale non riesce a prendere o trattare nessun giocatore che possa fare al caso nostro …..secondo me non se lo caca nessuno…..poi abbiamo quel fenomeno di GP ….che Izzo si è ricordato di averlo da 2 settimane e nkolou…..stava in naftalina….dimostrando ieri di essere il centrale difensivo più forte della rosa …..ma un allenatore non dovrebbe essere il valore aggiunto per capire e valorizzare i giocatori che ha a disposizione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Filadelfia - 1 settimana fa

    Lasciate perdere Lobotka e girate su Torreira o Schone. Svegliaaaaaaaaaaa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 settimana fa

      Da mo che hanno girato su Torreira! E girano, girano, girano…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Numero7 - 1 settimana fa

    L’estate scorsa ingaggiare un certo Biglia a zero con un contratto rinnovabile era troppo oneroso? Chissà se avrebbe fatto comodo? Per me si senza ombra di dubbio….Guarda caso adesso non si sa che pesci pigliare, ogni anno siamo sempre,sempre,sempre alle solite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Salentogranata - 1 settimana fa

      Eeeh Biglia..ma scherzi? Uno sempre rotto vecchio che sa passare il pallone o guidi il centrocampo? Ma no..noi dobbiamo spendere dai 20 come minimo per un panchinaro che ha fatto una?due?stagioni al di sopra della sufficienza..ed invece ora Biglia gioca e pure titolare..ora c’è Lasse Shoone..libero..che chi lo definisce brocco non hai mai visto giocare..ma nulla! Spero davvero che arrivi il 2? Di febbraio.. così finisco con il guardare ogni 10 secondi se si è mosso qualcosa!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. eri minio - 1 settimana fa

    Presidente Cairo Urbano, buongiorno.
    Calma e gesso.
    Auguro alla sua discendenza di avere
    quanto il Toro e i tifosi hanno avuto da lei
    nei modi nelle quantità nelle qualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Scott - 1 settimana fa

    Lobotka, pulgar sono due marchette che veramente non ci possiamo permettere in questo momento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. ddavide69 - 1 settimana fa

    Si, per ora. Tanto noi abbiamo tempo. Poi magari fra 3 settimane…. ma esiste solo il Napoli e la Sampdoria da cui prendere giocatori? All estero nulla ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Toro71 - 1 settimana fa

    Ma basta comprare giocatori dal Napoli. Ci rifilano solo bidoni. Ultimo in ordine cronologico Simone Verdi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. adolfobaloncieri - 1 settimana fa

    Solito mercato imbarazzante. Se non si vende non si compra, neanche in saldo. Quindi si va a elemosinare prestiti (meglio secchi, al massimo con diritto di riscatto) di panchinari che non vedono il campo da mesi o che sono stati accantonati per manifesta inadeguatezza. È chiedere troppo avere una società in grado di scucire 2 milioni per Saponara o profili simili? Ci facciamo surclassare dallo Spezia in quanto a impegno economico nel mercato. Non servono campionissimi per salvarsi, ma giocatori in grado di mettere 3 passaggi in fila sì.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Alfredo - 1 settimana fa

    Possibile che i Toro club di Torino e Piemonte non siano capaci di organizzare una protesta, pacifica ma ferma, contro l’infame gestione di questo glorioso club…mi spiace dirlo, ma in questo disastro sportivo, che si sta consumando ormai da anni, buona parte della responsabilità la imputo proprio alla tifoseria, apatica e rassegnata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Granata nel cuore - 1 settimana fa

    Ma che strano! Non l’avrei mai detto.
    Mah proprio non capisco a cosa ci possa servire un centrocampista.
    O forse due
    Nel dubbio facciamo niente che c’è la crisi.
    Sono 14 anni 14 che mi auguro di non vedere più l’alessandrino.
    Il tuo tempo sta finendo presidente dei miracoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. SiculoGranataSempre - 1 settimana fa

    Meglio così. Non è un profilo che poteva fare il regista che ci serve

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Mario66 - 1 settimana fa

    Caro presidente (il minuscolo è d’obbligo) l’unica operazione di calciomercato veramente valida e quella di cedere la società subito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. sirtopau_2886340 - 1 settimana fa

    Attendiamo fiduciosi qualche altro bidone Sampdoriano o qualche altro scassone da tribuna. Se non si compra almeno 2 attaccanti e 2 centrocampisti buoni la serie a B è inevitabile, alla faccia dei progetti imbarazzanti sventolano e di una società allo sbando.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Fantomen - 1 settimana fa

    A Vagnati gli chiudono la porta in faccia anche se va al bar a prendere un caffè…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Veyser - 1 settimana fa

    Sono sempre stato “filo aziendale” ma questa agonia sul prestito di un panchinaro del Napoli o di qualunque altro giocatore è anche per me fonte di stress… sveglia Cairo, sveglia Vagnati…. servono subito nuove risorse, nuovi titolari perché con questi attuali si va in B… e se vai in B guardate che Belotti non lo vendete più a 60 milioni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. secondome - 1 settimana fa

    Una società allo sbando , gestita da un affarista senza scrupoli, sportivamente incapace e pieno di se, con alle dipendenze una dirigenza totalmente inadeguata.

    Come uccidere un mito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. ulisse71 - 1 settimana fa

    La viola non libera Kuamè,
    vada pure al diavolo Meitè,
    Lobotka al Napoli meglio lasciarlo,
    Verdi già ci rode il fegato con il suo tarlo,
    Torreira manco a dirlo,
    tutt’al più se lo compra Pirlo,
    Ma dove va Zazà?
    nessuno se lo vuol piglià,
    caro granata, resti con Izzo e Nkoulu
    e alla fine come sempre lo prendi in…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. user-14960182 - 1 settimana fa

    Io però fossi nella dirigenza, se così posso chiamarla, farei un bel comunicato in cui dichiarerei apertamente che non ci sono le posiibilita’, la voglia ecc ecc di comprare o fare investimenti così almeno ci mettiamo l’anima in pace e via

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 settimana fa

      E via …a questo punto se non ci sono tutte queste cose una società la vendi! Altrimenti potrei farlo pure io il presidente!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. dingo68 - 2 settimane fa

    Non ho più neanche lacrime per piangere. Il voltastomaco continuo a leggere del nulla di questa società, di un presidente che è oramai una barzelletta. Poi vorrei sempre capire come sia possibile che Ferrerò continui ad indebitare la samp mentre noi continuiamo a vincere l’oscar del bilancio. Cairo sei una bugia vivente, ti ho difeso per anni ma 1000 volte meglio un pagliaccio vero che te. E Vagnati, per favore, dimettiti,siamo al 13 gennaio ed ancora a pensare, ma anche un giovane di serie b ci andrebbe bene e manco quello sei capace di portare a Torino, vergognati anche te.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. fabio00ari - 2 settimane fa

    Lobotka ci sarebbe servito qualora fosse arrivato ad Agosto, cn una preparazione fatta per bene e quindi con un decente stato in forma attuale. Lobotka da quando è arrivato a Napoli avrà preso almeno 6 chili. Basti vedere le foto e andare sui forum napoletani per capire la reputazione che si è fatta in 5 mesi lì. Sarebbe l’ennesimo acquisto sbagliato, fatto tanto per far vedere che arriva qualcuno, senza investire un becco di un quattrino (prestito secco la formula richiesta), e andando a rovistare nelle immondizie altrui. Torreira sarebbe un acquisto corretto. Tonali sarebbe un acquisto corretto. Ma inutile parlarne neanche. Non bisogna avere aspettative con questa dirigenza oramai. Chi lo fa, si fa venire il sangue amaro per niente, e con questi personaggi al timone, non ne vale davvero più la pena. Ma avete visto l’intervista a Vagnati pre match? Ma questo personaggio è imbarazzante. Aveva persino il coraggio di ridere. Sorriso a 32 denti. Siamo ultimi, siamo alla deriva totale, sul mercato siamo più immobili di Meite in campo, e questo rideva, si passava la mano sul ciuffo da cre.tinmo che si ritrova in testa. Io fossi in lui, sarei incupito e incaxxato nero dalla vergogna per una gestione cosi ridicola come la sua. Se il karma esiste davvero, prima o poi avremo la nostra vendetta contro tutti questi smidollati approfittatori della nostra fede, storia e passione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Simone - 2 settimane fa

    Strano, ero sicuro sarebbe venuto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Emilianozapata - 2 settimane fa

    Cantava Celentano:”È inutile suonare qui non vi risponderà nessuno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 settimana fa

      Quella non la cantava Donsah?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Emilianozapata - 1 settimana fa

        No, perché il suo telefono era sempre spento…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

    Una pagliacciata che fa sempre meno ridere. Cairo Vattene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. stanislaobozzi - 2 settimane fa

    Come regista l’unico a cui Cairo mira è Federico Fellini.
    A fine mercato ci dirà che purtroppo non era cedibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Luigi65 - 2 settimane fa

    Lobotka….l’unico elemento che ci serviva davvero….ti pareva…altra delusione….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Pectol - 2 settimane fa

    Ma con il mitico Torreira, siamo almeno mai arrivati a capire se verrebbe a giocare al Toro? Di Lobotka sappiamo che la destinazione Torino non lo entusiasma gran che, di Torreira invece se ne parla da quando è arrivato Giampaolo, ma non abbiamo mai avuto modo di sapere se per lui fosse una destinazione gradita, nel caso ci fosse disponibilità: Cairo, tira fuori i soldi e compraci il centrocampista che ci serve come l’acqua.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Contrabbasso Granata - 2 settimane fa

    Mi sembra strano che questi preferiscano tenere un giocatore da 20 milioni per farlo giocare contro squadre di serie b, piuttosto che prestarlo e rischiare pure di rientrare un po’dell’investimemto.
    Comunque sticazzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Nero77 - 2 settimane fa

    Il Napoli chiude la porta per il prestito di Lobotka?Niente paura,il nostro presidente userà la sua arma migliore:l attesa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo67 - 2 settimane fa

      Hai dimenticato “i sondaggi”anche questa è la sua arma preferita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Héctor Belascoarán - 2 settimane fa

    Ma tanto Lobotka era soltanto un diversivo… c’è Torreire a Caselle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lake - 2 settimane fa

      E Kuame e Donsah al casello..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. aimo.marc_150 - 2 settimane fa

    Suggerisco ai fenomeni del mercato, allo sfigato e perdente DS di andare a pescare qualche poveraccio arrivato a Lampedusa. Vuoi che non ci sia il Messi dello Zambia o il Ronaldo del Congo Belga in mezzo ai profughi? Un pasto caldo e un giaciglio ed è fatta. E non ci sarebbe nemmeno la concorrenza di squadre avversarie. E se alla fine risulta un bidone nessuno si accorgerebbe della differenza con i giocatori attuali…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. lake - 2 settimane fa

    Non mi stupirei se non fosse mai stato contattato, solita invenzione-voce messa in giro per creare castelli d’inchiostro(chimico).Vero Toro Gnus?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Leo - 2 settimane fa

    Suggerisco qui un centro-mediano semi-sconosciuto che, a mio modesto parere, è ampiamente sottovalutato. Si tratta di LUCA PALMIERO del Chievo, 24 anni, ha giocato qualche stagione in serie C e un paio di anni in serie B. E’ una specie di TONALI, meno fisico del milanista ma anche più tecnico. Fu proprio TONALI, nel marzo del 2019, a provocare un infortunio di gioco che costò a PALMIERO alcuni mesi di stop calcistico. Non sono un medico e non posso dire nulla delle condizioni fisiche attuali di PALMIERO ma posso assicurare che per capacità di dettare i tempi, di mantenere il possesso palla e di dettare geometrie PALMIERO non è inferiore a TONALI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lake - 2 settimane fa

      Buon giocatore,il problema è che costa un paio di milioni,cioè quattro in più di quello che Cairetto vorrebbe spendere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Malco160576 - 2 settimane fa

    Non c’è fretta. Il mercato è aperto ancora per 2 settimane abbondanti. Giocheremo nel frattempo contro 3 potenziali avversarie per la salvezza. Sabato saremo senza attacanti in panchina. Per fortuna siamo abituati a tutto questo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Madama_granata - 2 settimane fa

    A proposito di calciomercato leggo altrove che Niang, in uscita dal Rennes, e con altre 2-3 pretendenti francesi che però non se lo prendono, potrebbe tornare in Italia.
    E fin qui tutto bene, buon per lui!
    Ma la disgrazia è che, tra le “possibili italiane” compare anche il nome del Toro!!!
    Che paura!!!
    Spero vivamente che questa insana mossa sia solo l’infelice parto del cervello di qualche giornalista burlone!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo67 - 2 settimane fa

      Tanto peggio di cosi’ possiamo solo trivellare,il fondo l’abbiamo già toccato,grazie al nostro “presiniente”che ha letteralmente distrutto un nome e una maglia leggendaria,ormai ci prendono per i fondelli tutti.Sempre grazie cairo,rigorosamente minuscolo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. sigfabry - 1 settimana fa

      Cara Madama,
      Ti sei risposta da sola con l’ultima frase del commento.
      Essendo una dama lo definisci burlone e ti fa onore.
      Ma parliamo delle cose che piacciono a noi.
      Segre e Buongiorno visti ieri sera senza esagerare in ottimismo mi sono sembrati ormai pronti a poter ambire a qualche occasione in piè anche in campionato, tu non trovi?
      Ciao Mad
      Forza Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy