Vojvoda posticipa la partenza dallo Standard: “Voglio salutare i miei compagni”

Vojvoda posticipa la partenza dallo Standard: “Voglio salutare i miei compagni”

La situazione / Il difensore ha richiesto di salutare la squadra prima di partire per Torino: domani mattina dovrebbe svolgere le visite mediche

di Redazione Toro News

Dal Belgio arriva un interessante retroscena su Mergim Vojvoda, il 25enne laterale destro kosovaro che a breve diventerà un giocatore del Torino. Secondo quanto riportato da Le Soir, il giocatore classe 1995 sarebbe dovuto partire per l’Italia questa mattina, ma il difensore avrebbe richiesto di poter prima salutare i suoi ormai ex compagni dello Standard Liegi. “Volevo salutare la squadra – spiega il giocatore -, la mia famiglia. Perché è più una famiglia che una squadra. Selim (Amallah), Mehdi (Carcela), Samuel (Bastien), Nicolas (Raskin) e molti altri sono come fratelli per me. Non potevo andarmene senza salutare. Che le nostre strade si separino – continua Vojvoda secondo quanto riportato da Le Soir – fa parte del calcio. Ma ovviamente mi terrò in contatto con loro e continuerò a seguire le partite dello Standard da lontano appena possibile”. Parole che fanno intendere che il Torino si sta portando in casa un ragazzo per bene.

Dopo i saluti che avverranno questo pomeriggio dunque il difensore volerà in Italia in prima serata per arrivare prima a Milano e poi a Torino. Domani, mercoledì, dovrebbe poi svolgere le visite mediche prima di firmare il contratto che lo legherà al Torino.

LEGGI ANCHE: Torino, gioca con il Kosovo ma è cresciuto in Belgio: ecco chi è Vojvoda

27 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. AppianoGranata - 1 mese fa

    Su altra testata leggo che il Toro non l’abbia soffiato alla dea ma quest’ultima si sia defilata per puntare profili migliori (Florenzi)…

    Boh, mi sa tanto della volpe e l’uva.

    Benvenuto al nostro nuovo Mussi, con piedi perfino più educati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tor zone - 1 mese fa

    Ok saluta lo standard,
    e speriamo per il toro e per te che raggiungi uno standard più alto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Emilianozapata - 1 mese fa

    Speriamo che non ci stia prendendo per il c…
    E intanto Linetty non ha ancora firmato.
    Scusate ma qualche precedente del genere l’ho già vissuto. Ero un adolescente quando un certo Safet Susic fece uno scherzetto di questo tipo (mi pare avesse firmato per noi e per l’Inter contemporaneamente) e da allora ne ho viste di tutti i colori. Finché non c’è la firma non c’è l’acquisto e con l’Atalanta in agguato…Sapete com’è, a pensar male si fa peccato, e io in questi casi spero di essere un peccatore
    FORZA TORO SEMPRE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. policano67 - 1 mese fa

      Ricordi bene il caso susic.firmo il doppio contratto.ma moggi nn era un fesso.nn pote piu giocare in italia.penso se una cosa del genere accadesse oggi verrebbe radiato.cmq aspettiamo firmi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FORZA TORO - 1 mese fa

    ok prenditi pure il tempo,ma arriva eh,ti aspettiamo SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. LeoJunior - 1 mese fa

    E’ quello che auspicavio in un altro mio commento. Prendiamoli anche con la testa a posto. Questo non sappiamo come sia e il fatto di voler salutare i compagni non gli da alcuna patente di bravo ragazzo. Ma può essere un segnale. Spero sia un requisito che stiamo cercando. ok i piedi ma anche la testa.

    PS Su Aina e molti altri, io andrei piano con i giudizi. La scorsa stagione non può essere presa come metro di giudizio nè tecnico nè comportamentale. La confusione tecnica regnava sovrana e i dissidi interni avevano appestato l’ambiente. Giocare in quelle condizioni era impossibile. Molti dei brocchi dello scorso anno potranno rivelarsi meno scarsi di quanto pensiamo. Lasciamo che GP faccia le sue valutazioni, a questo punto dobbiamo avere fiducia in lui.

    Lo scorso anno i giocatori si sono trovati a confrontarsi con uno degli allenatori a mio avviso meno digeribili dal punto di vista umano e con una presunzione/voglia di rivalsa che gli hanno fatto perdere la bussola.
    Cairo, seguendo la folle idea di WM di tenere tutti – scontenti compresi – ha pensato di poter fare a meno di un DS con l’aggravante di NON capire che un DS non è solo quello che compra i giocatori ma che li gestisce.
    Ha quindi messo come finto DS una brava persona ma che temo avesse la capacità comunicativa di un monaco trappista.
    Frittata fatta!
    Quindi, conosciuti GP e il Vagnati, non escluderei che qualche “dissidente” stia cambiando idea

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gatsu7_903 - 1 mese fa

      Io spero in quello che scrivi sia vero ma penso che i difetti di Meite, Dijdij, Aina stesso e altri non sono dovuti all’allenatore o alla mancanza di armonia, comunque come dici tu speriamo che GP gli faccia limitare le cavolate fatte l’anno scorso, però rimane il problema N’Koulou che destabilizza lo spogliatoio, (a parer mio ) l’anno scorso lo spogliatoio era diviso e quest’anno se non cambia qualcosa ci ritroviamo allo stesso punto.
      Comunque SFT anche se vorrei che Cairo se ne vada perchè mi ha deluso.

      Alberto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Schachner - 1 mese fa

    Purtroppo chi contesta sempre tutto a prescindere è una minoranza molto rumorosa , ma pur sempre una minoranza.
    Per ora il mercato del Torino è un buon mercato e quindi forza toro e chissenefrega di cairo.
    Quando era dato all’ Atalanta Cairo pezzente adesso che è del toro è un bidone…basta!
    Meno male quella su Messi era una battuta , se no sarebbe stato troppo basso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. MASSIMO64 - 1 mese fa

    Speriamo sia solo questione di educazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

      Si speriamo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

    È anche un ragazzo educato.
    Appena arriva dobbiamo insegnargli altre buone maniere.
    Tipo dire juve merda tanto per introdurlo nell’ambiente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

      Su cosa non concordate?
      Sul fatto che sia educato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Robs - 1 mese fa

    Mi era scappato negli articoli precedenti abbagliato dai titoli sui giovani.. Ma ha 25 anni.. Se non sbaglio Aina è più giovane!!! Poi sicuramente sarà più forte ma non in età verde diciamo..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 1 mese fa

      A essere meglio di Aina ci vuole poco, e non solo per la “non abilità” con il pallone! Svogliato, distratto, spesso avulso dal gioco, l’ultima o la penultima partita non si è neppure accorto che doveva rimettete dal fallo latetale: credeva che la palla fosse in gioco!
      Ha suscitato ilarità e commenti ironici a volontà nei commentatori Sky, che hanno dichiarato di non aver mai visto accadere una cosa simile un campo!
      Io credo che i 25 anni del nuovo arrivato siano comunque l’età giusta x un giocatore già completo e maturo, ma con ancora dinnanzi una lunga carriera!
      E spero che ci metta un po’ più di intetesse e di passione di Aina!
      “Forza Vojvoda”, e benvenuto al Toro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 1 mese fa

        Concordo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. abatta68 - 1 mese fa

        Anche io la penso cosi. Quest anno credevo in un’affermazione di Anna, mentre avevo paura di un crollo di bremer…e invece è accaduto il contrario, anche perché l applicazione e il sacrificio dei due è stato agli antipodi. Dopodiché un brocco può esserlo un giocatore che arriva dalla serie b, non dal Chelsea! Se sei bravo con i piedi devi solo impegnarti, mentre non è vero il contrario e ne abbiamo visti molti! Ora se Gianpaolo lo tiene è perché vuole metterlo alla prova sul profilo dell impegno e se non fosse bravo con i piedi lo avrebbe messo sulla lista dei partenti. Io credo che Giampaolo voglia un calcio veloce, dove è la palla che deve correre negli spazi e i giocatori ad andare ad occupare quegli spazi, non con la posizione ma con la corsa. Se aina non ci mette del suo la vedo dura, ma credo che non sarà così.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

          Il primo anno di Aina non è stato male.
          Lo scorso anno tutti sono andati in tilt.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. skrunk - 1 mese fa

          Anch’io sono convinto che Aina sia valido tecnicamente e molto veloce, ha caratteristiche simili a quelle, ad es., di Quadrado, peccato che abbia continuamente la testa tra le nuvole… se Giampaolo riesce a farlo tornare sulla Terra, potremmo recuperare un bel giocatore
          Su Vojvoda non posso esprimermi, dai filmati sembra valido, speriamo bene, per lui, per noi e per il Toro

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Robs - 1 mese fa

        La questione dell’età è dovuta al fatto che in molti abbiano/abbiamo già bollato e bocciato gente come lukic, Bremer, Aina, lyanco, edera etc che sono tutti più giovani e arrivati molto più acerbi quindi. Poi se forte come dite potrebbe averne anche30!!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Fb - 1 mese fa

    “Atalanta su vojvoda”, Cairo taccagno
    “Il Toro brucia l’Atalanta e prende Vojvoda”, terzino mediocre, a noi serve Torreira, Cairo vattene

    Il problema di Giampaolo sara riuscire a gestire la folta frangia di tifosi che contesta sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BarberaPa - 1 mese fa

      Diciamo che nell’ambiente Toro, folta frangia che contesta non mi pare ci sia… anche nei sit-in di protesta fatti ultimamente non c’era grande partecipazione.
      Quello che auspico è rivedere la “falange” granata unita e compatta come ricordo..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Robs - 1 mese fa

        C’è c’è la frangia.. E sabato contro il Novara secondo me potremo già averne un assaggio..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marione - 1 mese fa

      Si, 15 anni di fallimenti per colpa dei tifosi. Sfortunato G paolo, tifosi alla Samp, al Milan, al Brescia, o ve si presenta lo mandano via per colpa dei tifosi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. loik55 - 1 mese fa

      basta riempire lo stadio e sostenere i colori granata ,sperando in un buon avvio ovvio, ma con molta pazienza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gatsu7_903 - 1 mese fa

        Se pensi che Cairo lo faccia per la squadra di comprare certi giocatori ti sbagli di grosso, lui si è visto la serie B ad un passo e si è cagato addosso visto che se deve vendere con un tale risultato non ci guadagna niente, l’anno scorso eravamo in europa (alle porte), e ha comprato i tre giocatori a fallimento avvenuto del tentativo, ora deve solo salvare la faccia per questo sta spendendo senza vendere, comunque sono contento degli acquisti sino ad ora, con loro almeno ci salveremo prima quest’anno, se poi va meglio tutto di guadagnato.

        Cordialmente

        Alberto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. BarberaPa - 1 mese fa

    Mi sembra una cosa giusta e umana…purtroppo aspetti sconosciuti nel calcio moderno! Bravo ragazzo!! Ti aspettiamo domani!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Bastone e Carota - 1 mese fa

    Bella cosa, ti fa onore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy