Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio mercato

Calciomercato Torino, incrocio di trattative: Candellone al Bari può portare Vianni

UDINE, ITALY - JANUARY 25: Leonardo Candellone of Pordenone in action during the Serie B match between Pordenone and Pescara at Stadio Friuli-Dacia Arena on January 25, 2020 in Udine, Italy.  (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Mercato / La società granata mette nel mirino l'attaccante classe 2001 come fuoriquota per la Primavera

Roberto Ugliono

Torino, Bari e Napoli. Un triangolo per due giocatori: Leonardo Candellone e Samuele Vianni. La punta di proprietà del Torino, l'anno scorso in prestito al Pordenone, come vi avevamo raccontato è in direzione Bari. C'è il sì del giocatore torinese classe 1997 per il passaggio a titolo definitivo nell'ambizioso club pugliese, ma manca l'accordo tra il club granata e quello pugliese. Questo potrebbe arrivare con l'inserimento di una sorta di contropartita tecnica. Da Napoli i granata potrebbero far arrivare come rinforzo per la Primavera Vianni, punta classe 2001. L'intreccio sarebbe possibile perché i partenopei e il Bari sono di proprietà di Aurelio De Laurentiis e così si potrebbe puntare su una sorta di scambio tra i giocatori.

IL POSSIBILE INNESTO - Vianni in Primavera farebbe da fuoriquota e si aggiungerebbe ai colleghi di reparto Brijan Ibrahimi e Niccolò Moreo. Entrambi hanno incontrato l'attaccante del Napoli non solo l'anno scorso nelle due sconfitte subite dai granata contro i partenopei durante il campionato Primavera, ma anche due anni fa nella Supercoppa Berretti, quando Vianni giocava alla Virtus Entella. Durante quella stagione Vianni giocò anche in Prima squadra, segnando una doppietta contro la Carrarese nella Coppa Italia di Serie C.

Potresti esserti perso