Il tabellone del mercato granata

Si assottiglia la pista che porta a Bari, si intensificano i viaggi sulla via Emilia: i giocatori del Sassuolo tornano in auge nelle preferenze di mercato granata, ma siamo solamente ai pour parler anche con i neroverdi, perché le alternative allo studio sono parecchie. Di cosa si parla, con il club griffato Mapei? Sicuramente di un vecchio, vecchissimo pallino quale Magnanelli: quello che fu un sogno di mezza estate é oggi un affare…

di Redazione Toro News

Si assottiglia la pista che porta a Bari, si intensificano i viaggi sulla via Emilia: i giocatori del Sassuolo tornano in auge nelle preferenze di mercato granata, ma siamo solamente ai pour parler anche con i neroverdi, perché le alternative allo studio sono parecchie. Di cosa si parla, con il club griffato Mapei? Sicuramente di un vecchio, vecchissimo pallino quale Magnanelli: quello che fu un sogno di mezza estate é oggi un affare alla portata, e questa é una notizia. Se ad agosto, infatti, le ambizioni della società erano tali da far sì che non si potesse pensare di rinunciare al proprio miglior elemento, oggi tali ambizioni sono ridimensionate al punto da scomparire; e se il giocatore stesso non gradiva lasciare una cittadina nella quale sta benissimo, oggi la prospettiva granata lo affascina. C’é però un punto fondamentale di cui tenere conto: va bene che Magnanelli direbbe sì, va bene che la dirigenza emiliana si renda disponibile a trattare, ma per lasciarlo partire la richiesta rimane comunque di un paio di milioni di euro. Tanti per tutti, quasi certamente troppi per il Torino.
Non a caso, Petrachi -come anticipato ieri sera- sta pressando fortemente il Brescia per ottenere quel
Budel che proprio un anno fa arrivò alla corte di Iachini, proveniente da Parma, per diventare protagonista della risalita delle Rondinelle.

Ma non c’é solo il centrocampo: c’é anche, se non soprattutto, la zona d’attacco con le sue fasce vitali per Lerda. L’allenatore granata, tra l’altro, non é più convinto al 100% che Luigi Giorgi sia il laterale che fa al caso suo, pur non dubitando del suo valore assoluto; l’ascolano é pronto a dire sì, ma é in stand-by. Anche perché le paure legate alle condizioni di Antimo Iunco risvegliano l’interesse per giocatori più offensivi, più portati al gol, più simili insomma all’attaccante brindisino: come sono i sassuolesi Masucci e Martinetti, ex-granata ed anch’essi vecchi pallini di mercato del Toro, dunque tutt’altro che novità. Nel ruolo continuano comunque i contatti con il Grosseto per Alessandro, e con il Bari per l’ex-grossetano D’Alessandro, mentre il ds pugliese Angelozzi ieri ha completamente resettato le voci che portavano a Rivas o addirittura a Ghezzal. Sempre per quanto riguarda le corsie esterne in zona d’attacco, si parla con il Napoli per quel giovane e talentuoso Varriale che potrebbe rappresentare però nulla più che un’alternativa, una bella speranza, da cogliere nel caso si bocciasse definitivamente Stevanovic.

Prima di procedere alla lettura del tabellone (dove -ricordiamo- sotto “Trattative” vanno quelle di cui siamo a diretta conoscenza ci siano discorsi aperti, mentre sotto “Interessi” vanno tutte le voci riportate da altri ma di cui non abbiamo conferme di prima mano), segnaliamo ancora come Gaetano Carrieri sia stato tesserato dal Torino, e sia pronto a scendere in Prima Divisione (Cosenza in vantaggio sul Verona); in mezzo al campo, già sul tavolo di Genoa e Chievo le offerte per Tachtsidis e Bentivoglio. Volutamente omessi i discorsi relativi ad Angelo Ogbonna, che rimandiamo alle prossime ore, in attesa di alcune risposte.

____________________________________________________________________________________________________

ARRIVI

ACQUISTI: Carrieri (d, svincolato)

Trattative: Masi (d, Fiorentina); Rubin (d, Bologna); Terranova (d, Frosinone); Alessandro (c, Grosseto); Bentivoglio (c, Chievo); Blasi (c, Napoli); Budel (c, Brescia); Giorgi (c, Ascoli); Magnanelli (c, Sassuolo); Musacci (c, Empoli); Oduamadi (c, Milan); D’Alessandro (c, Bari); Romizi (c, Fiorentina via Reggiana); Tachtsidis (c, Genoa); Varriale (c/a, Napoli via Avellino); Ginestra (a, Crotone)

Interessi: Diamoutene (d, Lecce); Moreno (c, Almeria); Melara (c, Spal); Pellerano (c, Independiente); Carobbio (c, Siena); Babacar (c/a, Fiorentina); Antenucci (a, Catania); Masucci (a, Sassuolo); Martinetti (a, Sassuolo); Ardemagni (a, Atalanta)

____________________________________________________________________________________________________

PARTENZE

CESSIONI: Cofie (c, Genoa); Diana (c, svincolato); Salgado (a, svincolato)

Trattative: Rubinho (p, Palermo); Gomis A. (p, Borgosesia); Carrieri (d, Cosenza, Verona); Filipe (d, Parma); Ogbonna (d, Napoli, Everton, Genoa); Loviso (c, Frosinone); Obodo (c, Udinese); Saeumel (c, Olympiakos, Greuter Fuerth)

Interessi: Loviso (d, Crotone); Belingheri (c, Chievo); Gasbarroni (c, Cesena); Bianchi (a, Fiorentina); Iunco (a, Cesena)

____________________________________________________________________________________________________

ATTUALE ORGANICO
Portieri: Bassi, Morello, Rubinho
Difensori: D’Ambrosio, Filipe, Rivalta, Di Cesare, Pratali, Ogbonna, Carrieri, Zavagno
Centrocampisti: De Vezze, De Feudis, Zanetti, Cofie, Suciu, Obodo, Lazarevic, Scaglia, Stevanovic, Gasbarroni, Belingheri (Loviso, Saeumel)
Attaccanti: Bianchi, Pellicori, Sgrigna, Iunco

_____________________________________________________________________________________________________

(foto M.Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy