Cerci, col Torino si fa vivo anche l’Arsenal

Cerci, col Torino si fa vivo anche l’Arsenal

Calciomercato / I Gunners possono presentare un’offerta convincente ai granata, beffando il Milan. Ad oggi nulla di fatto, solo ammiccamenti

di Redazione Toro News

Alessio Cerci può trasferirsi in Premier League: se il Milan non è ancora riuscito a formulare un’offerta accettabile al Torino, impegnato nei discorsi relativi ad una prima punta che possa sostituire Mario Balotelli, chi potrebbe far pervenire una proposta importante per Urbano Cairo è l’Arsenal di Arsene Wenger.

Dopo la corte dell’Everton, risalente a qualche settimana fa, e ammiccamenti da altri club inglesi come il Southampton, l’offerta concreta, quella adatta a far vacillare il Torino, potrebbe arrivare proprio dai Gunners, storico ed ambizioso club londinese, ad un passo dall’approdo in Champions League, dopo lo 0-0 in Turchia contro il Besiktas nell’andata dei preliminari, con il ritorno da disputarsi a Londra.

Ancora nulla di concreto, nessun assegno pervenuto nelle casse granata (Cairo non scenderà di molto sotto i 20 milioni, 18 potrebbe essere la cifra adatta), solo una manifestazione di interesse ma la sensazione che questa possa essere la volta buona c’è, anche perché il rintocco del gong del calciomercato si avvicina sempre di più e, in mancanza di offerte serie, Alessio Cerci a questo punto potrebbe anche restare in granata. Ore decisive per il futuro del talento di Valmontone…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy