Calciomercato Torino, il punto: Vojvoda in Italia, Linetty tra visite e firma

La situazione / Sfuma definitivamente Sarr. Buongiorno verso la Salernitana

di Andrea Calderoni

VOJVODA

Vojvoda

ojvoda è arrivato in Italia. Il ragazzo dello Standard Liegi è atterrato a Malpensa dopo aver salutato, su sua volontà, i compagni di squadra nel pomeriggio. In serata raggiungerà Torino e poi domani visite mediche e firme. Il laterale difensivo, dotato di un’ottima tecnica di base, ha rilasciato le sue primissime impressioni. “Sono felice di essere qui. Non vedo l’ora di cominciare questa nuova sfida. Un grande saluto a tutti i tifosi del Torino” (LEGGI QUI). 

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. microbios - 3 mesi fa

    Pare che abbiamo di nuovo un ds. E chissà, forse meglio di Petrachi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. BogaBoga - 3 mesi fa

    In questa pagina ci sono 61 spazi pubblicitari.
    Me siete fulminati?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

    Qualcuno ricordi al presiniente che adesso Messi è in vendita.
    Per cui, a quanto detto l’anno scorso. adesso ci aspettiamo che lo compri.
    ….visto che ADESSO siamo “migliorabili”, no?….
    FVCG
    Cairo VATTENE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bastone e Carota - 3 mesi fa

    Ansaldi mezzala si mangia in scioltezza Berenguer e Jago. E penso che anche Segre sia molto più adatto visto il mix di fisico, tecnica e resistenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 3 mesi fa

      ..infatti Ansaldi lo vedo mezzala piu nel vivo del gioco e piu possibilità di andare al tiro! e che tiro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. eurotoro - 3 mesi fa

    certo che leggere ancora qualcuno parlare di utilizzare jago e berenguer mezzali puro sadomasochismo agghiaggiande …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Guevara2019 - 3 mesi fa

    Come ho commentato l’altro ieri, sto notando con piacere che ci sia movimento in entrata, sono tutti acquisti da verificare in consistenza, ma da ciò che passava il convento direi che si sono fatti passi da gigante, almeno per un prossimo campionato tranquillo, solo sulla carta ovviamente.
    Chi pensa di miracolare il pelato ex gobbo, solo croce e non delizia per tutti noi, è uno sprovveduto, ormai sappiamo a memoria come gioca,una scheggia impazzita inconsistente, anzi sempre a rischio di rimanere in dieci per la sua irruenza.
    Ci sarà chi s’accontenta del golletto d’autore una tantum,ma se si chiede a uno come Rampanti, penso di una certa competenza, vero? Cosa ne ne pensa sul tizio, la stroncatura è datata.

    Staremo a vedere gli schemi del neo profeta e della squadra quando ci saranno i tre punti in gioco, la pazienza c’è, altrimenti non saremmo tifosi di questa squadra martoriata da decenni, ma fino a un certo punto però.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 3 mesi fa

      Sulle qualità tecniche di Zaza non metto bocca: ognuno la pensa giustamente a modo suo.
      Alcuni lo bocciano, altri lo considerano molto bravo,solo sacrificato.
      Io, personalmente, sto nel mezzo tra i 2 giudizi.
      Trovo però assurdo continuare con l’offensiva definizione di
      “ex-gobbo”: Zaza oggi è un giocatore del Toro. Punto.
      In quanto a voglia ed impegno, ad attaccamento alla squadra e al gruppo, è uno dei migliori,
      sempre.
      Grande amico di Belotti (e questo è già un punto a suo favore, perché io del Capitano mi fido!) non ha mai fatto una polemica, mai una protesta, anche quando Mazzarri lo relegava in panchina x settimane.
      Non abbiamo mai letto di sue parole fuori luogo, né tantomeno di una sua ipotetica volontà di volersene andare (Nkoulou e Lyanco, tanto x fare un paio di esempi).
      In campo ce la mette sempre tutta, anzi, fin troppo!
      Piuttosto: troppa foga e troppa “birra”, che un buon allenatore dovrebbe riuscire ad imbrigliare e convogliare nella giusta direzione, affinché i risultati potessero essere migliori ed il suo gioco più efficace!
      Allora: Ex-Gobbo” lo è anche Rincon,ma nessuno glielo ricorda o lo offende per questo!
      E poi molti altri come loro,
      in un passato più o meno recente.
      Sono professionisti, e giocano dove li pagano x giocare!
      Per quelli della mia età un solo nome: un certo Pasquale Bruno!
      Avreste dovuto provare ad andare da lui e a dargli dell’ “ex-gobbo”!!
      Sicuramente non sarebbe stato educato né elegante come Zaza, e non avrebbe subito tacendo!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. filippo67 - 3 mesi fa

        Signora,questa volta devo darle ragione al 100%

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Guevara2019 - 3 mesi fa

        Veda lei Signora, se stravede per costui, contenta lei!
        Ne ho talmente gli zebedei pieni di vederlo, che d’ora in poi se sarà inserito titolare, guarderò o farò altro, ha presente la nausea?
        A differenza di Rincon, Pasquale Bruno, i quali non mi sono mai permesso di chiamarli ex gobbi, è perché sulle loro qualità e impegno non ho mai avuto nulla da dire.

        A differenza dello strazio che provo a vedere l’altro, quello che piace a lei.
        Sono due anni che prende fior di quattrini, grazie Petrachi te ne saremo sempre riconoscenti… con questa palla al piede.

        Stia bene Signora,le auguro continue soddisfazioni con il diversamente granata…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. bertu62 - 3 mesi fa

    Il punto è presto fatto: terzino destro e sinistro titolari OK, ci sono, Rodriguez e Vojvoda.. Mezzala dx titolare c’è, Linetty.. Per il ruolo di mediano (regista basso..) in stand-by Biglia, da affiancare a Vera, dato che Biglia è “in là con l’età” mentre Vera è “troppo in quà con l’età”, sarebbero complementari ed il costo del doppio colpo sarebbe “abbordabile visto che Biglia arriverebbe (di corsa…) a zero e Vera per 8/9 Milioni (meno di un Meité 🙂 …), però credo che si aspetterà fino al limite uno come Torreira, anche se credo che, arrivando con una formula tipo prestito con obbligo/diritto di riscatto perché IMPOSSIBILE che sia diverso dato l’ingaggio ENORMEMENTE differente fra noi e l’Arsenal, sarebbe una sciocchezza perché si rischierebbe di perdere un prospetto come Fausto Vera per un giocatore che poi dovrai “restituire al mittente” magari dopo averlo rivitalizzato…
    A conti (della serva 🙂 ..) fatti mancherebbero ancora un trequartista/regista, magari “QUEL” Gaston Ramirez della Samp, e soprattutto la conferma di Sirigu in porta e Nicolas N’Koulou centrale difensivo a fare coppia con Bremer…
    Insomma, una formazione tipo:
    Sirigu;
    Vojvoda, N’Koulou, Bremer, Rodriguez;
    Biglia/Vera, Linetty, Berenguer/Iago;
    “X”/Verdi;
    Belotti, Zaza;
    4-3-1-2 di stampo Giampaoloistico, fatto sia “con quello che offre la casa” sia “con alcuni innesti mirati”: come sempre sarà il campo a dire SE, COME e QUANTO…
    FV♥G!! SEMPRE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 27766fvcg - 3 mesi fa

      Scusa ma nn ho capito chi sarebbero i 3 di centrocampo
      1 tra Biglia e Vera
      Linetty
      1 tra Iago e Berenguer????
      Forse ne Iago ne Berenguer sono propriamente delle mezzeali…. Magari
      1 tra Segre e Lukic???
      Comunque FORZA TORO SEMPRE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 3 mesi fa

        Capito…
        Allora, partiamo da 4-3-1-2 di Giampaolo: a differenza di altri allenatori che adottano lo stesso schema, per lo meno inizialmente salvo poi “trasformarlo” nella fase di non-possesso-palla in un “più classico” 4-4-2, Giampaolo IL SUO 4-3-1-2 lo intende, dall’inizio alla fine, così:
        4 –> linea difensiva composta da 2 centrali, bravi di testa ed anche con i piedi per uscire e ripartire impostando (quindi testa alta e palleggio) sui terzini (Rodriguez o Vojvoda) o sul regista basso (Biglia/Vera)…
        3-1 –> Rombo di centrocampo con vertice basso il regista (basso) Biglia/Vera (Torreira sarebbe UN SOGNO, ma temo resti tale..) e 2 mezzeali (Linetty & uno fra Iago/Berenguer) più il regista alto/trequartista, il giocatore X oppure Verdi: in questo “rombo” di Giampaolo le 2 mezzeali NON arretrano in fase di NON-POSSESSO come invece avviene in quasi tutte le altre formazioni che giocano così, anzi restano alti cercando di rubare palla e creare superiorità già nella metàcampo avversaria, aiutati dal trequartista, servendo le 2 punte..
        2 –> le punte, giocatori bravi a sfruttare sia i cross che i lanci o gli spazi che si creano fra i difensori avversari…
        Chiaro che l’ideale sarebbe avere anche una mezzala “pura” alla Linetty, però credo che ALMENO in questa prima fase si possano provare Iago e/o Berenguer, proprio così come si può provare un Verdi nel ruolo di trequartista…
        Credo che l’errore più comune che si fa sia quello di “ragionare” sui giocatori che conosciamo però che abbiamo visto giocare nel modo impostato da Mazzarri, che è COMPLETAMENTE DIVERSO dal modo di Giampaolo! Lo abbiamo sentito, ad esempio, quando ha parlato del Gallo:” deve fare ciò che gli riesce meglio, fare la punta..”, cioè stare lassù e non “farsi il culo” per “tornare a difendere”…
        Onestamente non so se Giampaolo riuscirà già da subito a “trasformare” a livello di “mentalità” dei giocatori che sono stati re-inventati in ruoli “poco adatti”, diciamo così, però quanto meno A) diamogli modo di provarci, e B) peggio di com’è andata la scorsa annata francamente la vedo difficile!
        Per me la cosa più importante, adesso come adesso, visto come stanno lavorando Vagnati/Giampaolo sul mercato, sarebbe AVERE CERTEZZE da Sirigu/Belotti/N’Koulou: si riuscisse a confermarli tutti e 3 e ad averli DETERMINATI & CARICHI nel restare ancora IN QUESTO TORO che sta nascendo allora sarebbe già UNA GRAN COSA, e non so spiegarlo ma HO FIDUCIA che possa davvero accadere! Oltretutto così fosse avremmo anche “dietro” tutta una linea di rincalzi niente male, che vanno da Singo a Baselli (quando sarà guarito), da Segre a Ferigra, da Edera a Millico, certo se supereranno “i test” cui verranno sottoposti in ritiro, però le premesse ci sono tutte!
        DAI CHE QUEST’ANNO SARA’ L’ANNO BUONO! CI DIVERTIREMO A SEGUIRE IL TORO, FINALMENTE!!!
        FV♥G!! SEMPRE!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bertu62 - 3 mesi fa

          P.S. Ho dimenticato di menzionare ANSALDI, anche Lui OTTIMO rincalzo (“jolly” fra l’altro)
          P.S.2 Anche Zaza, che da tantissimi è visto come un alieno, e che Giampaolo avrebbe voluto allenare già tempo fa: evidentemente trova che abbia le caratteristiche giuste per esprimersi al meglio nel Suo modulo, chi sono io o chi siamo noi per dire il contrario? Se per esempio giocando in questo Toro di Giampaolo facesse la Sua decina di gol ed al contempo aiutasse Belotti a farne una ventina, io sarei più che soddisfatto! Se poi fossero 12/13 Suoi e 24/25 del Gallo ANCORA MEGLIO!
          Il senso è: possiamo vedere PRIMA come riesce a mettere giù la squadra E DOPO fare, se proprio dobbiamo, tutti i processi? POSSIAMO? A me pare che invece i processi siano già stati fatti e, purtroppo, non solo a Giampaolo ma anche a Vagnati (ecco, adesso diventeremo una SPAL-2, ecco adesso finiamo dritti in B, ecco un’altro yes-man, ecc…ecc…) salvo poi le smentite SUL CAMPO del buon Davide…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 27766fvcg - 3 mesi fa

            Caro bertu, la mia nn voleva assolutamente essere una critica alla tua analisi che condivido in toto!!!! A mio modesto parere penso che avere in campo contemporaneamente Iago Verdi Belotti e Zaza mi sembra una squadra troppo sbilanciata. Sul fatto di dare tempo al mister sono d’accordo conte:teniamo presente che l’altr anno al Milan delle prime 8 partite ne ha perse 6.
            Quindi..
            calma e gesso e soprattutto Forza Toro

            Mi piace Non mi piace
          2. 27766fvcg - 3 mesi fa

            Anche io sarei contento se, dopo questi 3 acquisti, la prox notizia ufficiale fosse che Belotti NK E SIRIGU hanno rinnovato.
            Sarebbe la prova che dopo 15 anni qualcosa sta cambiando

            Mi piace Non mi piace
    2. BogaBoga - 3 mesi fa

      OpinioNISTA maNCAtO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 3 mesi fa

        🙂 … Già, un po’ come Te col BUnGA BUnGA….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Madama_granata - 3 mesi fa

      Buongiorno, Bertu 62.
      Mi scusi, ma vorrei farle presenti 2 particolari.
      Quel Vera, che lei dà per certo in granata, ha già tenuto a ribadire il suo “NO” al Toro e ai russi: che vogliamo fare?
      Pregarlo??
      Obbligarlo e poi ritrovarci un altro Lyanco che, dal primo giorno, non perde occasione x dire che vuole andarsene e che sta meglio altrove??
      Io un ragazzino così spocchioso, che disdegna il Toro senza neanche sapere chi siamo, presuntuoso e convinto di valere moooolto di più di quanto ben 2 squadre europee lo hanno valutato, lo lascerei a casa sua!!
      Chissà quanti altri giovani profili, pure meglio di lui, sarebbero onorati di vestire il granata!
      E in quanto a Nkoulou: ma lei si fida ancora??
      Questo ora vuole restare perché pare che non ci sia la fila per arruolarlo.
      Appena (se) troverà una squadra “del calcio che conta” che lo prende, ricomincerà a fare i capricci e a rifiutarsi di giocate perché vuole andarsene??
      “Non se la sentirà” per la seconda volta?
      Se voleva stare al Toro solo x un anno, il sig. Nkoulou firmava un contratto x un solo anno. Punto.
      La pretesa di andare alla Roma x me è nata dopo, quando Petrachi se ne è andato lui, e gli ha promesso di portarlo con sé!
      Se Petrachi fosse rimasto, il buon Nkoulou non avrebbe puntato i piedi e sarebbe rimasto di buon grado pure lui!
      Per me sbagliato il gesto di Cairo di chiedergli scusa, ed ancor più il brutto gesto di fargli indossare la fascia da Capitano!
      A questo, del Toro, non gliene frega un bel nulla: zero!
      E noi continuiamo a sperare di tenerlo in squadra??
      Mi meraviglio di lei e dei tifosi granata.
      Una volta chi rifiutava e disdegnava di rimanere nel Toro era fuori, per sempre!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy